Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
EMILIA-ROMAGNA: Bonaccini “Chi cerca polemica ha sbagliato indirizzo”
attualità

EMILIA-ROMAGNA: Bonaccini “Chi cerca polemica ha sbagliato indirizzo”

  • Di:
  • 14155 visualizzazioni

"Chi cerca la polemica con me, sappia che ha sbagliato indirizzo. Non ho tempo da perdere, perché sono troppe le questioni serie di cui dobbiamo occuparci da mattina a notte, ininterrottamente. Per le nostre comunità, per chi deve essere guarito o tutelato, per chi teme di chiudere la propria azienda o perdere il proprio posto di lavoro". E' quanto ha scritto, sulla sua pagina Facebook nella tarda serata di ieri e senza indicare un destinatario preciso delle sue considerazioni, il presidente dell'Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, che, sempre nella serata di ieri ha emanato una ordinanza in cui sono previsti, tra le altre cose, l'obbligo della mascherina dal 4 maggio e la conferma della chiusura delle spiagge. Cosa, quest'ultima, contestata dalla sindaca di Riccione, Renata Tosi che in una nota, poco prima dell'uscita dell' ordinanza, aveva definito una "follia" la chiusura. "Stiamo affrontando e cercando di arginare una pandemia che ci ha drammaticamente cambiato l'agenda delle priorità, individuali e collettive - ha argomentato Bonaccini -: tutto può permettersi chi ha rilevanti responsabilità istituzionali tranne che alimentare un indecente teatrino fatto di insulti, accuse, slogan buoni soltanto a cercare un titolo di giornale, una apparizione in tv o il quarto d'ora di celebrità che poi viene travolto dallo stesso teatrino, che ha bisogno costantemente di nuove polemiche, attori e controfigure. Meno parole e più fatti - ha aggiunto il presidente emiliano-romagnolo - perché le parole volano, i fatti rimangono. Ed e' di tanti fatti che avrà bisogno l'Emilia-Romagna per risollevarsi, come ha sempre fatto nel corso della sua storia, anche recente. So - ha concluso - che posso contare su qualcosa che pochi altri hanno: la caparbietà, la volontà e la forza della gente di questa terra".