Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
attualità

EMILIA-ROMAGNA: Coronavirus, la Regione finanzia 30 progetti di ricerca e innovazione | VIDEO


Sono pronti i primi 30 progetti per contrastare l’epidemia da Covid19 ammessi a contributo dalla Regione Emilia-Romagna che potranno godere di Fondi europei per  3,1 milioni di euro. Di questi progetti finanziati, 27 sono stati presentati da imprese e 3 da laboratori della Rete Alta Tecnologia. Si tratta di nuovi tipi di mascherine protettive, braccialetti elettronici per la gestione dei parametri vitali e del distanziamento, pellicole antibatteriche e antivirali, imballaggi monouso per disinfettanti, respiratori a basso costo, sistema di controllo e gestione accessi agli impianti sportivi con controllo di temperatura. In totale sono stati 199 i progetti presentati per un valore complessivo di oltre 25 milioni di euro, ed un contributo richiesto di 19,5 milioni. Arrivano dalla ricerca romagnola quattro progetti dei trenta selezionati. Aertecnica di Cesena ha progettato maschere riutilizzabili DPI con filtro monouso o dispositivo NIV. La Denken Italia di Mercato Saraceno ha proposto un Health Point Care mentre la cesenate Onit Group ha progettato un sistema di prevenzione del contagio per lavoratori del settore logistico tramite sistemi di auto-identificazione del prodotto basati su computer-vision. Infine Righi elettroservizi di Mercato Saraceno ha sviluppato un braccialetto elettronico wireless per la rilevazione e gestione da remoto dei parametri vitali e del distanziamento del personale, per la prevenzione di malattie infettive in ambienti di lavoro. I progetti saranno monitorati e dovranno concludersi entro 6 mesi dall’approvazione del finanziamento, ed i risultati dovranno consentire lo sviluppo di soluzioni concrete e di tempestiva applicazione, che possano avere la più ampia diffusione e ricaduta su tutto il territorio regionale.