Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
attualità

EMILIA-ROMAGNA: L'allarme di Coldiretti, “Coltivazioni danneggiate dal maltempo” | VIDEO

  • Di:
  • 430 visualizzazioni

Se il lockdown ha portato i consumatori ad acquistare prodotti a km zero o del territorio, il maltempo ha colpito la frutta tipica di questa stagione. A lanciare l’allarme è Coldiretti, che ha stimato un crollo medio del 28% per pesche e nettarine e del 56% di albicocche. Ma il calo riguarda anche le ciliegie, con evidenti effetti sui prezzi. A dirlo sono le previsione di Europech per il 2020, proprio mentre si registra un aumento della domanda dell'ortofrutta 100% italiana. Secondo il focus dell'Osservatorio 'The world after lockdown' di Nomisma e Crif, infatti, con il coronavirus il 60% dei consumatori chiede prodotti di origine nazionale e il 45% a km zero o del territorio. A livello nazionale si stima una produzione di pesche e nettarine ridotta del 28% per un raccolto di quasi 820mila tonnellate che colloca l'Italia in Europa dopo la Spagna, mentre a livello nazionale siamo ancora i primi produttori di albicocche con 136mila tonnellate, un quantitativo che è però più che dimezzato rispetto allo scorso anno (-56%). E a peggiorare la situazione è la previsione complessiva per la produzione di frutta nell'intero Vecchio Continente. "A pesare è la situazione climatica avversa che - sottolinea la Coldiretti - ha tagliato le produzioni sulle quali gravano peraltro le preoccupazioni per la carenza di lavoratori per le raccolte, che potrebbe comportare ulteriori perdite a carico dell'offerta nazionale".
Di questi e altri temi Coldiretti Emilia-Romagna discuterà nel consiglio regionale della settimana prossima, al quale parteciperà anche l'assessore Alessio Mammi. "Per gli agricoltori italiani - spiega ancora la Coldiretti - al danno si aggiunge la beffa di essere costretti a lasciare i già scarsi raccolti nei campi per la mancanza di manodopera a seguito della pandemia Covid 19. Per questo serve subito una radicale semplificazione del voucher 'agricolo'".