Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
EMILIA-ROMAGNA: Maturità, studenti preoccupati dalla nuova prova
attualità

EMILIA-ROMAGNA: Maturità, studenti preoccupati dalla nuova prova


Manca una settimana all'avvio degli esami di maturità 2019. Tanti studenti sono preoccupati dalla nuova modalità di svolgimento degli esami. 

 

Sarà mercoledì 19 giugno che i maturandi 2019 affronteranno la prima prova d'esame: quella di italiano. Ma mai come quest'anno l'ansia sembra prevalere tra gli studenti che per la prima volta dovranno sostenerla con le novità decise di recente dal ministero dell'istruzione. Per il primo test, si potrà scegliere tra 7 tracce, due per l'analisi del testo, tre per quello argomentativo e due per la riflessione critica di attualità. Nervi tesi però per la seconda prova del 20 giugno che riguarderà una o più discipline caratterizzanti il percorso di studi: matematica per lo scientifico, latino e greco per il classico, prima e terza lingua straniera per il linguistico. Si passerà poi all'esame orale dove sparisce la storica tesina. Circa il 59% dei giovanissimi, secondo una recente indagine, si è detto spaesato da quest'ultima novità, dichiarando difficoltà nel redigere la relazione del percorso scuola-lavoro svolto durante l'anno. Internet si conferma sfogo di ansie e timori dei nuovi maturandi: esplodono in queste ore forum e gruppi di whatsapp dove ci si scambia informazioni o ci si passa appunti e riassunti degli argomenti papabili all'esame. Anche Youtube sta dando una mano: boom di visualizzazioni per i filmati riassuntivi di argomenti papabili all'esame. Anche per questo durante lo svolgimento delle prove sarà guerra agli smartphone: si profilano massime misure di sicurezza affinché gli studenti non possano copiare. Nonostante questo, secondo skuola.net ben 8 studenti su 10 proverà a farsi dare un aiutino dall'esterno, organizzandosi a farsi dare una "mano" in caso di difficoltà.