Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
EMILIA-ROMAGNA: #laculturanonsiferma, spettacoli in streaming e aiuti agli operatori
attualità

EMILIA-ROMAGNA: #laculturanonsiferma, spettacoli in streaming e aiuti agli operatori


Cinema e teatri chiusi, concerti annullati a causa dell'emergenza coronavirus. Così per affrontare le serate sul divano di casa il mondo della cultura si e' mobilitato e sono nate tante iniziative per fare compagnia. La Regione Emilia-Romagna ha organizzato un festival che ogni sera propone un palinsesto di spettacoli realizzato in collaborazione con gli operatori culturali del territorio. Si chiama  #laculturanonsiferma e sabato 14 marzo, al secondo giorno di programmazione, ha raccolto circa 15 mila spettatori su Facebook, Youtube e web per il concerto jazz di Piero Odorici, cui si aggiungono quelli che hanno seguito la programmazione e lo streaming in diretta su Lepida Tv (canale 118 e Sky). Un festival della cultura in digitale voluto dal neo assessore Mauro Felicori che, insieme alle misure in atto e allo studio per sostenere il sistema culturale emiliano-romagnolo, ha invitato gli operatori culturali a condividere on line alcuni contenuti per creare un palinsesto regionale che dia il segno di una vicinanza al proprio pubblico isolato a casa. La Regione, ha annunciato la direttrice Morena Diazzi, ha iniziato lavorare sulla parte cui puo' intervenire immediatamente, moratoria mutui, proroga pagamenti per imposte, tasse, contributi ed e' stata intrapresa da subito una misura per i prestiti  alleimprese a tasso zero con durata di 36 mesi. Verranno inoltre accelerate le liquidazioni dei contributi a saldo sui progetti del 2019 e gli acconti sull'attività 2020, nei bandi per cui e' possibile.