Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
attualità

FAENZA: Presentata la guida che illustra le opere del Museo all’aperto della città | VIDEO

  • Di:
  • 410 visualizzazioni

E’ stato presentato nella location di lusso della famiglia Bucci di Faenza, il testo curato dall’architetto e urbanista faentino Ennio Nonni per aiutare a conoscere meglio il Map. Acronimo di museo all’Aperto che la città di Faenza ha recentemente inaugurato e che vede un centinaio di opere dislocate in diversi punti della città.

Un museo sui generis, tra i primi, se non il primo, a prendere vita in Italia, che dalle periferie, passando per le rotonde, muri, piazze e strade, abbellisce e arricchisce di cultura il tessuto urbano Manfredo. E’ un vero e proprio percorso di arte urbana contemporanea che rappresenta una importante parte della storia della città sia per il valore qualitativo che per quello di testimonianza sul susseguirsi della vita culturale e amministrativa, soprattutto fra il secondo dopoguerra e i giorni nostri. E non si tratta di sola ceramica. La molte opere, tra cui si annoverano nomi del calibro di Rambelli, Matteucci, Biancini, Spagnulo, Nagasawa, Sottsass, Zauli, Sartelli, Stahler, Bombardieri, sono infatti anche realizzate con altre tecniche che raccontano come la città abbia saputo aprirsi all'arte a 360 gradi.

Non ci sono luci, porte, tornelli e custodi a presidiare le opere, a Faenza, proprio grazie al Map l’arte, la cultura e la bellezza del gesto creativo è fruibile 365 giorni l’anno, sia di giorno che di notte.