Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
attualità

FORLÌ: Aeroporto, pronto il benservito per Halcombe | VIDEO

  • Di:
  • 992 visualizzazioni

A breve, forse è solo questione di giorni, sarà tolta la spina ad Air Romagna, la società guidata dall'americano Robert Halcombe, che ha la concessione per l'attività sull'aeroporto Ridolfi di Forlì. Attività mai ripartita nonostante le ripetute assicurazioni, risultate parole al vento, da parte dell'imprenditore. A comunicarlo lo stesso sindaco di Forlì, Davide Drei, durante l'ultimo consiglio comunale. Sarà l'Enac, l'ente nazionale dell'aviazione civile, proprietario dell'aeroporto di Forlì, a cancellare la concessione di Air Romagna, per poi procedere con una nuova gara per l'affidamento dello scalo in tempi, è stato precisato, non eccessivamente lunghi. La revoca della concessione seguirà l'ispezione dei tecnici di Enac per verificare la situazione di inadempienza. Verifica facilissima, dato che l'aeroporto è inattivo da anni, nonostante Halcombe si fosse impegnato di riaprire lo scalo di Forlì ai voli entro il marzo 2015. Fallito anche l'ultimo tentativo, ha spiegato il sindaco, di trovare un sostituto alla guida di Air Romagna per l'inaffidabilità di Halcombe, s'intende voltare decisamente pagina. Questo grazie alle sollecitazioni giunte da parte ravennate, la cui industria turistica e non solo risente negativamente della chiusura del Ridolfi, per arrivare ad un accordo con l'aeroporto di Bologna che faccia di Forlì la seconda pista dello scalo felsineo in una struttura aeroportuale finalmente integrata. Un progetto sin qui sempre bocciato dalla dirigenza bolognese, ma ora l'ipotesi ritorna, con più forza data l'alleanza Forlì-Ravenna, anche sui tavoli della regione Emilia-Romagna.