Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
attualità

FORLI’: Approvato il Regolamento di Polizia Urbana, polemiche dall’opposizione | VIDEO

  • Di:
  • 286 visualizzazioni

E’ stato approvato, con diverse polemiche da parte dell’opposizione, il nuovo “Regolamento di Polizia urbana e di civile convivenza” del Comune di Forlì. Dopo 10 ore di discussione, a mezzanotte di lunedì è arrivato il voto finale che ha visto la maggioranza compatta con 20 voti a favore, astenuti i consiglieri del Movimento 5 Stelle e 8 voti contrari del centrosinistra.  Un documento che fu proposto in prima battuta nel 2018, per volontà dell’ex assessore Marco Ravaioli, che alla fine non riuscì a portate il suo obiettivo a buon fine. Ci ha riprovato l’attuale vice sindaco di Forlì Daniele Mazzacapo, dopo aver presentato la prima proposta del Regolamento lo scorso luglio. La conclusione è arrivata lunedì a mezzanotte dopo la votazione dei 98 emendamenti che hanno permesso di arrivare  ad un testo definitivo che è stato poi approvato. Nello specifico permane il divieto di consumare bevande in centro a qualsiasi ora ad eccezione dei locali e delle loro pertinenze. I minimarket dovranno smette di vendere alcolici alla sera, con una sanzione amministrativa dai 1.000 a 6mila euro per i trasgressori. Non ci si potrà sdraiare in strada e bivaccare in spazi pubblici. Sanzioni anche per chi sputa o butta cicche di sigarette, e per chi fa la pipì in strada o non raccoglie le feci de proprio cane. Elemosina e accattonaggio non sono consentiti in tutto il territorio comunale, se vengono esercitati in forma molesta. Quest’ultimo in particolare ha fatto scattare diverse polemiche da parte dell’opposizione, che tende a sottolineare la linea “dura” scelta dal comune definendo questo Regolamento “ideologico, moralista, sanzionatorio, repressivo”.