Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
attualità

IMOLA: L’appello del commissario “Riconoscere le vittime del dovere” | VIDEO

  • Di:
  • 345 visualizzazioni

Medici, infermieri, operatori sanitari, ma anche personale in servizio sui mezzi pubblici, commessi di supermercati e alimentari e così pure i farmacisti. Coloro che in periodo di coronavirus vanno a lavorare per portare avanti i servizi essenziali del Paese sono esposti ad un rischio importante in termini di salute. Così qualche giorno fa la ministra della Pubblica Amministrazione Fabiana Dadone aveva dichiarato alle Agenzie di Stampa che il governo stava lavorando ad un decreto affinchè alle sopracitate figure professionali decedute a causa del Covid 19, venisse riconosciuto lo status di vittime del dovere, ad oggi spettante per motivi di servizio agli appartenenti alle forze dell’ordine e alle forze armate. Una richiesta che si è alzata anche da Imola e che porta la firma del Prefetto Nicola Izzo il quale dallo scorso Novembre si occupa della gestione amministrativa della città in riva al Santerno. Per il Commissario il riconoscimento dello status di vittime del dovere sarebbe una misura che andrebbe «Al di la dei ringraziamenti attraverso le parole» perchè «Il rischio è ampiamente dimostrato alla luce del numero dei medici, e degli operatori sanitari, che hanno perso la vita».