Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
RAVENNA: Dante 700, domenica l'annuale della morte del Sommo Poeta
attualità

RAVENNA: Dante 700, domenica l'annuale della morte del Sommo Poeta

  • Di:
  • 352 visualizzazioni

Sarà un solenne compimento e un nuovo inizio la giornata di domenica 12 settembre, nella quale a Ravenna si farà memoria del 700/o Annuale della morte di Dante: da una parte il culmine di celebrazioni avviate un anno fa dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella, che a Ravenna ha simbolicamente riaperto le porte del sepolcro dantesco al termine dei restauri; dall'altra il preludio di molte altre occasioni di studio e divulgazione del lascito del Sommo Poeta. Si inizierà con l'omaggio di decine di sindaci d'Italia, in città con i loro gonfaloni, molti dei quali citati da Dante nella Commedia. Seguiranno incursioni performative curate da Ravenna Teatro, la messa di Dante celebrata dal cardinal Gianfranco Ravasi (che terrà anche la Prolusione dell'Annuale), l'offerta dell'olio alla tomba da parte della città di Firenze e vari altri eventi in attesa del concerto per Dante diretto in serata dal maestro Riccardo Muti, realizzato in collaborazione con Ravenna Festival, parte integrante di un percorso di ondivisione tra le città dantesche, che verrà eseguito nei giorni successivi anche a Firenze e a Verona e in live streaming gratuito su ITsART Arte e Cultura Italiana al link: https://bit.ly/itsart-concerto-muti. In piazza San Francesco si terrà un primo momento di Letture dalla Divina Commedia a cura di Ermanna Montanari e Marco Martinelli, fondatori del Teatro delle Albe, che hanno coinvolto l'attore e regista Lino Guanciale, il quale leggerà il XXVI canto dell'Inferno, e Sandro Lombardi, attore e scrittore, impegnato con il canto V del Purgatorio. Ermanna Montanari chiuderà alla sala Dantesca della biblioteca Classense con la lettura del canto XXXIII del Paradiso, che precederà la prolusione all'Annuale a cura del cardinal Ravasi, presidente del Pontificio Consiglio della Cultura e studioso del Dante Teologo. Rappresentanti dei paesi partner del progetto europeo Valid, che si propone di strutturare "una rete di città impegnate nella promozione della partecipazione culturale come strumento per migliorare l'inclusione sociale", saranno invece protagonisti dell'appuntamento con la Lettura perpetua in programma davanti alla tomba.