Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
attualità

RICCIONE: Nuovo camping Adria, ecco come i privati cambiano il sud della città | VIDEO


Qualche piazzola in meno per fare spazio a tanti servizi in più. Grazie a un investimento da oltre 5 milioni di euro, alla fine del 2020 il camping Adria avrà una nuova caratura diventando una struttura ricettiva e di accoglienza di lusso, con venti bungalow affacciati su un corso d’acqua interno, un biovivaio dove saranno coltivati piante e fiori con cui abbellire la struttura, due piscine una più grande per gli adulti, un centro benessere, un’area per i cani, due campi sportivi multiuso, un'area giochi per i bimbi, un'area pic nic e barbecue, due sale per attività di animazione. E poi ancora un ristorante con possibilità di ordinare da asporto, una piccola area commerciale e perfino tre piazze da condividere con la città, accessibili anche ai visitatori esterni.

Il progetto di rigenerazione dell'area da oltre 82 mila metri quadrati a sud di Riccione (da 503 piazzole per 1973 ospiti, leggermente inferiore ad ora per fare spazio a nuove aree e nuovi servizi), non è pensato soltanto per guadagnare due stelle in più né per dare nuovi servizi soltanto ai clienti, ma ha l’ambizione di riqualificare un’area e di inserirsi nel tessuto ricreativo della città. Con uno sguardo all'innovazione e un altro alla sostenibilità ambientale, all'azzeramento delle barriere architettoniche e quindi all'inclusione di ogni tipo di clientela possibile, molta della quale proveniente già dall'est e il nord Europa.