Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
attualità

RIMINI: Abusi edilizi in Questura, trasferimento ancora al palo | VIDEO


L’Ufficio Immigrazione di Rimini presenta “abusi edilizi non sanabili”. Anche per questo tale struttura, afferente alla Questura, doveva essere la prima a trasferirsi nella sede temporanea di piazzale Bornaccini in attesa della vendita e ristrutturazione del complesso di via Ugo Bassi. E se per quest’ultimo la prima asta è andata deserta, per il trasloco in piazzale Bornaccini non si è ancora mosso uno scatolone. In base al “Patto sulla Sicurezza”, siglato da tutti i sindaci della provincia e dal Ministro Minniti, la data entro la quale esso doveva avvenire era il 28 febbraio, come ricorda il SAP. Il Sindacato Autonomo di Polizia denuncia anche la precaria condizione della sede centrale dell’attuale Questura dove ha piovuto dentro nelle passate giornate di maltempo.

Il trasferimento tanto agognato per l’Ufficio Immigrazione potrebbe avvenire dopo l’estate. In piazzale Bornaccini vi sono ancora uffici occupati dalla Provincia. Oltre allo sgombero di tali spazi, per il quale il Comune ha ipotizzato la necessità di 6 mesi, servirà anche del tempo per predisporli per l’utilizzo della polizia.

Il Prefetto Gabriella Tramonti ha scritto al ministero qualche giorno fa per sottolineare l’inottemperanza del Patto firmato a dicembre. Alcuni sindaci avrebbero persino minacciato di stracciare il documento nel caso in cui lo stallo dovesse perdurare.