Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
attualità

RIMINI: Analisi big data su turismo, scarsa mobilità centro-mare | VIDEO


Attraverso l’analisi dei Gps di un campione di smartphone presenti a Rimini nella settimana di Ferragosto dell’anno scorso, i ricercatori dell’Università di Bologna hanno analizzato la mobilità nel capoluogo romagnolo. Ne è emerso che è ancora scarsa la mobilità fra il centro e il mare, che rappresenta solo il 10 per cento della mobilità generale, ed anche quella tra le periferie e il centro. Chi soggiorna nella costa nord o sud di Rimini, tende a rimanere in quella zona. In particolare le frazioni nord risultano essere le più disconnesse dal centro.

Quasi un quarto del traffico urbano di Rimini è dovuto a spostamenti brevi, inferiori a cinque chilometri. La costa risulta più attrattiva di giorno, mentre il centro durante l’ora dell’aperitivo, e dopo le 21 si spopola a favore delle attività sul mare. Più della metà delle presenze è composta da residenti. Un quarto proviene invece da fuori regione, soprattutto Marche, Milano e Perugia. Ed è significativo il pendolarismo regionale. La fetta maggiore di turisti è quella che ha tra i 40 e i 60 anni, ma nel weekend aumentano i ventenni. Lo studio è il risultato della collaborazione tra VisitRimini, Unirimini e il Centro studi avanzati sul turismo dell’Università di Bologna.