Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
attualità

RIMINI: Anziché la nuova questura in via Ugo Bassi arrivano case popolari | VIDEO


Residenze pubbliche e sociali al posto dell’abbandono. La grande vergogna di via Ugo Bassi, quella ciclopica struttura realizzata per ospitare la nuova questura di Rimini e mai entrata in funzione, potrebbe avere un’alternativa. Quella di alloggi popolari.

L’area in questione misura oltre duemila metri quadri e da anni è preda del degrado. Era il 1999 quando era entrato in vigore il Piano attuativo della nuova questura, in seguito revocato per le inadempienze della proprietà dell’immobile. Dopo una serie di rimbalzi tra istituzioni e false aspettative, la struttura è rimasta lì a marcire trasformandosi in laguna e ricovero per sbandati.

Per la Cittadella della sicurezza è stata scelta nelle scorse settimane l’ex caserma Giulio Cesare, da poco dismessa. Lunedì mattina la Giunta comunale ha approvato una delibera per accedere a un finanziamento regionale per la realizzazione di 36 alloggi popolari. Più in generale, si punta alla rigenerazione urbana dell’intera area ex Dama, tra lo stadio del calcio e via Pascoli.