Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
attualità

RIMINI: Cinema, 45 anni fa l'Oscar di Fellini per 'Amarcord' | VIDEO


Sono passati 45 anni esatti da quando, l’8 aprile del ’75, l’inno d’Italia risuonava all’interno del Dorothy Chandler Pavilion di Los Angeles. A spuntarla fra i film stranieri in lizza per l’Oscar fu l’italiano ‘Amarcord’ del maestro riminese Federico Fellini. Fu il produttore della pellicola Franco Cristaldi a ritirare il premio dicendo alla platea americana: “Io e Fellini siamo molto felici e spero che con Amarcord sarete felici anche voi”.

Da allora in tutto il mondo si è parlato un po’ di dialetto romagnolo. La locuzione “amarcord” è infatti divenuta un’espressione per indicare un piacevole ricordo che genera nostalgia o una carrellata di momenti salienti del passato.

Nato dalla collaborazione con un altro genio romagnolo, Tonino Guerra, i ricordi della giovinezza di Fellini in ‘Amarcord’ si intrecciano in una trama poetica e trasognata con i personaggi più variopinti. Sullo sfondo, l’Italia del ventennio fascista, ma ad emergere è l’umanità dei mille volti del borgo di Rimini e il loro sguardo speranzoso verso il futuro. Il film approdò nelle sale italiane il 13 dicembre del 1973 ponendo una pietra miliare per il cinema italiano.