Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
attualità

RIMINI: Con l’auto ribalta tavoli ristorante, “Ci aspettavamo solidarietà” | VIDEO


Un ristorante in centro a Rimini, che ha da poco ampliato i coperti all’esterno, è stato preso di mira da un vicino che con la macchina ha tamponato i tavolini infastidito dalla loro presenza su strada.

 

Aveva da poco riaperto nel centro di Rimini questo ristorante, nel cuore del borgo di San Giuliano, aggiungendo tavoli all’esterno, così come consentito dal Comune in via eccezionale. Le misure anti-Covid e le maggiori distanze fra i tavoli hanno infatti costretto i ristoratori a ridurre i coperti all’interno. Quanti i coperti tagliati all’interno? “I due terzi. Allargando la parte esterna riusciamo a recuperare una parte, non tutti”, ha detto Ivan Nicoletti, titolare del ‘Retroborgo’.

L’allargamento del dehor non è però piaciuto a un vicino che mercoledì sera, secondo quanto raccontato dal ristoratore, con la macchina avrebbe tamponato alcuni tavoli esterni, ribaltandoli. Tavoli che al momento non avevano clienti. “Purtroppo c’erano delle persone poco distanti che sicuramente si sono spaventate – ha detto Nicoletti -. Nel silenzio vedi una macchina che quasi ti viene incontro. C’è stato il rumore dei bicchieri spaccati, quindi i clienti sono rimasti sbalorditi”. “Non è un gesto tollerabile”. Non ve lo aspettavate? “No, assolutamente no”. “Un episodio spiacevole che però, con la volontà di entrambi, penso si possa risolvere”, ha detto il ristoratore.

Dopo la lunga chiusura e la voglia di ripartire, la reazione del vicino ha colto di sorpresa il titolare del ristorante. “Ci aspettavamo più solidarietà da parte del vicinato visto il periodaccio e i tre mesi di chiusura forzata. Abbiamo la responsabilità anche di 7 dipendenti”, ha concluso il ristoratore.