Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
attualità

RIMINI: Degrado stazione, frattura città-mare mai sanata | VIDEO


È come se due città le dessero le spalle. Lo scalo ferroviario di Rimini è la più grande ferita nel tessuto urbano della città. Un solco che divide il centro storico dalla zona marina. Lo stile Liberty che insaporiva l’area pare sbiadito come quelle cartoline d’epoca rimaste a unica testimonianza del bel tempo che fu. Dopo i massicci bombardamenti della guerra, è avvenuta una ricostruzione che ha considerato lo scalo come un retro di città a cui dare le spalle.
Il collocamento dei binari a mare del centro storico non convinse in molti già ai tempi della loro posa. C’era infatti chi li avrebbe preferiti a monte, rendendo così più immediato il raggiungimento della costa. Nel tempo quella cesura è diventata un non-luogo in cui non attardarsi a passeggiare, con vetrine di dubbio gusto, tavole calde non tipicamente romagnole e qualche struttura che prova a convincersi di essere al passo coi tempi. Raggiungere il lato mare è scomodo e, soprattutto per i turisti, si sente l’esigenza di un ingresso della stazione verso la spiaggia.
È dal primo mandato che l’amministrazione comunale afferma di voler risolvere il problema. Ad oggi la connessione tra mare e monte sbatte ancora contro un muro.