Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
RIMINI: Mafia, sei aziende nella black-list, un protocollo per il lungomare
attualità

RIMINI: Mafia, sei aziende nella black-list, un protocollo per il lungomare


Sono sei le aziende riminesi finite nella black-list della Direzione Investigativa Antimafia presentata ieri a Bologna. Negli ultimi cinque anni sono state 238 le interdittive antimafia emanate dalle prefetture emiliano-romagnole nei confronti di altrettante aziende, distribuite perlopiù in Emilia. Il settore su cui si allungano maggiormente le ombre delle mafie è quello edile (90%), ma non ne sono esenti l’agricolo, il commercio (in particolare tabacchi) e i servizi. L’assessore al Lavoro del Comune di Rimini, Mattia Morolli, ha ricordato il recente protocollo d’intesa, firmato con le organizzazioni sindacali, per la tutela del lavoro negli appalti riguardanti il nuovo lungomare. Il criterio adottato nell’aggiudicazione degli appalti non sarà quello del prezzo più basso, ma dell’offerta economicamente più vantaggiosa individuata sulla base del migliore rapporto qualità-prezzo. Morolli annuncia che tale principio verrà applicato anche in altri ambiti con il fine di contrastare la corruzione e le mafie.