Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
RIMINI: Mariella Nava alla rassegna ‘Eco di donna’ sul cantautorato femminile | FOTO
attualità

RIMINI: Mariella Nava alla rassegna ‘Eco di donna’ sul cantautorato femminile | FOTO


Al via Eco di Donna “Evolution”, la nuova rassegna a San Giuliano Mare di Rimini dedicata alla musica d’autrice sotto la direzione artistica della cantautrice riminese Chiara Raggi, organizzata in collaborazione da Associazione San Giuliano Mare e Caffè dell’Orto.

L'apertura sarà sabato 22 giugno alle 21.30 con il concerto di Mariella Nava nella Piazzetta Lacuadra dell'orto (via Lucio Lando, 109). Accompagnata da Roberto Guarino alla chitarra e da Sasà Calabrese al basso, l'artista ripercorrerà la scia dei suoi grandi successi fino ad arrivare alle sonorità del suo ultimo album, “Epoca”, con cui ha festeggiato il trentennio di carriera iniziata da quel suo primo festival di Sanremo del 1987 con “Fai piano”. Si tratta di un album che collega tradizione e futuro della nostra canzone e in cui Mariella scrive, interpreta, suona, arrangia, circondandosi dei suoi più affezionati musicisti.

In questo lavoro Nava compone in vario stile, alla luce di quella musica con la quale sente di essersi formata, richiamando tutta quella ricchezza che ascoltava nella sua adolescenza, musica come lei dice che era diversa, piena, ispirata, scritta con cognizione di causa e ricercatezza di armonie e di testi, di quella che oggi è sempre più rara da trovare. Ingresso libero.

«La musica d’autrice in Italia è un’evidenza, un’onda che non si può fermare. Bisogna creare sempre più luoghi e situazioni in cui il pubblico possa entrare in contatto e toccare da vicino, con orecchie e cuore, la bellezza, la forza espressiva, la verità che abitano la canzone d’autrice in Italia – spiega la direttrice artistica Chiara Raggi – . Eco di Donna Evolution 1ᵃ edizione è l’inizio di quello che vogliamo diventi un lungo viaggio musicale, di qualità e contaminazione. Un nuovo punto di riferimento per la musica al femminile, per chi la fa e per chi l’ascolta, a Rimini e in tutta Italia».