Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
attualità

RIMINI: Ritorna a galla progetto piscina Aquarena, al via consultazioni di mercato | VIDEO


Nuovo capitolo per il progetto della nuova piscina comunale di Rimini, i cui lavori si sono bruscamente interrotti nel 2018 dopo che il tribunale di Reggio Emilia aveva dichiarato il fallimento di Axia, la società delegata per la costruzione del polo natatorio di via della Fiera.

Il Comune di Rimini ha pubblicato l’avviso di una consultazione preliminare di mercato con gli imprenditori per l’affidamento della costruzione e della gestione della piscina. Lo scopo è quello di valutare se il progetto nei cassetti degli uffici tecnici di Palazzo Garampi, approvato a livello esecutivo nel 2016, sia ancora attuale e idoneo alle esigenze della città o se sia da modificare. Nei giorni scorsi l’associazione Quartiere 5 aveva chiesto di trasferire la piscina nella zona nord della città dato che a pochi metri dal sito di via della Fiera, vicino al Palacongressi, ce n’è già una privata che sta costruendo una seconda vasca da 25 metri.

Le consultazioni servono anche a vagliare le nuove norme degli impianti del nuoto alla luce dei protocolli anticontagio. L’auspicio dell’amministrazione comunale è quello di convertire l’esperienza maturata da questa fase in un affidamento dei lavori in tempi rapidi, giudicato dall’ente come una “priorità per il potenziamento dell’impiantistica sportiva della città”. Gli operatori economici potranno dire la loro entro il 4 settembre, mentre le consultazioni sono fissate per il giorno 16 dello stesso mese. Intanto è ancora in corso il contenzioso tra Comune e Axia a seguito della risoluzione della convenzione datata maggio 2018.