Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
attualità

RIMINI: Sbandati e ubriachi all'ospedale, la direzione sanitaria prende provvedimenti | VIDEO

  • Di:
  • 1423 visualizzazioni

La tanta cronaca presente sui giornali locali nell'ultimo periodo e riguardante l'ospedale Infermi di Rimini ha abituato la città ad una situazione di vera insicurezza. Danneggiamenti, tentate aggressioni, il pronto soccorso del nosocomio riminese viene preso spesso d'assalto di continuo da senzatetto ubriachi e non solo. Ora partono le controffensive della direzione sanitaria per tutelare i pazienti ma anche le persone che ci lavorano e dunque infermieri e medici. È soprattutto nelle ore notturne che avvengono i fatti: sono tanti gli episodi di violenza che hanno richiesto l'intervento dei carabinieri e della polizia. Per non parlare, poi, dei bivacchi e dei dormitori abusivi fuori e dentro l'ospedale. Notti da incubo che non fanno quindi lavorare tranquillamente gli operatori e che mettono in serio pericolo coloro che vanno lì per curarsi. Così la direzione sanitaria ha deciso di raddoppiare la sicurezza: da un vigilante si è passati a due. Il primo ha il compito di sorvegliare il nuovo Dea, Dipartimento di Emergenza Accettazione, il secondo, invece, deve controllare il resto della struttura ospedaliera, per impedire l'accesso, durante la notte, di persone non autorizzate. Ulteriori misure di sicurezza sono state prese, poi, per controllare gli ingressi secondari. Ma resta un problema difficile da debellare comunque: molti degli individui che vanno in escandescenza, infatti, presentano delle patologie. Se ciò viene accertato, l'ospedale non può allontanarli e deve, anzi, occuparsi di loro dal punto di vista medico.