Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
attualità

ROMAGNA: Calano gli imprenditori under 30 in tutti i settori (-3%), tiene l’agricoltura | VIDEO


Essere giovani e imprenditori, non sempre è un impresa facile. Soprattutto in un contesto economico che tende ad oscillare. Per quanto riguarda il sistema aggregato della Romagna (Forlì-Cesena e Rimini) al 31 dicembre 2019 si contavano 4.916 imprese giovanili attive, che costituiscono il 7,0% del totale delle imprese attive (7,4% in Emilia-Romagna e 9,5% in Italia). In confronto al 2018  si riscontra un calo delle imprese giovanili del 3,0%, superiore alla variazione negativa regionale (-2,3%) e nazionale (2,7%). Nel medio periodo, quindi rispetto al 2014, la flessione è ancora maggiore  -16,2% . I settori preferiti dai giovani sono: commercio (28,3%), costruzioni (16,8%), alloggio e ristorazione (14,5%), altre attività di servizi (7,0%), agricoltura (6,7%),i Manifatturiera (5,7%) e noleggio, agenzie viaggio e servizi alle imprese (3,9%). Si registra un calo delle imprese giovanili in tutti i principali settori, -4,4% nel commercio,    -4,8% nelle costruzioni, -0,3% nell’alloggio e ristorazione e -2,3% nelle altre attività di servizi,  l’unica eccezione è invece rappresentata dalla crescita nell’agricoltura (+4,4%). Riguardo alla natura giuridica la maggior parte delle imprese giovanili sono imprese individuali (74,7% del totale), alle quali seguono le società di capitale (15,5%) e le società di persone (9,0%).