Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
attualità

ROMAGNA: Divieto di balneazione, bagnini “Mera burocrazia” | VIDEO

  • Di:
  • 2833 visualizzazioni

Prosegue il divieto di balneazione temporaneo in alcuni punti della riviera romagnola, quasi tutti lungo la costa del riminese, dopo gli sforamenti dei limiti di escherichia coli ed entorococchi evidenziati dalle analisi di Arpae di lunedì. Dei nuovi campionamenti delle acque – specifica l’istituto - sono stati eseguiti martedì e le analisi hanno bisogno di 48 ore prima di fornire i risultati. Dunque in questa fase il divieto è solo a scopo precauzionale.

“I primi esiti delle analisi di martedì sembrano positivi e dunque l’acqua è teoricamente tornata balneabile”, ci spiega il dirigente di Arpae Luigi Vicari, “però per precauzione bisogna aspettare il completamento delle analisi”, aggiunge.

Le bandiere bianche e rosse, che indicano il divieto di balneazione, sono state issate nuovamente martedì pomeriggio. I segnali di divieto erano stati esposti anche lunedì, come da prassi 24 ore dopo la pioggia e la conseguente apertura degli sfioratori a mare.

Sono i bagnini i primi a rassicurare i turisti. “Si tratta di una mera questione burocratica”, ha detto all’Ansa Mauro Vanni, presidente della Cooperativa dei bagnini Rimini – Sud, specificando che i campionamenti sono stati eseguiti proprio durante il divieto. “Il mare è stupendo”, cantano in coro gli operatori balneari.