Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
attualità

ROMAGNA: Metano alle stelle, “Il Governo non sta facendo nulla” | VIDEO


Continua ad aumentare il prezzo del metano che oggi nei distributori della Romagna ha raggiunto cifre mai pensate. “Il governo non sta facendo nulla per risolvere la situazione”, ci ha detto il presidente di Federmetano.

2,64 euro al chilo. Questo il clamoroso tariffario del metano comparso improvvisamente mercoledì mattina in un distributore nel Cesenate e che segna un nuovo record assoluto del prezzo del carburante in Romagna. L’aumento del metano è diventata ormai una costante con cui fanno i conti ogni giorno gli automobilisti, a partire da fine estate. Ad ottobre c’era stato il primo forte aumento dovuto al rinnovo dei contratti. Si pensava di aver raggiunto l’apice, invece i rincari pesanti dovevano ancora arrivare.

In Romagna ora la media supera abbondantemente gli 1,7 euro al chilo, con molti distributori che stanno per abbattere il muro dei due euro. E i numeri potrebbero crescere ancora, ora che la Russia, con Gazprom, ha tagliato le forniture di gas all’Europa, che ora sono ridotte al minimo.

Il governo potrebbe intervenire per calmierare i prezzi attraverso la manovra finanziaria, così come fatto con le bollette. Fino ad ora però nessuno si è mosso.

INTERVISTA NEL VIDEO