Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
attualità

ROMAGNA: Tante gente in strada per la Notte Rosa, svago e distanziamento | VIDEO


Non sembrava possibile a inizio estate, dopo il lungo lockdown, e invece cappellini e altri gadget rosa sono tornati anche quest’anno, per la quindicesima volta di fila, a popolare le strade della Romagna in occasione della Notte Rosa. Il tradizionale appuntamento estivo, traslato quest’anno di un mese ed allungato a una settimana per diluire eventi e folla, ha visto la partecipazione di molte persone soprattutto nell’avvicinarsi del weekend, dopo il maltempo dei giorni precedenti.

Responsabilità e distanziamento è ciò che veniva richiesto alla vigilia. La macchina della sicurezza non ha per ora rilevato particolari criticità. Da Misano Adriatico, il sindaco Fabrizio Piccione, ha parlato di “tanto pubblico” e di “comportamenti responsabili”. Rimanendo sulla costa, a Cesenatico in piazza Andrea Costa al posto dei tradizionali concerti vegliati dal grattacielo, la folla ha assistito al passaggio di una grossa balena rosa. Anche nell’entroterra, popolato da eventi slow e culturali, il pubblico si è svagato in una calda serata agostana. A San Giovanni in Marignano, ad esempio, i protagonisti sono stati i volontari attivi durante le fasi critiche dell’emergenza sanitaria, ringraziati a margine della proiezioni della pellicola locale ‘Solo cose belle’.

Lo spettacolo ha avuto il suono del pianoforte, al tramonto a Cattolica con Remo Anzovino e all’alba a Rimini Terme con Giovanni Allevi. Notte rosa in salsa distanziamento e mascherine. Nella prefettura a Rimini venerdì si è tenuto un altro comitato per l’Ordine e la sicurezza pubblica sulla messa a punto del servizio di controllo del territorio per le manifestazioni di ferragosto e del Meeting. Ancora una volta vengono richiesti ai cittadini “comportamenti responsabili ispirati al buon senso” all’insegna di un “sano divertimento”.