Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio

Salute24


EMILIA-ROMAGNA: Covid, 315 nuovi casi e due decessi in 24 ore Attualità

EMILIA-ROMAGNA: Covid, 315 nuovi casi e due decessi in 24 ore

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 429.090 casi di positività, 315 in più rispetto a ieri, su un totale di 28.583 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è dell’1,1%. Continua intanto la campagna vaccinale anti-Covid, estesa a tutti i cittadini sopra i 12 anni di età. Il conteggio progressivo delle somministrazioni di vaccino effettuate si può seguire in tempo reale sul portale della Regione Emilia-Romagna dedicato all’argomento: https://salute.regione.emilia-romagna.it/vaccino-anti-covid che indica anche quanti sono i cicli vaccinali completati e le dosi aggiuntive somministrate. Tutte le informazioni sulla campagna: https://vaccinocovid.regione.emilia-romagna.it/ Alle ore 16 sono state somministrate complessivamente 6.763.535 dosi; sul totale, sono 3.434.692 le persone che hanno completato il ciclo vaccinale. Prosegue l’attività di controllo e prevenzione: dei nuovi contagiati, 109 sono asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Complessivamente, tra i nuovi positivi 88 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 204 sono stati individuati all’interno di focolai già noti. L’età media dei nuovi positivi di oggi è 38,8 anni. Sui 109 asintomatici, 78 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 5 con lo screening sierologico, 14 attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 2 tramite i test pre-ricovero. Per 10 casi è ancora in corso l’indagine epidemiologica. La situazione dei contagi nelle province vede Ravenna con 74 nuovi casi, seguita da Bologna (62) e Modena (49); poi Forlì (26), Rimini (23) e Cesena (21). Quindi, Piacenza (17), Parma (15), Reggio Emilia (14) e il Circondario Imolese e Ferrara (entrambe con 7 casi). Questi i dati - accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste istituzionali - relativi all’andamento dell’epidemia in regione. Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 13.203 tamponi molecolari, per un totale di 6.066.285. A questi si aggiungono anche 15.380 tamponi rapidi. Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 922 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 404.376. I casi attivi, cioè i malati effettivi, oggi sono 11.166 (-609). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 10.849 (-612), il 97,1% del totale dei casi attivi. Purtroppo, si registrano due decessi: uno in provincia di Piacenza (un uomo di 52 anni) e uno nella provincia di Modena (una donna di 84 anni). In totale, dall’inizio dell’epidemia, i decessi in regione sono stati 13.548. Cala il numero dei pazienti ricoverati in terapia intensiva (30, -1 rispetto a ieri); 287 quelli negli altri reparti Covid (+4). Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 2 a Piacenza (-1 rispetto a ieri); 3 a Parma (invariato); 3 a Modena (invariato); 12 a Bologna (invariato); 3 a Imola (invariato); 2 a Ravenna (invariato); 3 a Forlì (invariato); 1 a Cesena (+1), 1 a Rimini (-1). Nessun ricovero a Reggio Emilia e Ferrara (come ieri).   Questi i casi di positività sul territorio dall’inizio dell’epidemia, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 26.486 a Piacenza (+17 rispetto a ieri, di cui 7 sintomatici), 32.906 a Parma (+15 di cui 8 sintomatici), 51.434 a Reggio Emilia (+14, tutti sintomatici), 72.345 a Modena (+49, di cui 37 sintomatici), 89.959 a Bologna (+62, di cui 50 sintomatici),13.616 casi a Imola (+7, di cui 6 sintomatici), 25.805 a Ferrara (+7, di cui 4 sintomatici), 34.432 a Ravenna (+74, di cui 29 sintomatici),18.890 a Forlì (+26, di cui 19 sintomatici), 21.604 a Cesena (+21, di cui 17 sintomatici) e 41.613 a Rimini (+23, di cui 15 sintomatici). Rispetto a quanto comunicato nei giorni scorsi, è stato eliminato 1 caso, positivo a test antigenico ma non confermato dal tampone molecolare.


EMILIA-ROMAGNA: Covid, 209 nuovi positivi e un decesso Attualità

EMILIA-ROMAGNA: Covid, 209 nuovi positivi e un decesso

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 428.076 casi di positività, 209 in più rispetto a ieri, su un totale di 15.981 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è dell’1,3%, un valore non indicativo dell’andamento generale visto il numero di tamponi effettuati, che la domenica è inferiore rispetto agli altri giorni. Inoltre, nei festivi soprattutto quelli molecolari vengono fatti prioritariamente su casi per i quali spesso è atteso il risultato positivo. Continua intanto la campagna vaccinale anti-Covid, estesa a tutti i cittadini sopra i 12 anni di età. Il conteggio progressivo delle somministrazioni di vaccino effettuate si può seguire in tempo reale sul portale della Regione Emilia-Romagna dedicato all’argomento: https://salute.regione.emilia-romagna.it/vaccino-anti-covid, che indica anche quanti sono i cicli vaccinali completati e le dosi aggiuntive somministrate. Tutte le informazioni sulla campagna: https://vaccinocovid.regione.emilia-romagna.it/. Alle ore 15 sono state somministrate complessivamente 6.706.101 dosi; sul totale, sono 3.411.137 le persone che hanno completato il ciclo vaccinale. Prosegue l’attività di controllo e prevenzione: dei 209 nuovi contagiati, 72 sono asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Complessivamente, tra i nuovi positivi 80 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 117 sono stati individuati all’interno di focolai già noti. L’età media dei nuovi positivi di oggi è 41,9 anni. Su 72 asintomatici, 51 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 3 con gli screening sierologici, 10 attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 5 tramite i test pre-ricovero. Per 3 casi è ancora in corso l’indagine epidemiologica. La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 35 nuovi casi, seguita da Ravenna (34). Poi Parma (28) e Modena (25); quindi Rimini (18), Forlì (16) e il Circondario Imolese (12); Reggio Emilia, Ferrara e Cesena (tutte con 11 nuovi positivi); infine, Piacenza (8). Questi i dati - accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste istituzionali - relativi all’andamento dell’epidemia in regione. Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 4.861 tamponi molecolari, per un totale di 6.014.121. A questi si aggiungono anche 11.120 tamponi rapidi. Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 720 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 400.859. I casi attivi, cioè i malati effettivi, oggi sono 13.684 (-512). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 13.350 (-518), il 97,5% del totale dei casi attivi. Purtroppo, si registra un decesso, in provincia di Ravenna: un uomo di 87 anni. In totale, dall’inizio dell’epidemia, i decessi in regione sono stati 13.533. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 32 (stabili rispetto a ieri), 302 quelli negli altri reparti Covid (+6). Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 4 a Piacenza (numero invariato rispetto a ieri); 2 a Parma (invariato); 3 a Modena (invariato); 13 a Bologna (+1); 3 a Imola (invariato); 3 a Ravenna (invariato); 2 a Forlì (invariato); 1 a Cesena (invariato); 1 a Rimini (invariato). Nessun ricovero a Reggio Emilia (come ieri), né a Ferrara (-1 rispetto a ieri).   Questi i casi di positività sul territorio dall’inizio dell’epidemia, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 26.440 a Piacenza (+8 rispetto a ieri, di cui 3 sintomatici), 32.849 a Parma (+28 di cui 17 sintomatici), 51.363 a Reggio Emilia (+11, di cui 8 sintomatici), 72.237 a Modena (+25, di cui 18 sintomatici), 89.745 a Bologna (+35, di cui 28 sintomatici), 13.589 casi a Imola (+12, di cui 9 sintomatici), 25.776 a Ferrara (+11, di cui 6 sintomatici ), 34.206 a Ravenna (+34, di cui 15 sintomatici), 18.816 a Forlì (+16, di cui 12 sintomatici), 21.542 a Cesena (+11, di cui 8 sintomatici) e 41.513 a Rimini (+18, di cui 13 sintomatici). Rispetto a quanto comunicato nei giorni scorsi, sono stati eliminati 3 casi, positivi a test antigenico ma non confermati da tampone molecolare. 


EMILIA-ROMAGNA: Green pass, pochi disagi ma problemi sui bus Attualità

EMILIA-ROMAGNA: Green pass, pochi disagi ma problemi sui bus

Bilancio sostanzialmente positivo nella prima giornata di applicazione del green pass per i lavoratori. Facciamo il punto.   L'Emilia-Romagna non si è fermata nel primo giorno di obbligo di green pass per i lavoratori. Non sono emersi particolari disagi e le temute manifestazioni a Rimini e Ravenna hanno portato in piazza solo alcune centinaia di persone che hanno presenziato senza disagi o problemi di ordine pubblico. A Bologna c'erano qualche migliaio di persone e anche qui senza disordini ma è stata assurdamente insultata da uno degli oratori la senatrice a vita Liliana Segre, scampata all'eccidio nazista e testimone delle barbarie di quel tempo. In Romagna gli unici disagi sono stati due: alcune file per i controlli dei certificati verdi in particolare del Ravennate e decine di corse di bus cancellate. Start Romagna ha fatto sapere che 85 turni di lavoro su 540 sono rimasti scoperti. Si tratta dunque di numerose corse che in tutto il territorio non sono state effettuate, considerato che in un turno ogni autista copre più linee e punti orario. Il primo report stilato dalla società ha dato questo esito: Cesena su 117 turni, effettuati 106; Forlì su 99 turni, effettuati 83; Ravenna su 105 turni, 84 effettuati; Rimini su 219 turni, effettuati 182. Nei tre bacini sono state effettuate la quasi totalità delle tratte verso e dai poli scolastici; alcune non effettuate hanno riguardato i cosiddetti ‘bis Covid’, ma la maggioranza è in fasce orarie di minore utilizzo. In ogni caso Start Romagna si è scusata per il disservizio. Mentre in tutta la regione sono aumentate le assenze per malattia, sul fronte servizio pubblico Start Romagna chiederà ai propri dipendenti di comunicare entro le ore 10 di due giorni precedenti al servizio l’eventuale indisponibilità, così da poter intervenire distribuendo al meglio gli autisti a disposizione.


SAN MARINO: Sputnik, il Titano attende ulteriore proroga per esenzione green pass Attualità

SAN MARINO: Sputnik, il Titano attende ulteriore proroga per esenzione green pass

San Marino attende già da oggi l'invio da parte dell'Italia della bozza di accordo che prolungherebbe fino a fine anno l'esenzione al Green pass per i sammarinesi vaccinati con Sputnik. Terminerà infatti domani, 15 ottobre, nel giorno in cui il Green pass diventa obbligatorio sui posti di lavoro, il lasciapassare di cui i sammarinesi hanno goduto con libertà di movimento in Italia se vaccinati con Sputnik. Il decreto del Governo italiano di agosto scorso aveva infatti previsto che per i residenti nella Repubblica di San Marino, già sottoposti a un ciclo vaccinale, non si applicano le disposizioni relative al Green pass fino al 15 ottobre. Sia il segretario di Stato alla Sanità sammarinese, Roberto Ciavatta, sia il segretario agli Esteri Luca Beccari hanno pubblicamente dichiarato alla televisione di Stato sammarinese di aver raggiunto l'accordo con l'Italia per una proroga dell'esenzione.


EMILIA-ROMAGNA: Covid, 239 nuovi casi e 4 decessi Attualità

EMILIA-ROMAGNA: Covid, 239 nuovi casi e 4 decessi

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 426.429 casi di positività, 239 in più rispetto a ieri, su un totale di 21.420 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è dell’1,1%. Continua intanto la campagna vaccinale anti-Covid, estesa a tutti i cittadini sopra i 12 anni di età. Il conteggio progressivo delle somministrazioni di vaccino effettuate si può seguire in tempo reale sul portale della Regione Emilia-Romagna dedicato all’argomento: https://salute.regione.emilia-romagna.it/vaccino-anti-covid, che indica anche quanti sono i cicli vaccinali completati. Tutte le informazioni sulla campagna: [https://vaccinocovid.reg ione.emilia-romagna.it/]https://vaccinocovid.regione.emilia-romagna.it/. Alle ore 14 sono state somministrate complessivamente 6.587.343 dosi; sul totale, 3.354.802 sono le persone che hanno completato il ciclo vaccinale. Prosegue l’attività di controllo e prevenzione: dei nuovi contagiati, 75 sono asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Complessivamente, tra i nuovi positivi 69 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 141 sono stati individuati all’interno di focolai già noti. L’età media dei nuovi positivi di oggi è 39,8 anni. Sui 75 asintomatici, 53 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 4 con lo screening sierologico, 11 attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 2 tramite i test pre-ricovero. Per altri 5 casi è ancora in corso l’indagine epidemiologica. La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 61 nuovi casi, seguita da Ravenna (41); poi Modena (26), Parma (23), Reggio Emilia (22) e Rimini (18); quindi Ferrara (14), Forlì (9), Cesena (9),   Piacenza (9) e, infine, il Circondario imolese  (7). Questi i dati - accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste istituzionali - relativi all’andamento dell’epidemia in regione. Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 8.597 tamponi molecolari, per un totale di 5.937.668. A questi si aggiungono anche 12.8223 tamponi rapidi. Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 140 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 397.929. I casi attivi, cioè i malati effettivi, oggi sono 14.992 (+95). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 14.633 (+86), il 97,6% del totale dei casi attivi. Purtroppo,si registrano 4 decessi: 2 a Bologna (una donna di 99 anni e un uomo di 89), 1 a Piacenza (una donna  di 90 anni) e 1 a Cesena (un uomo di 54 anni). In totale, dall’inizio dell’epidemia, i decessi in regione sono stati 13.508. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 44 (+ 2 rispetto a ieri), 315 quelli negli altri reparti Covid (+7).  Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 4 a Piacenza (numero invariato); 2 a Parma (invariato); 1 a Reggio Emilia (invariato); 1 a Modena (invariato; 17 a Bologna (+1); 3 a Imola (invariato); 4 a Ferrara (+ 1); 3 a Ravenna (invariato); 3 a Forlì (invariato); 3 a Cesena (invariato); 3 a Rimini (+1). Questi i casi di positività sul territorio dall’inizio dell’epidemia, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 26.379 a Piacenza (+9 rispetto a ieri, di cui 8 sintomatici), 32.693 a Parma (+23, di cui 12 sintomatici), 51.220 a Reggio Emilia (+22, di cui 16 sintomatici), 72.077 a Modena (+26, di cui 19 sintomatici), 89.403 a Bologna (+61 di cui 46 sintomatici), 13.558 casi a Imola (+7, di cui 4 sintomatici), 25.684 a Ferrara (+14, di cui 5 sintomatici), 33.853 a Ravenna (+41, di cui 31 sintomatici), 18.720 a Forlì (+9, di cui 7 sintomatici), 21.474 a Cesena (+9, di cui 6 sintomatici) e 41.368 a Rimini (+18, di cui 10 sintomatici). 


Notizie recenti