Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
attualità

SAN MARINO: In arrivo ristori per le attività in crisi, ancora nessuna data per i vaccini | VIDEO


Supporto alle attività danneggiate dall’emergenza sanitaria in corso, il numero dei contagi e l’arrivo dei vaccini. Sono alcune delle questioni trattare dal Consiglio di Stato della Repubblica di San Marino e divulgate alla stampa nella giornata di mercoledì. In arrivo, quindi, nuovi ristori, secondo quanto comunicato da Federico Pedini Amati, Segretario di Stato per il Turismo: “Il decreto ristori è pronto, la bozza è ora al vaglio di Congresso di Stato e maggioranza. La formula prevede da un lato un sostegno diretto alle attività danneggiate e dall’altro iniziative di sostegno per la ripresa. Terremo conto delle attività che hanno subito i danni maggiori verificando le perdite di fatturato dell’anno passato”. Ancora nessun aggiornamento concreto, invece, sul fronte vaccini che sarebbero dovuti arrivare, secondo quanto scritto sul piano vaccinale prodotto dall’Istituto per la sicurezza sociale, in questo mese di gennaio. «C’è un lavoro in corso con l’Italia– dice il segretario di Stato alla Sanità, Roberto Ciavatta – con continui scambi documentali”. Il segretario ha anche ricordato come tutti gli stati europei si siano visti recedere le consegne da parte delle case produttrici di vaccini, ma garantisce un accordo che prevederà una consegna regolare nel corso del tempo. “ C’è la volontà di recepire le linee guida internazionali relative alla produzione in territorio di farmaci e vaccini, con l’obiettivo di impiantare nella Repubblica di San Marino attività economiche che gravitano attorno al farmaceutico”, conclude Ciavatta.