Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
SAN MARINO: Vaccini, italiani assaltano centralini per Sputnik, Iss, "non chiamate"
attualità

SAN MARINO: Vaccini, italiani assaltano centralini per Sputnik, Iss, "non chiamate"


I centralini dell'Istituto di sicurezza sociale sammarinese sono presi d'assalto da cittadini italiani che chiedono la possibilità di farsi somministrare, anche a pagamento, il vaccino russo anti-Covid 'Sputnik V'. Per questo motivo le autorità locali hanno fatto un appello alla popolazione affinché si evitino chiamate inutili al call center che ha come primo compito quello di organizzare gli appuntamenti per gli aventi diritto.  "Al momento - fa sapere l'istituto - la vaccinazione a San Marino è a disposizione dei soli assistiti ISS e quindi non è possibile prenotarsi dall’Italia o da altri paesi". Nel frattempo sono stati divulgati i dati dell'andamento delle inoculazioni: alle ore 13 di oggi sono state effettuate 17.358 dosi, di cui 9.330 persone vaccinate con la prima dose e 8.028 con anche la seconda dose. Il 56,5% dei vaccinati sono femmine e il 43,5% maschi, 14.551 sono le somministrazioni effettuate con il vaccino Sputnik V e 2.807 quelle con il vaccino Pfizer/BioNTech. Questa mattina è arrivata una nuova fornitura di 1.170 dosi di quest'ultimo le quali si aggiungono alle 4.680 ricevute a marzo; attese nuove spedizioni per le prossime settimane.

IL BOLLETTINO DI OGGI

Sono 366 le positività attuali al Covid nella Repubblica di San Marino. Lo comunica l'Istituto di sicurezza sociale sammarinese. Nell'ultimo bollettino, relativo alla giornata di ieri, per la prima volta non sono emersi nuovi casi mentre i guariti sono stati sette. All'ospedale di Stato sono ricoverate 35 persone delle quali otto si trovano nel reparto di terapia intensiva.