Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio

Cultura24


FORLI’: All’Ex cinema Odeon la mostra di Silvia Camporesi, “Semisommersi” | VIDEO Attualità

FORLI’: All’Ex cinema Odeon la mostra di Silvia Camporesi, “Semisommersi” | VIDEO

Il mistero dei luoghi che vivono tra l’acqua e la terra nell’immaginario dell’artista. Così è la mostra “Semisommersi. Dove finisce l’acqua”,  di Silvia Camporesi, che espone i suoi lavori in concomitanza con la grande mostra dei Musei San Domenico “Essere Umane” della quale fa parte. Un viaggio suggestivo alla scoperta di alcuni dei luoghi più misteriosi del nostro paese attraverso gigantografie allestite all’interno dell’Ex Cinema Odeon a Forlì. La mostra rimarrà aperta fino al 31 ottobre


RIMINI: Apre la prima Ambasciata delle Città del vino d'Europa | VIDEO Attualità

RIMINI: Apre la prima Ambasciata delle Città del vino d'Europa | VIDEO

Ha aperto a Rimini la prima Ambasciata delle Città del vino d’Europa. Il suo scopo è promuovere la cultura enologica del territorio e avvicinare i giovani al settore. In concomitanza è stata allestita una mostra al Museo della Città.   Da meno di un mese ha aperto a Rimini la prima Ambasciata delle Città del vino d’Europa, un progetto che racconta la tradizione vinicola dai Colli riminesi alla Valle del Rubicone e che ha l’ambizioso obiettivo di avvicinare i giovani al mondo dell’enologia attraverso progetti formativi. Il 4 settembre è venuta a Rimini una commissione europea composta da membri sia nazionali che esteri per verificare lo stato di fatto dell’ambasciata e l’ha riconosciuta ufficialmente. “Rimini ha un primato”, ha detto l’‘ambasciatore’ Alfredo Monterumisi: “A Rimini è nata la prima ambasciata delle Città del vino d’Europa che sarà un modello per altre realtà”. Monterumisi, referente del progetto, ha insegnato Gestione e sviluppo dei servizi Turistici al campus locale dell’Università di Bologna ed ha dato vita ad alcune associazioni di promozione turistica enogastronomica. Nelle sale dell’ambasciata, oggetti di antiquariato e strumenti antichi raccontano la tradizione vinicola locale. L’ufficio vuole promuovere il territorio attraverso iniziative come la mostra ‘Brindare con gli occhi’ allestita presso il Museo della Città in collaborazione con l’Accademia di Belle arti di Rimini e che sarà aperta ancora per poco, fino al 3 ottobre. “Ai Colli di Rimini terminava la prima parte dell’impero” romano, ricorda Monterumisi dalle sale della mostra. “I romani hanno bonificato tutto” e da lì “non è nata solo la Romagna, ma tutta la regione e anche la Val Padana che è una delle valli più importanti, sotto l’aspetto produttivo, d’Europa”.



RAVENNA: Dante 700, domenica l'annuale della morte del Sommo Poeta Attualità

RAVENNA: Dante 700, domenica l'annuale della morte del Sommo Poeta

Sarà un solenne compimento e un nuovo inizio la giornata di domenica 12 settembre, nella quale a Ravenna si farà memoria del 700/o Annuale della morte di Dante: da una parte il culmine di celebrazioni avviate un anno fa dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella, che a Ravenna ha simbolicamente riaperto le porte del sepolcro dantesco al termine dei restauri; dall'altra il preludio di molte altre occasioni di studio e divulgazione del lascito del Sommo Poeta. Si inizierà con l'omaggio di decine di sindaci d'Italia, in città con i loro gonfaloni, molti dei quali citati da Dante nella Commedia. Seguiranno incursioni performative curate da Ravenna Teatro, la messa di Dante celebrata dal cardinal Gianfranco Ravasi (che terrà anche la Prolusione dell'Annuale), l'offerta dell'olio alla tomba da parte della città di Firenze e vari altri eventi in attesa del concerto per Dante diretto in serata dal maestro Riccardo Muti, realizzato in collaborazione con Ravenna Festival, parte integrante di un percorso di ondivisione tra le città dantesche, che verrà eseguito nei giorni successivi anche a Firenze e a Verona e in live streaming gratuito su ITsART Arte e Cultura Italiana al link: https://bit.ly/itsart-concerto-muti. In piazza San Francesco si terrà un primo momento di Letture dalla Divina Commedia a cura di Ermanna Montanari e Marco Martinelli, fondatori del Teatro delle Albe, che hanno coinvolto l'attore e regista Lino Guanciale, il quale leggerà il XXVI canto dell'Inferno, e Sandro Lombardi, attore e scrittore, impegnato con il canto V del Purgatorio. Ermanna Montanari chiuderà alla sala Dantesca della biblioteca Classense con la lettura del canto XXXIII del Paradiso, che precederà la prolusione all'Annuale a cura del cardinal Ravasi, presidente del Pontificio Consiglio della Cultura e studioso del Dante Teologo. Rappresentanti dei paesi partner del progetto europeo Valid, che si propone di strutturare "una rete di città impegnate nella promozione della partecipazione culturale come strumento per migliorare l'inclusione sociale", saranno invece protagonisti dell'appuntamento con la Lettura perpetua in programma davanti alla tomba.


RIMINI: Tutela ambiente, 50 iscritti all’anteprima dell’Università del Mare | VIDEO Attualità

RIMINI: Tutela ambiente, 50 iscritti all’anteprima dell’Università del Mare | VIDEO

Si è tenuto nel weekend a Rimini la prima edizione del Summer Camp dedicato alla tutela del mare. L’evento si pone come anteprima del progetto dell’Università del Mare con lezioni e laboratori nei comuni costieri.   Sull’orizzonte c’è l’istituzione di una Università del Mare tra Rimini, Riccione e Cattolica. L’idea del network Basta plastica in mare ha trovato nel ciclo di lezioni del Summer Camp, dal 25 al 28 agosto, l’anteprima di quella che potrebbe essere una facoltà dedicata allo studio dell’habitat marino. Presenti relatori provenienti da tutta Italia. Non solo meta balneare, dalla Romagna può partire un nuovo impulso che metta insieme pubblico e privato e tutte le organizzazioni che traggono beneficio dal mare al fine di tutelarlo. Sono stati 50 gli iscritti ammessi alla prima edizione del corso intensivo tra studenti universitari, funzionari pubblici, operatori del settore e professionisti.


Notizie recenti