Guarda Teleromagna canale 14

Salute24


EMILIA-ROMAGNA: Covid, 1.595 nuovi casi e un decesso in 24 ore Attualità

EMILIA-ROMAGNA: Covid, 1.595 nuovi casi e un decesso in 24 ore

Sono 1.595 i nuovi casi di positività al Coronavirus, riscontrati in Emilia-Romagna nelle ultime 24 ore sulla base di 7.501 tamponi. E' morta una persona, un uomo di 91 anni in provincia di Modena. Prosegue il calo dei ricoveri in terapia intensiva: nei reparti della Regione ci sono 18 pazienti, due in meno di ieri. Sono invece 5 più di ieri, ovvero 574, i positivi negli altri reparti Covid. I casi attivi salgono a quasi 17mila, il 96,5% a casa senza o con pochi sintomi.


EMILIA-ROMAGNA: Energia, per Aiop a rischio anche attività ospedali privati Attualità

EMILIA-ROMAGNA: Energia, per Aiop a rischio anche attività ospedali privati

L'aumento dei costi per il gas e l'energia elettrica mette a rischio l'attività dei 45 ospedali privati in Emilia-Romagna. E' quanto lamenta l'Aiop-Associazione dell'Ospedalità Privata regionale che chiede una risposta urgente alla Regione Emilia-Romagna a salvaguardia delle strutture sottoposte "ad un aggravio di costi che si aggira al 10% per un settore fondamentale che al Sistema Sanitario Pubblico fattura circa 596 milioni".  Quello sanitario, viene evidenziato dall'Aiop emiliano-romagnola in una nota, non è un comparto che permette di rallentare le prestazioni o poter risparmiare spegnendo i macchinari,  così come non è possibile avere temperature superiori o inferiori a un certo limite sia d'estate che in inverno. E questo, con l'incremento dei costi energetici  (+127% per l'elettricità e +141% per il gas, viene evidenziato) ha generato nel primo semestre "conti salati" per le strutture sanitarie già  "reduci da difficili anni legati alla pandemia" da Coronavirus. "La situazione è gravissima - scrive il presidente Aiop Emilia-Romagna Luciano Natali in una lettera indirizzata al presidente della Regione Stefano Bonaccini  cui si chiede un incontro insieme all'assessore regionale alla sanità, Raffaele Donini e al direttore generale, Luca Baldino  -:  al governatore dell'Emilia-Romagna chiediamo di prendere atto di un vero e proprio stato di crisi del nostro settore che, se non affrontato con tempestività, potrà portare alla drammatica sospensione dell'attività e, forse, alla chiusura di molte nostre aziende. I bilanci del 2022 - argomenta - sono compromessi al punto da intaccare le riserve delle singole società e richiedere un intervento dei soci". Un quadro, quello delineato dall'esponente dell'Aiop regionale,  che potrebbe incidere anche sull'impegno messo in campo per ridurre le liste d'attesa, dopo i tempi segnati dal Covid e sul fronte del settore sociosanitario "Credo - aggiunge Natali - che tutti gli sforzi che abbiamo messo in campo con l'ultimo Accordo Regionale per il contrasto alle liste di attesa rischino fortemente di essere vanificati" mentre sul versante delle strutture che curano e assistono gli anziani, ad appesantire la situazione, oltre alle bollette per l'energia, spicca il mancato rimborso dei dispositivi di protezione individuali, dei tamponi e degli esami diagnostici anti-Covid.   "Ciò - puntualizza ancora il numero uno dell'Aiop regionale - aggrava ancora di più il quadro generale e pertanto  chiediamo alla Regione di ripristinare tali rimborsi, che restano ancora cospicui, almeno fino al permanere dell'epidemia che non risulta purtroppo terminata". 


EMILIA-ROMAGNA: Covid, 1.353 nuovi casi e 7 decessi in 24 ore Attualità

EMILIA-ROMAGNA: Covid, 1.353 nuovi casi e 7 decessi in 24 ore

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 1.833.543 casi di positività, 1.353 in più rispetto a ieri, su un totale di 9.103 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore, di cui 3.904 molecolari e 5.199 test antigenici rapidi. Complessivamente, la percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è del 14,9%.  Vaccinazioni Continua intanto la campagna vaccinale anti-Covid. Alle ore 14 sono state somministrate complessivamente 10.829.377 dosi; sul totale sono 3.798.895 le persone over 12 che hanno completato il ciclo vaccinale, il 94,5%. Le dosi aggiuntive fatte sono 2.955.663. Il conteggio progressivo delle dosi di vaccino somministrate si può seguire in tempo reale sul portale della Regione Emilia-Romagna dedicato all’argomento: https://salute.regione.emilia-romagna.it/vaccino-anti-covid, che indica anche quanti sono i cicli vaccinali completati e le dosi aggiuntive somministrate. Tutte le informazioni sulla campagna: https://vaccinocovid.regione.emilia-romagna.it/. Ricoveri I pazienti attualmente ricoverati nelle terapie intensive dell’Emilia-Romagna sono 25 (-1 rispetto a ieri, -3,8%), l’età media è di 69,4 anni. Per quanto riguarda i pazienti ricoverati negli altri reparti Covid, sono 741 (-5 rispetto a ieri, -0,7%), età media 75,4 anni. Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 1 a Parma (invariato rispetto a ieri); 1 a Reggio Emilia (+1); 3 a Modena (-1); 6 a Bologna (-1); 3 a Imola (invariato); 5 a Ferrara (invariato); 3 a Ravenna (-1); 1 a Forlì (invariato); 1 a Cesena (invariato), 1 a Rimini (+1). Nessun ricovero a Piacenza (come ieri). Contagi L’età media dei nuovi positivi di oggi è di 51,1 anni. La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 212 nuovi casi (su un totale dall’inizio dell’epidemia di 375.148) seguita da Reggio Emilia (161 su 207.303), Modena (160 su 279.264); poi Ravenna (156 su 173.337), Rimini (150 su 172.641), Parma (141 su 154.804), Ferrara (108 su 131.456); quindi Forlì (84 su 85.031), Cesena (80 su 103.233), Piacenza (71 su 94.339) e, infine il Circondario Imolese con 30 nuovi casi di positività su un totale da inizio pandemia di 56.987. I casi attivi, cioè i malati effettivi, sono 15.912 (-206). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 15.146 (-200), il 95,2% del totale dei casi attivi. Questi i dati - accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste istituzionali - relativi all’andamento dell’epidemia in regione. Guariti e deceduti Le persone complessivamente guarite sono 1.552 in più e raggiungono quota 1.799.685. Purtroppo, si registrano 7 decessi: 1 a Reggio Emilia (una donna di 93 anni) 3 in provincia di Modena (una donna di 95 e due uomini di 87 e 95 anni) 1 in provincia di Ferrara (un uomo di 78 anni) 1 a Ravenna (un uomo di 84 anni) 1 in provincia di Rimini (una donna di 97 anni) Non si registrano decessi nelle province di Piacenza, Parma, Bologna, Forlì-Cesena e nel Circondario Imolese. In totale, dall’inizio dell’epidemia, i decessi in regione sono stati 17.946. Rispetto a quanto comunicato nei giorni scorsi è stato eliminato un caso, positivo a test antigenico ma non confermato da tampone molecolare.


EMILIA-ROMAGNA: Covid, 1.464 nuovi casi e 7 decessi in 24 ore Attualità

EMILIA-ROMAGNA: Covid, 1.464 nuovi casi e 7 decessi in 24 ore

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 1.830.728 casi di positività, 1.464 in più rispetto a ieri, su un totale di 9.970 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore, di cui 4.727 molecolari e 5.243 test antigenici rapidi. Complessivamente, la percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è dell’14,7%.  Vaccinazioni Continua intanto la campagna vaccinale anti-Covid. Alle ore 14 sono state somministrate complessivamente 10.827.180 dosi; sul totale sono 3.798.858 le persone over 12 che hanno completato il ciclo vaccinale, il 94,5%. Le dosi aggiuntive fatte sono 2.955.341. Il conteggio progressivo delle dosi di vaccino somministrate si può seguire in tempo reale sul portale della Regione Emilia-Romagna dedicato all’argomento: https://salute.regione.emilia-romagna.it/vaccino-anti-covid, che indica anche quanti sono i cicli vaccinali completati e le dosi aggiuntive somministrate. Tutte le informazioni sulla campagna: https://vaccinocovid.regione.emilia-romagna.it/. Ricoveri I pazienti attualmente ricoverati nelle terapie intensive dell’Emilia-Romagna sono 26 (-3 rispetto a ieri, -10%), l’età media è di 70,5 anni. Per quanto riguarda i pazienti ricoverati negli altri reparti Covid, sono 746 (-25 rispetto a ieri, -3%), età media 75,1 anni. Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 1 a Parma (invariato rispetto a ieri); 4 a Modena (invariato); 7 a Bologna (-4); 3 a Imola (invariato); 5 a Ferrara (invariato); 4 a Ravenna (+1); 1 a Forlì (invariato); 1 a Cesena (invariato). Nessun ricovero a Piacenza, Reggio Emilia e Rimini (come ieri). Contagi L’età media dei nuovi positivi di oggi è di 51,2 anni. La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 227 nuovi casi (su un totale dall’inizio dell’epidemia di 374.936) seguita da Ravenna (195 su 173.181) e Modena (177 su 279.104); poi Reggio Emilia (168 su 207.142), Rimini (149 su 172.491), Parma (136 su 154.663) e Forlì (107 su 84.947); quindi Ferrara (101 su 131.348), Cesena (79 su 103.153), e Piacenza (79 su 94.269); infine, il Circondario Imolese, con 46 nuovi casi di positività su un totale da inizio pandemia di 56.957. I casi attivi, cioè i malati effettivi, sono 16.118 (-218). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 15.346 (-190), il 95,2% del totale dei casi attivi. Questi i dati - accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste istituzionali - relativi all’andamento dell’epidemia in regione. Guariti e deceduti Le persone complessivamente guarite sono 1.675 in più e raggiungono quota 1.798.134. Purtroppo, si registrano 7 decessi: 1 in provincia di Reggio Emilia (un uomo di 91 anni) 3 a Bologna (una donna di 88 e due uomini di 83 e 94 anni) 2 a Ravenna (una donna di 91 e un uomo di 88 anni) 1 in provincia di Forlì-Cesena (un uomo di 80 anni residente nel cesenate). Non si registrano decessi nelle province di Piacenza, Parma, Modena, Ferrara, Rimini e nel Circondario Imolese. In totale, dall’inizio dell’epidemia, i decessi in regione sono stati 17.939. Rispetto a quanto comunicato nei giorni scorsi è stato eliminato un caso, positivo a test antigenico ma non confermato da tampone molecolare.


EMILIA-ROMAGNA: Covid, 1.057 nuovi casi e 10 decessi in 24 ore Attualità

EMILIA-ROMAGNA: Covid, 1.057 nuovi casi e 10 decessi in 24 ore

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 1.829.133 casi di positività, 1.057 in più rispetto a ieri, su un totale di 12.968 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore, di cui 5.503 molecolari e 7.465 test antigenici rapidi. Complessivamente, la percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è dell’8,1%.  Vaccinazioni Continua intanto la campagna vaccinale anti-Covid. Alle ore 14 sono state somministrate complessivamente 10.821.854 dosi; sul totale sono 3.798.802 le persone over 12 che hanno completato il ciclo vaccinale, il 94,5%. Le dosi aggiuntive fatte sono 2.954.777. Il conteggio progressivo delle dosi di vaccino somministrate si può seguire in tempo reale sul portale della Regione Emilia-Romagna dedicato all’argomento: https://salute.regione.emilia-romagna.it/vaccino-anti-covid, che indica anche quanti sono i cicli vaccinali completati e le dosi aggiuntive somministrate. Tutte le informazioni sulla campagna: https://vaccinocovid.regione.emilia-romagna.it/. Ricoveri I pazienti attualmente ricoverati nelle terapie intensive dell’Emilia-Romagna sono 30 (+1 rispetto a ieri, +3,4%), l’età media è di 66,7 anni. Per quanto riguarda i pazienti ricoverati negli altri reparti Covid, sono 792 (-34 rispetto a ieri, -4,1%), età media 75,5 anni. Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 1 a Parma (invariato rispetto a ieri); 5 a Modena (-1); 11 a Bologna (+1); 2 a Imola (invariato); 5 a Ferrara (+1); 3 a Ravenna (invariato); 1 a Forlì (invariato); 1 a Cesena (invariato) e 1 a Rimini (invariato). Nessun ricovero a Piacenza e Reggio Emilia (come ieri). Contagi L’età media dei nuovi positivi di oggi è di 50 anni. La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 238 nuovi casi (su un totale dall’inizio dell’epidemia di 374.458) seguita da Modena (178 su 278.740), Rimini (135 su 172.206) e Ravenna (126 su 172.820); poi Forlì (82 su 84.753), Cesena (72 su 102.985) e Piacenza (68 su 94.115); quindi Parma (46 su 154.326), Reggio Emilia (45 su 206.762) e Ferrara (43 su 131.074); infine il Circondario Imolese, con 24 nuovi casi di positività su un totale da inizio pandemia di 56.894. I casi attivi, cioè i malati effettivi, sono 16.392 (-314). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 15.570 (-285), il 95% del totale dei casi attivi. Questi i dati - accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste istituzionali - relativi all’andamento dell’epidemia in regione. Guariti e deceduti Le persone complessivamente guarite sono 1.361 in più e raggiungono quota 1.794.816. Purtroppo, si registrano 10 decessi, alcuni dei quali dei giorni scorsi: 1 in provincia di Piacenza (un uomo di 79 anni) 3 in provincia di Reggio Emilia (tutti uomini di 68, 77 e 84 anni) 1 in provincia di Modena (un uomo di 87 anni) 2 in provincia di Bologna (una donna di 78 e un uomo di 55) 1 a Ferrara (un uomo di 68 anni) 2 in provincia di Ravenna (due uomini di 78 e 87 anni) Non si registrano decessi nelle province di Parma, Forlì-Cesena, Rimini e nel Circondario Imolese. In totale, dall’inizio dell’epidemia, i decessi in regione sono stati 17.925. Rispetto a quanto comunicato nei giorni scorsi sono stati eliminati 5 casi, positivi a test antigenico ma non confermati da tampone molecolare, e 1 in quanto giudicato non caso Covid-19.


Notizie recenti