Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
attualità

RIMINI: Sadegholvaad vince al primo turno, “Riconosciuto il lavoro fatto” | VIDEO


È stato accolto dai suoi sostenitori festanti in piazza Cavour sotto il palazzo comunale Jamil Sadegholvaad, nuovo sindaco di Rimini candidato per il Partito democratico e altre liste di centrosinistra. Con questa città il centrosinistra ottiene dunque in Emilia-Romagna tre capoluoghi su tre al primo turno. “Quando arrivano le elezioni amministrative i cittadini riconoscono la capacità amministrativa del centrosinistra”, ha detto. Si è trattato di “un giusto riconoscimento” a Rimini, Bologna, Ravenna e Cesenatico “del grande lavoro svolto dai sindaci in questi anni, quindi sono contento che i cittadini sappiano riconoscere questo lavoro”, ha aggiunto.  

“Con la mia moto ho girato ogni angolo della città, 2.000 km in un mese”, ha dichiarato Sadegholvaad a caldo durante i festeggiamenti. “Sentivo settimana dopo settimana che il clima era molto buono”. Per lui c’è “una straordinaria eredità che ci lascia il sindaco Andrea Gnassi”, per il quale è stato assessore alla Sicurezza e ai Lavori pubblici. Gnassi “rimarrà a lungo nel cuore dei riminesi”, “è stato il mio principale maestro in tutti questi anni”, ha aggiunto. Parole dure invece verso la ex vicesindaca che ha deciso di correre da sola con il sostegno del Movimento 5 Stelle e che è arrivata terza: “Su Gloria Lisi non voglio dire nulle perché è ancora il tradimento umano più grande che ho subito”. Mentre ha ringraziato il candidato sindaco del centrodestra Enzo Ceccarelli e quello socialista Mario Erbetta che gli hanno fatto i complimenti: “Ringrazio davvero per la loro correttezza, è stata una campagna elettorale devo dire serena” e “corretta”, ha dichiarato Sadegholvaad.