Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio

ANDREA ZANZI


CALCIO: Di Noia attende il Perugia, "Serve la partita perfetta per batterli" | VIDEO Sport

CALCIO: Di Noia attende il Perugia, "Serve la partita perfetta per batterli" | VIDEO

C'è un precedente che induce all'ottimismo in vista della sfida che il Cesena sosterrà domenica sera contro il Perugia: nel match di andata, infatti, la squadra di Fabrizio Castori stava navigando in acque tutt'altro che serene, eppure seppe prodursi in una prestazione di grande impatto che culminò con un netto 3-0 al "Curi" che causò l'esonero di Giunti, sostituito proprio da Breda. “Mi ricordo che abbiamo fatto una grande vittoria – commenta Giovanni Di Noia – approfittando nel migliore dei modi di un loro stato di crisi. Fu una grande soddisfazione. Tutt'altro sprint ha adesso il Grifone che nel girone di ritorno viaggia a ritmi da record con qualcosa come sette vittorie ottenute sulle dieci partite sin qui disputate. “Sappiamo che il Perugia è la squadra più in forma di tutto il campionato: dovremo mettere in campo intensità e aggressività per fare la partita perfetta perché loro sbagliano poco o nulla”.


BASKET: Jackson non si pone limiti, "Giocando così possiamo vincere con tutti" | VIDEO Sport

BASKET: Jackson non si pone limiti, "Giocando così possiamo vincere con tutti" | VIDEO

Il campionato dell'Unieuro Forlì è arrivato ad un punto di svolta: di questo è convinto anche Darryl Jackson che ha messo lo zampino sul successo ottenuto dai biancorossi sull'Alma Trieste firmando qualcosa come 24 punti per trascinare all'impresa la squadra di Giorgio Valli. "È una grande vittoria perché ottenuta contro una squadra fortissima. Abbiamo imboccato la strada giusta: dobbiamo solo credere l'uno nell'altro e nei concetti che ci propone il nostro coach durante gli allenamenti e ci toglieremo tante altre soddisfazioni".




BASKET: Due vittorie e due sconfitte per le romagnole all'esordio in serie B Sport

BASKET: Due vittorie e due sconfitte per le romagnole all'esordio in serie B

Si è concluso con un bilancio agrodolce per le formazioni romagnole il debutto del nuovo campionato di serie B girone B. Preventivabile la sconfitta dell'Orva Lugo, seppur maturata in volata sul campo di Olginate: ai ragazzi di coach Galetti non sono bastati i 28 punti di uno scatenato Giacomo Filippini per avere la meglio sui lombardi. Ben diverso l'impatto sul campionato di Rimini: tutto facile per l'NTS contro Lecco, una sorta di partitella di allenamento conclusasi sul +56 contro una Gilmar che ha schierato la sua under 20 non avendo iscritto nei tempi regolamentari i propri senior. Vincono anche i Tigers con un più che rassicurante 85-61 ai danni di Alto Sebino mentre cade la Rekico Faenza superata dalla Baltur Cento grazie alla prova maiuscola dell'ex Unieuro Forlì Sebastian Vico.


MOTORI: Gara2 è propizia per Melandri, è terzo dietro a Davies e Rea Sport

MOTORI: Gara2 è propizia per Melandri, è terzo dietro a Davies e Rea

Torna a salire sul podio Marco Melandri: gara2 del Gp di Germania ha visto un "Macio" più competitivo rispetto alla prima manche, favorito anche dal fatto di essere partito dalla pole position. Il 33 ha subito il rientro imperioso di Rea prima e di Davies poi, col compagno di scuderia in Ducati che alla fine ha preso il largo per completare la propria doppietta. Marco è rimasto così in lizza per il secondo posto senza però riuscire a vincere la resistenza di Rea. Impresa sfiorata anche per Lorenzo Savadori, a lungo quarto davanti a Tom Sykes ma poi in difficoltà nei giri conclusivi fino al settimo posto finale. "Peccato, sono stato in quarta posizione per tutta la gara ma sono calato nel finale. L'ascesso che mi ha perseguitato in questo week-end non mi ha certamente facilitato le cose anche se alla fine mi tengo stretto questo buon risultato". il commento del cesenate. Soddisfatto Marco Melandri: "Dopo ieri non avrei creduto di finire sul podio, oggi ho tenuto un ottimo passo ed è andata bene". Intanto, in Supersport brutta caduta per Federico Caricasulo: il pilota ravennate ha riportato contusioni multiple ma le sue condizioni sono apparse rassicuranti.


CALCIO: Una salvezza in salita per Santarcangelo e Rimini - VIDEO Sport

CALCIO: Una salvezza in salita per Santarcangelo e Rimini - VIDEO

Lega Pro, -2 al gran finale: di verdetti chiari ed inequivocabili, al momento ce ne sono pochi. Due per la precisione: la retrocessione del Savona in serie D e la promozione della Spal in cadetteria, arrivata al termine di un campionato vissuto da dominatrice assoluta. Un epilogo inevitabile, dunque, per la squadra di Semplici ora pronta a spopolare anche in serie B. Per Santarcangelo e Rimini, invece, tutto è rimasto cristallizzato rispetto all'ultima giornata: dopo il beffardo pareggio di Prato i ragazzi di Zauli sono rimasti al limite della soglia play-out, a +1 proprio sui cugini del Rimini: negli ultimi 180 minuti i gialloblu dovranno vedersela con il Pontedera in casa per poi chiudere sul difficile campo di Macerata, squadra ancora in piena corsa per arrivare al secondo posto. Un calendario non agevole così come non sembra esserlo quello del Rimini, che domenica andrà ad Ancona e l'8 maggio chiuderà con l'Arezzo. Attenzione però: l'Ancona è ormai tagliato fuori dalla corsa play-off (le migliori quarte degli altri gironi hanno un vantaggio irrecuperabile sui dorici) e l'Arezzo è ormai salvo. Sei punti in due partite per i biancorossi si possono fare, anzi, si dovranno fare e la salvezza sarà realtà per il Rimini.