Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio

ANDREA ZANZI


CALCIO A 5: Faventia e Ma Group, doppio appuntamento con la storia Sport

CALCIO A 5: Faventia e Ma Group, doppio appuntamento con la storia

Sarà un pomeriggio dalle forti emozioni per il calcio a 5 romagnolo quello che andremo a vivere quest'oggi: si comincia alle 15, con il Faventia che andrà a fare visita al Bubi Merano nella semifinale d'andata dei play-off di serie B. La squadra di Simone Bottacini è reduce dal successo ottenuto ai danni dell'Angelana nel doppio confronto dei quarti e cercherà il bis contro i sudtirolesi per guadagnarsi l'accesso alla finale e andare a giocarsi la serie A2. La stessa categoria da cui vorrebbe spiccare il salto la Ma Group Imola, anch'essa impegnata nel pomeriggio in una gara di semifinale, ma di ritorno contro Milano. Un match che vivrà sul filo dell'equilibrio, come quello d'andata che si era concluso sul 3-3 anche se tra le polemiche, dopo l'espulsione del portiere Juninho, quest'oggi squalificato: un problema in più per la squadra di mister Vanni Pedrini che quest'oggi però avranno l'occasione di scrivere la storia.


BASKET: Rimini si schianta contro la difesa dell'Unieuro: gara-1 è di Forlì - VIDEO Sport

BASKET: Rimini si schianta contro la difesa dell'Unieuro: gara-1 è di Forlì - VIDEO

È andata ai padroni di casa dell'Unieuro Forlì la vittoria nella prima sfida play-off contro l'NTS Rimini: in un PalaFiera gremito di 3000 e passa tifosi i padroni di casa hanno sofferto nei primi due quarti l'ottimo stato di forma dei cugini ma ha saputo incanalare la partita in direzione forlivese con un terzo quarto di rara intensità difensiva, gestendo il ritorno dei Crabs nell'ultimo periodo. Per l'Nts ci sarà comunque la prova d'appello di mercoledì sera quando la serie si sposterà a Rimini e i Crabs cercheranno di portare l'Unieuro a gara-3. Il tabellino di Unieuro Forlì-Crabs Rimini 74-68 (17-19, 39-37, 60-43) Unieuro Forlì: Ferri 13, Vico 17, Pederzini 2, Pignatti 3, Rotondo 10; Maggio 14, Bonacini, Rombaldoni 7, Arrigoni 8, Marsili ne. All. Garelli Crabs Rimini: Panzini 6, Perez 9, Chiera 12, Romano 20, Crotta 7; Meluzzi, Balic, Sirakov 2, Tassinari 8, Foiera 4. All. Bernardi Arbitri: Barilari e Marziali di Roma Note: Spettatori: 3.100 (400 da Rimini)


CALCIO: Sospiro di sollievo per il Ravenna, Innocenti ribalta la Fortis - VIDEO Sport

CALCIO: Sospiro di sollievo per il Ravenna, Innocenti ribalta la Fortis - VIDEO

Scampato pericolo per il Ravenna: i giallorossi non hanno certamente giocato la loro miglior partita nel recupero contro la Fortis Juventus ma alla fine l'hanno vinta rimontando la rete di svantaggio messa a segno da Rovai al 50' grazie alla doppietta di Innocenti, a segno al 78' e all'84' per completare la remuntada giallorossa. Soddisfatto, ma solo del risultato, il tecnico giallorosso Andrea Mosconi: "Contro la Fortis abbiamo sbagliato l'approccio, ed è un vero peccato visto come avevamo interpretato l'ultima partita prima della sosta, quella contro il Mezzolara. Però abbiamo vinto e questo vuol dire molto per i nostri propositi di salvezza".


TV: L'Opinione di Luciano Poggi del 24 marzo - VIDEO Sport

TV: L'Opinione di Luciano Poggi del 24 marzo - VIDEO

Il week-end di Pasqua sarà benedetto da tanti eventi sportivi per gli appassionati romagnoli: il più suggestivo sarà la "Settimana Internazionale Coppi e Bartali" che porterà sulle nostre strade il gotha del ciclismo internazionale.


CICLISMO: Inizia il Giro, Montaguti si sente pronto: "Mai stato meglio di così" - VIDEO Sport

CICLISMO: Inizia il Giro, Montaguti si sente pronto: "Mai stato meglio di così" - VIDEO

La 99esima edizione del Giro d'Italia prenderà il via venerdì dall'Olanda: a rappresentare nella maniera più degna la Romagna ciclistica ci sarà anche Matteo Montaguti: l'atleta della AG2R La Mondiale cercherà di dare una mano ai capitani designati,  Jean-Christophe Péraud e Domenico Pozzovivo: "Sto bene - precisa il 32enne forlivese - forse mai in passato mi ero presentato al via del Giro in queste condizioni fisicheed ora mi aspetto di aiutare nel migliore dei modi la mia squadra". Un Giro che dopo qualche anno eviterà di toccare la nostra regione: "Peccato, dopo la scorsa edizione ci avevamo preso gusto: speriamo che dal prossimo anno ci sia ancora occasione di fare tappa in Romagna anche perchè a trarne beneficio non sarebbe solo la nostra terra ma anche la stessa manifestazione rosa".


VOLLEY: Visus Cervia, la salvezza passa dalla sfida col Trevi - VIDEO Sport

VOLLEY: Visus Cervia, la salvezza passa dalla sfida col Trevi - VIDEO

La Visus Cervia continua a sperare nella salvezza: col successo al tie-break ottenuto ai danni della Torre Volley le ragazze di coach Braghiroli potranno giocarsi il tutto per tutto nell'ultima giornata di campionato, la trasferta di Perugia in casa del Lucky Wind Trevi. "Peccato non aver giocato con questa intensità anche nel girone di andata - spiega il tecnico delle gialloblu Massimo Braghiroli - perchè saremmo già salvi. Ora tutte le nostre speranze dovranno trovare il giusto di coronamento nell'ultima giornata: vediamo quello che succede...".


CALCIO: Santarcangelo, c'è una Lupa da addomesticare - VIDEO Sport

CALCIO: Santarcangelo, c'è una Lupa da addomesticare - VIDEO

Una volta tanto, il calendario ha dato una mano al Santarcangelo: il ko contro l'Ancona è una ferita ancora fresca per i ragazzi di Lamberto Zauli, che però avranno modo e maniera di riscattarsi nella sfida in casa della Lupa Roma. Un match comunque da non prendere sotto gamba per i gialloblu, per almeno due motivi: intanto per il ricordo della gara dell'andata, con i clementini che incassarono la più bruciante delle sconfitte di tutto il campionato, uno 0-1 firmato da Sfanò nell'unica vera occasione concessa ai capitolini; poi anche perchè la Lupa ha letteralmente cambiato volto, ha incassato una sola sconfitta nelle ultime cinque partite ed è reduce da un 3-0 rifilato al Siena piuttosto eloquente sulle nuove velleità di salvezza della truppa di Cruciani. Domani, invece, sarà la volta del Rimini, con la squadra di Acori che ha lanciato un chiaro messaggio di dignità in quel di Prato: le difficoltà societarie sono ormai giunte alla luce del sole ma i giocatori biancorossi hanno saputo fare quadrato e spezzare quel tabù-trasferta che stava diventando insostenibile. Ora servirà il bis nella sfida casalinga alla Carrarese: un'impresa tutta'altro che agevole ma necessaria per dare ulteriore ossigeno alla propria classifica.