Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio

FRANCESCA LEONI


SARSINA: Colto da un malore durante una battuta di caccia, salvato dal Soccorso Alpino | FOTO Cronaca

SARSINA: Colto da un malore durante una battuta di caccia, salvato dal Soccorso Alpino | FOTO

Un uomo di 35 anni residente a Civitella di Romagna è stato recuperato dal Soccorso Alpino dopo un malore avuto durante una battuta di caccia, mercoledì attorno alle 8, a Sarsina. Durante il percorso, improvvisamente, ha accusato un dolore al torace con una live difficoltà respiratoria. Gli amici hanno chiamato subito il 118 per chiedere aiuto. La Centrale Operativa invia immediatamente sul posto l'ambulanza, la squadra del Soccorso Alpino e Speleologico, stazione Monte Falco e l'elicottero 118 di Pavullo nel Frignano dotato di Verricello con a bordo un Tecnico di Elisoccorso del CNSAS. In zona le condizioni meteo erano in peggioramento a causa della pioggia e raffiche di vento. L’uomo è stato individuato dal personale dopo 30 minuti di camminata. Nel frattempo l'elicottero era già in zona. Il personale dell'elicottero è stato sbarcato con il verricello. Il paziente è stato visto dal medico che, dopo averlo valutato è stato imbarcato sempre con il verricello, sull'elicottero e trasportato all' ospedale Bufalini di Cesena in codice di media gravità. Le operazioni di recupero sono state particolarmente difficoltose a causa del vento.        


FORLI’: Lutto nel mondo dell’arte, scomparso lo scultore Angelo Ranzi Attualità

FORLI’: Lutto nel mondo dell’arte, scomparso lo scultore Angelo Ranzi

E’ scomparso, nel pomeriggio di martedì,  all’età di 89 anni, l’artista forlivese Angelo Ranzi. Nato il 13 luglio del 1930, Ranzi era pittore, scultore e incisore e capace di esprimersi con varie tecniche: olio, monotipo, acquerello, fusione in bronzo, acquaforte, litografia e xilografia. Negli ultimi mesi le condizioni di salute dell’artista si erano aggravate, ma ciò non gli aveva impedito di continuare a dedicarsi fino all’ultimo alla sua più grande passione: disegnare e realizzare oli ed acquarelli.  Ranzi è stato uno degli artisti più amati di Forlì per la sua generosità e gentilezza senza dimenticare le sue grandi qualità come artista. In occasione della Festa della Repubblica il 2 giugno 2018 gli fu conferito il titolo di Commendatore della Repubblica Italiana per i suoi alti meriti. Da oggi la salma sarà esposta nella camera mortuaria del “Morgagni-Pierantoni” mentre i funerali sono in programma venerdì.  


FORLI': Inaugura il nuovo laboratorio di logistica all'Istituto di Istruzione Superiore “F. Baracca” Attualità

FORLI': Inaugura il nuovo laboratorio di logistica all'Istituto di Istruzione Superiore “F. Baracca”

Il nuovo Laboratorio di Logistica, che si inaugurerà domani 5 Novembre presso l’Istituto di Istruzione Superiore “F. Baracca” di Forlì, è l'iniziativa principale attivata dal Polo Tecnico Professionale Aeronautico-Logistico, costituito, circa tre anni fa, tra i due Istituti Scolastici “Baracca” di Forlì e “Baldini” di Ravenna, insieme ad una serie di Aziende ed Enti di Formazione. L'iniziativa ha avuto il sostegno economico e organizzativo della Regione e del Ministero attraverso l'U.S.R. e l'U.S.P.  Il Laboratorio prevede un’aula informatica, dotata di dieci postazioni, ogni delle quali lavora con un software dedicato, che simula sia la logistica interna di magazzino che quella esterna di distribuzione, anche in intermodalità. Il software è di ultima generazione e di tipo professionale ed è fornito da un'azienda di Reggio Emilia, leader nel campo a livello nazionale. Il laboratorio darà offerta la possibilità agli Enti di formazione e alle aziende del territorio di avere a disposizione uno strumento di prim'ordine a livello formativo e di preparazione professionale, configurandosi, quindi, il Laboratorio stesso come aperto al territorio.  


FAENZA: Resistenza, lesioni e istigazione alla corruzione, nei guai 20enne marocchino Cronaca

FAENZA: Resistenza, lesioni e istigazione alla corruzione, nei guai 20enne marocchino

Un  ventenne marocchino residente a Gorizia, girava per le vie del centro di Faenza in mattinata a petto nudo, dando in escandescenza. Alla vista dei militari, giunti sul posto chiamati da alcuni cittadini, il giovane si è introdotto all’interno del cortile di un’abitazione privata scavalcando la recinzione al fine di nascondersi. Preso dai militari, il marocchino ha prima finto di collaborare per poi con uno scatto fulmineo, aggredire il militare ingaggiando una furibonda colluttazione cercando anche di sferrargli un pugno, cagionando la caduta a terra di uno degli operanti e dandosi alla fuga saltando il cancello. Il giovane violento anche se rintracciato a continuato ad alternare momenti di calma con calci e pugni verso gli operatori. Una volta giunti presso il Comando lo straniero continua ad assumere condotte aggressive scalciando in ogni direzione e, interrogato dai militari, ha fornito loro anche false generalità circa la propria identità. Nel momento in cui l’uomo ha iniziato a rendersi conto della gravità dei fatti ha provato a corrompere uno dei militari operanti promettendogli la somma di 300 euro per “chiudere la faccenda”. Vedendo che il Carabiniere ha rifiutato categoricamente l’offerta di denaro ha provato a corrompere un altro militare alzando la posta e offrendogli 500 euro se lo avesse fatto fuggire. I Carabinieri del Norm hanno proceduto all’arresto del 20enne marocchino per resistenza a pubblico ufficiale aggravata, lesioni personali aggravate, false dichiarazioni rese a pubblico ufficiale e istigazione alla corruzione. Il 20enne è stato immediatamente condotto presso il carcere di Ravenna in attesa della convalida dell’arresto.


ROMAGNA: Al via la campagna “5 kg di frutta e verdura per un pugno di mozziconi” Attualità

ROMAGNA: Al via la campagna “5 kg di frutta e verdura per un pugno di mozziconi”

Un’iniziativa a favore dell’ambiente. Da lunedì 4 novembre al 31 dicembre la “ Valle delle Albicocche” , di Bagnacavallo, regalerà 5 kg fra frutta e ortaggi misti di stagione a chiunque ci consegnerà 300 grammi di mozziconi di sigarette, contribuendo così alla pulizia del territorio e a impedire che questi mozziconi si disperdano nell’ambiente. Proprio in questi giorni parte anche la campagna di sensibilizzazione del Comune di Imola, per uno smaltimento corretto dei mozziconi di sigaretta. Molti altri Comuni della Riviera Adriatica, da tempo sono impegnati su questo fronte. I mozziconi sono dannosi all’ambiente, gettarli nei tombini, per esempio,  arreca un ulteriore danno perché in questo modo sono difficilmente recuperabili. Lo stesso vale per la spiaggia, tra la sabbia, dove vengono trovate decine e decine di “cicche” buttate senza pensare al danno che si arreca all’ambiente e a tutti noi.  Per aderire alla campagna si può scrivere alla mail info@lavalledellealbicocche.it.    


FORLI’: Medicina, Unife, "il nostro arrivo dipenderà dalla decisione del ministero" | VIDEO Attualità

FORLI’: Medicina, Unife, "il nostro arrivo dipenderà dalla decisione del ministero" | VIDEO

“Spero di rivedervi vittorioso a giugno del 2020” , così ha concluso la sua presentazione il rettore dell’Università di Ferrara Giorgio Zauli al termine della presentazione del progetto del corso di medicina di Unife a Forlì. Un corso che parte da una lunga collaborazione dell’Università di Ferrara con l’ospedale  Morgagni-Pierantoni. A decidere se Ferrara si insedierà a Forlì, come ha ribadito lo stesso Zauli, non è l’Assessore Regionale, bensì il Ministero.


EMILIA-ROMAGNA: Anas, in sei mesi stanziati 40 milioni per lavori di pavimentazione Attualità

EMILIA-ROMAGNA: Anas, in sei mesi stanziati 40 milioni per lavori di pavimentazione

Nel secondo semestre 2019 Anas ha stanziato complessivamente oltre 1,3 miliardi per lavori di manutenzione della rete stradale sul territorio nazionale. In Emilia Romagna, per i soli lavori di risanamento della pavimentazione Anas ha previsto investimenti per 20 milioni di euro nell’ultimo bando, che si aggiungono ai 20 milioni già destinati lo scorso giugno, per un investimento complessivo di 40 milioni di euro stanziati nell’ultimo semestre. Inoltre, entro novembre sarà pubblicato in Gazzetta Ufficiale un nuovo bando di gara per interventi di manutenzione su ponti e viadotti dal valore di 380 milioni di euro sul territorio nazionale.