Guarda Teleromagna canale 14

FRANCESCA LEONI




RAVENNA: Moria di pesci nella Valle della Canna Cronaca

RAVENNA: Moria di pesci nella Valle della Canna

Circa due quintali di pesce morto sono stati recuperati dalla Valle della Canna, zona umida protetta di Ravenna. Per la moria di pesce si sono attivati il servizio Ambiente del Comune ravennate e il servizio veterinario dell'Ausl Romagna. Un campione di acque e alcuni esemplari di pesci sono stati consegnati al Centro ricerche marine di Cesenatico per essere analizzati, con l'obiettivo di comprendere la causa delle morti, ritenute anomale. 


COTIGNOLA: Denunciato per maltrattamento di animali Cronaca

COTIGNOLA: Denunciato per maltrattamento di animali

E' stato sorpreso, l'altra notte, sul ciglio della strada mentre picchiava con forza un cucciolo di pastore tedesco colpevole ai suoi occhi di non ubbidire. A  Cotignola, nel ravennate, i carabinieri hanno denunciato un 43enne del posto per maltrattamento di animali. L'intervento è scattato quando i militari, in perlustrazione, hanno udito i lamenti dell'animale. Il cagnolino, disperato, secondo quanto riferito dall'Arma è poi saltato dentro all'autovettura di servizio rifugiandosi sotto al sedile. Quindi, dopo essere stato rifocillato, è stato affidato a un canile della zona.  


ITALIA: Cresce la spesa delle famiglie per il cenone di Natale- FOTO Attualità

ITALIA: Cresce la spesa delle famiglie per il cenone di Natale- FOTO

Torna a crescere la spesa per il cenone della Vigilia e per il pranzo di Natale. Nel 2015 le famiglie italiane spenderanno per i pasti della tradizione circa  2,6 miliardi, con una crescita del 5,7% sul 2014, per una spesa media di 99 euro a famiglia". Lo rileva un sondaggio Confesercenti.  "Ma sarà un Natale sempre meno 'con i tuoi': pur se l'82% trascorrerà il 24 ed il 25 dicembre a casa o presso parenti e amici, nel 2015 saranno ben 4,7 milioni coloro che taglieranno il panettone fuori", evidenzia la nota. Le cifre sul festeggiamento fuori dalle mura domestiche sono le più alte dal 2008, rileva l'associazione. "Ad aumentare saranno soprattutto le persone che festeggeranno al ristorante: quest'anno saranno il 5%, più di 2,3 milioni, una quota più che doppia rispetto al Natale passato. All'incirca lo stesso numero di persone festeggerà… in trasferta: il 3% (1,4 milioni) in vacanza in Italia, mentre il 2% (circa 900 mila italiani) all'estero. Ma c'è anche un altro 2% di italiani che passerà le feste di Natale lavorando per assicurare i servizi essenziali". Tuttavia fa notare Confesercenti "a crescere più di tutti, però, sono gli italiani che rinunciano del tutto alle celebrazioni. Quest'anno le persone che hanno scelto di non festeggiare saranno il 6%, una percentuale che corrisponde a circa 2,8 milioni di persone, il triplo dello scorso". Tornando a chi invece festeggia, l'organizzazione spiega che se la spesa media per famiglia, dedicata ai pasti della tradizione, è di 99 euro, sul territorio si notano differenze: "a spendere di più saranno i nuclei familiari del Mezzogiorno e delle Isole (118 euro), dove evidentemente la tradizione è più forte. A spendere di meno, invece, saranno le persone del Nord (83 euro in media a famiglia)".


BELLARIA: grave incidente, prognosi riservata per una 33enne del posto Cronaca

BELLARIA: grave incidente, prognosi riservata per una 33enne del posto

Grave incidente nel pomeriggio di ieri a Bellaria, Il bilancio è di due feriti, uno dei quali in gravi condizioni. Da una prima ricostruzione dell'accaduto pare che una Opel, con a bordo una 36enne di  Bellaria,  stava percorrendo la carreggiata  quando, giunto all'altezza dell'intersezione, si è scontrato con una “Toyota”, guidata da una 33enne, proveniente da un ingresso privato, che si stava immettendo sulla strada, ponendosi trasversalmente rispetto all'asse della carreggiata. La vettura sulla quale si trovava la 33enne ha subìto una rotazione parziale andando a finire con la parte posteriore contro lo spigolo di una  recinzione perimetrale. Sul posto sono intervenute le ambulanze del 118. La 33enne è stata trasportata con il codice di massima gravità all'ospedale “Maurizio Bufalini” di Cesena  e attualmente si trova nel reparto di Terapia Intensiva con prognosi riservata. La 36enne bellariese, invece, ha riportato ferite di media gravità guaribili in 7 giorni.  


FORLÌ: Ospedali privati, un bilancio del 2015- VIDEO Attualità

FORLÌ: Ospedali privati, un bilancio del 2015- VIDEO

Dal 1 gennaio gli ospedali privati di Forlì Villa serena e villa Igea completeranno il loro processo di fusione, fino ad oggi però hanno condiviso la stessa direzione sanitaria, con la guida del Dott. Claudio Simoni. Vediamo allora qual è stato il bilancio delle due strutture per quanto riguarda l'anno appena trascorso.