Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio

FRANCESCA LEONI


RIMINI:  Nuova ordinanza contro il  consumo di alcol in aree pubbliche del centro | FOTO Attualità

RIMINI: Nuova ordinanza contro il consumo di alcol in aree pubbliche del centro | FOTO

Far cessare le situazioni problematiche legate allo smodato consumo di bevande alcoliche che innescano situazioni di bivacco e comportamenti aggressivi.  E’ questo l’obiettivo che ha spinto il sindaco di Rimini Andrea Gnassi a firmare martedì mattina l’ordinanza per contrastare il fenomeno. L’ordinanza, metterà così a disposizione delle forze dell’ordine e di Polizia locale uno strumento in più per rendere maggiormente efficace l'azione di contrasto a comportamenti prevaricanti e aggressivi determinati dall'abuso nell'assunzione di bevande alcoliche. Per questo dal 15 giugno al 30 ottobre 2019 sarà vietato il consumo di bevande alcoliche, di qualsiasi gradazione e in qualsiasi contenitore, tutti i giorni H24 nelle aree pubbliche del centro storico. Il mancato rispetto delle disposizioni in ordinanza comporterà non solo una sanzione amministrativa di 50 euro ma anche l’obbligo da parte del trasgressore di conferire immediatamente l’oggetto della violazione negli appositi contenitori per lo smaltimento dei rifiuti .  


EMILIA-ROMAGNA: Hera, Bilancio di Sostenibilità, circa 2 miliardi di euro distribuiti agli stakeholder Attualità

EMILIA-ROMAGNA: Hera, Bilancio di Sostenibilità, circa 2 miliardi di euro distribuiti agli stakeholder

Pubblicato il Bilancio di Sostenibilità 2018 del Gruppo Hera. Il documento contiene i numeri delle responsabilità economica, sociale e ambientale, il focus sugli impegni presi, i risultati conseguiti e le prospettive future dell’azienda. Nel 2018, il Gruppo ha generato una quota di Mol (Margine Operativo Lordo) “a valore condiviso” di 375 milioni di euro, in crescita del 14% rispetto allo scorso anno, pari a oltre un terzo del totale e prevista al 40% entro il 2022.  Nel 2018 il valore economico complessivamente distribuito sul territorio servito è stato di 1.913 milioni di euro. Il 2018 ha registrato un ulteriore incremento della raccolta differenziata, giunta al 62,5% (media Italia 2017: 55,5%) e una contestuale riduzione del ricorso alla discarica per lo smaltimento dei rifiuti urbani che si attesta al 4,5% (media Italia 2017: 26%). Su questo aspetto Hera anticipa di quasi 20 anni l’obiettivo UE in materia di economia circolare.


RICCIONE: Non si accorge di essere incinta, 34enne partorisce d'urgenza al 7° mese Attualità

RICCIONE: Non si accorge di essere incinta, 34enne partorisce d'urgenza al 7° mese

Non si era resa conto di essere incinta e quindi si è presentata al pronto soccorso  del "Ceccarini" di Riccione lamentandosi di un problema addominale. Anche se aveva avuto già due figli, la donna in questione, una 34enne, era inconsapevole di essere al 7° mese di gravidanza. I medici dell’ospedale hanno subito capito che si trattava di dolori del travaglio, disponendo così un parto d'urgenza. La 34enne è diventata così mamma per la terza volta, senza nessuna particolare conseguenza anche per il nascituro che, nonostante sia nato settimino non ha avuto la necessità di un ricovero nell'incubatrice.    



BOLOGNA: Lancia un estintore contro uno schermo, denunciato 19enne egiziano | FOTO Cronaca

BOLOGNA: Lancia un estintore contro uno schermo, denunciato 19enne egiziano | FOTO

Nella serata di sabato, in aeroporto è stato controllato dalla polizia di Frontiera un cittadino egiziano che si aggirava con fare sospetto ed in stato confusionale, pronunciando frasi sconnesse. Lo stesso, senza alcun documento al seguito, è stato accompagnato negli Uffici della Polizia di Frontiera per ulteriori accertamenti, dove ha dato in escandescenza improvvisamente; afferrando un estintore e scagliandolo con violenza contro uno schermo informativo, mandandolo in frantumi. Il soggetto è stato bloccato e, dato il suo stato psico-fisico alterato, è stato richiesto l’ausilio del personale del 118. L’egiziano, 19enne, è stato quindi denunciato per il reato di danneggiamento aggravato e per l’inosservanza delle norme sugli stranieri, e ricoverato presso una struttura sanitaria.


FORLI’: “Un uomo dallo sguardo mite”, presentato il volto di San Mercuriale | VIDEO Attualità

FORLI’: “Un uomo dallo sguardo mite”, presentato il volto di San Mercuriale | VIDEO

Era un uomo minuto di circa un metro e 65, che probabilmente aveva camminato molto, morto entro i 50 anni. Così era stato presentato San Mercuriale dopo i primi studi eseguiti sulla reliquia. Gli mancava però un volto. Sabato a Forlì, nell’abbazia che porta il suo nome, finalmente sono state svelate le sue sembianze. Il progetto nasce dalla collaborazione tra ricercatori e istituzioni. Prossimi passi saranno lo studio approfondito del Dna che permetterà di capire l’appartenenza genetica di San Mercuriale, ma anche le sue abitudini alimentari.