Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio

FULVIO ZAPPATORE


CESENA: Enzo Lattuca in visita all’Orogel, a gennaio arriva Conte | VIDEO Attualità

CESENA: Enzo Lattuca in visita all’Orogel, a gennaio arriva Conte | VIDEO

La politica nazionale e regionale in questi giorni è in visita all’Orogel. Il prossimo 14 giugno sarà invece la volta del presidente del consiglio Giuseppe Conte. La politica nazionale e locale al centro di Orogel. L’azienda cesenate, che sta inaugurando in questi giorni il suo novo magazzino automatico, ha ricevuto lunedì Matteo Salvini e la candidata alla guida della regione Lucia Borgonzoni. Oggi è stata la volta del sindaco di Cesena Enzo Lattuca accompagnato dalla sua giunta mentre il 14 gennaio sarà il turno del presidente del consiglio Giuseppe Conte


RIMINI: Trasportava materiali pericolosi, camionista multato di 20mila euro | FOTO Cronaca

RIMINI: Trasportava materiali pericolosi, camionista multato di 20mila euro | FOTO

Più di mille chili di merce pericolosa tra materiale corrosivo e liquidi altamente infiammabili. E’ quanto ha sequestrato venerdì scorso la Polizia Stradale di Rimini nel corso di un controllo all’uscita del casello autostradale. Gli agenti hanno fermato un camionista di 63 anni di origine polacca che trasportava prodotti contenenti sostanze pericolose come etanolo e idrossido di sodio senza avere nessuna autorizzazione. Al conducente sono stati immediatamente ritirati i titoli abilitativi alla guida e per lui è scattata anche una salata multa da 20mila euro.  


ROMAGNA: Foreste Casentinesi, immortalata una cerva che allatta il suo cucciolo | VIDEO Attualità

ROMAGNA: Foreste Casentinesi, immortalata una cerva che allatta il suo cucciolo | VIDEO

Quelle che vedete sono le rare immagini di una mamma cervo che allatta il suo cucciolo. L’evento è stato catturato all’interno del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi grazie al’utilizzo di una “foto trappola”. Vale a dire una telecamera nascosta che si attiva automaticamente quando rileva un movimento e che viene fissata in un punto nel quale si spera possa passare un animale. In questo caso gli osservatori sono stati fortunati, immortalando questa bella scena che ha come protagonista uno degli animali simbolo del parco. Proprio poche settimane fa si è infatti tenuto il censimento degli esemplari di cervo nobile effettuata con al tecnica del “Bramito”, che consiste nell’individuazione dei maschi adulti della specie ascoltando il tipico verso che emettono durante il periodo riproduttivo.


EMILIA-ROMAGNA: Trenitalia elimina le fermate dei Frecciargento, pendolari in rivolta | VIDEO Attualità

EMILIA-ROMAGNA: Trenitalia elimina le fermate dei Frecciargento, pendolari in rivolta | VIDEO

Pendolari in rivolta in tutta la Romagna contro il nuovo orario di Trenitalia che elimina diverse fermate dei Frecciargento che tutte le mattine viaggiano sulla tratta Bologna-Ancona. Per rimettere a posto le cose si è mossa la Regione. “Ho appena parlato con l’Amministratore Delegato di Trenitalia e ho ricevuto la garanzia che nei prossimi giorni l’azienda comunicherà ufficialmente il nuovo orario di Dicembre con il ripristino di tutte le fermate”. Queste le parole dell’assessore ai trasporti Raffaele Donini, arrivate poche ore fa, che cercano di portare una luce di speranza alla causa dei pendolari, che ogni mattina si alzano per prendere il treno tra mille difficoltà, e che domenica mattina si sono svegliati con una nuova preoccupazione. Trenitalia ha infatti pubblicato la tabella dei nuovi orari dei treni Frecciargento, tra i più usati per recarsi al lavoro nelle prime ore del giorno, e non è stata una bella sorpresa. Tante le fermate rimosse, con Faenza, Forlì e Cesena che sembrano scomparire quasi del tutto dalla geografia dei treni. I nuovi orari dovrebbero entrare in vigore dal 15 dicembre anche se ora si attendono gli sviluppi della trattativa con la Regione. “Non avevamo concordato tale ipotesi – continua Donini - Seppur trattasi di “servizi a mercato”, la Regione da anni si impegna economicamente per garantirne l’accesso a migliaia di pendolari lungo tutta la dorsale centrale e abbiamo quindi chiesto che vengano riattivate tutte le fermate”. Non resta quindi che attendere, nel frattempo però, rispetto a domenica, è stata bloccata la vendita di alcuni convogli che erano stati caricati, segno che forse qualcosa si sta muovendo.  


CESENATICO: Precipita col deltaplano, 44enne muore sul colpo Cronaca

CESENATICO: Precipita col deltaplano, 44enne muore sul colpo

Un uomo di 44 anni residente a Cesenatico è morto dopo essere precipitato mentre era in volo col suo deltaplano. L’incidente è avvenuto giovedì pomeriggio in località Pian di Monte, in provincia di Perugia. La vittima, Paolo Bondi, si era appena lanciata dalla cima del Monte Cucco quando, per cause ancora da chiarire, il velivolo sul quale viaggiava ha perso quota andando a schiantarsi a terra dopo poche centinaia di metri. Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco assieme al personale del 118 che, tuttavia, non hanno potuto fare niente, l’uomo è infatti morto sul colpo.


CESENA: Asili nido, a novembre arriva il taglio delle rette | VIDEO Attualità

CESENA: Asili nido, a novembre arriva il taglio delle rette | VIDEO

Entrerà in vigore già da subito a Cesena il taglio delle rette delle scuole nido previsto dall’amministrazione comunale. I dettagli sono stati illustrati ieri. Un risparmio medio di 70 euro al mese, circa 700 euro all’anno per ogni bambino. Questa è la somma di cui beneficeranno le famiglie cesenati per quanto riguarda la rette degli asili nido, vale a dire per i bambini dagli 0 ai 3 anni. Ad annunciarlo è il comune che ha già messo a bilancio la copertura necessaria per il provvedimento.  Nei prossimi giorni giorni arriverà alla famiglie il primo bollettino dell’anno, che conterrà già la riduzione prevista, calcolata secondo l’isee e che andrà da un massimo del 33% a un minimo del 18. Da gennaio partiranno invece le misure relative alle scuole dell’infanzia che interesseranno 1750 bambini dai 3 ai 6 anni con un risparmio medio per le famiglie di 50 euro al mese, 470 euro l’anno.


CESENA: Due preziosi codici in esposizione alla Malatestiana | VIDEO Attualità

CESENA: Due preziosi codici in esposizione alla Malatestiana | VIDEO

Prosegue a Cesena il restauro dei preziosi codici della biblioteca malatestiana. Nel mese di novembre sono esposti al pubblico due nuovi esemplari. Un faccia a faccia tra i Signori Roberto d’Angiò e Sigismondo Pandolfo malatesta. Questo quanto offre la biblioteca malatesiana di cesena che, per tutto il mese di novembre, esporrà al pubblico due codici restaurati della sua grande collezione. Si tratta di due esemplari della raccolta codicologica. Opere molto diverse tra loro per l’epoca di realizzazione, la prima del 14esimo secolo, la seconda del 15esimo, e per l’ambiente di produzione. Il primo di questi è stato prodotto a Napoli e, per un certo periodo di tempo, si è creduto che fosse stato lo stesso re Roberto d’Angiò ad averne glossato le carte. Una nota posta a margine conferma che era presente nel convento di San Francesco a Cesena sin dal 1389. Il secondo è invece un codice membranaceo in scrittura umanistica realizzato a Rimini. Il manoscritto, composto alla corte di Sigismondo Malatesta, con le sue raffigurazioni belliche riveste una funzione propagandistica del signore di Rimini, peraltro il committente del codice, come solo generale moderno degno di essere affiancato a quelli antichi per tutte le sue abilità militari. C’è tempo fino a tutto il mese di novembre per ammirare queste due opere di letteratura ma anche di arte e di ingegno, nonché di grande valore storico. L’atri della malatestiana nel quale sono esposti i codici è raggiungibile dietro pagamento della visita guidata.