Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio

FULVIO ZAPPATORE


ROMAGNA: Spiagge, nuova sentenza del Consiglio di Stato a favore dei balneari | VIDEO Attualità

ROMAGNA: Spiagge, nuova sentenza del Consiglio di Stato a favore dei balneari | VIDEO

Prosegue il dialogo tra governo e gestori degli stabilimenti balneari sul tema della riassegnazione delle spiagge. Si lavora a delle regole condivise per delineare i nuovi bandi. Intanto una nuova sentenza del Consiglio di Stato cambia le carte in tavola. Il principio dell’accessione gratuita delle strutture «non trova applicazione quando il titolo concessorio è stato oggetto di rinnovo automatico prima della data di naturale scadenza della concessione. Pertanto le opere realizzate dai concessionari sulla superficie demaniale sono d’esclusiva proprietà privata superficiaria fino al momento dell’effettiva scadenza o revoca anticipata della concessione».  Questa la nuova sentenza del Consiglio di Stato che, dopo aver annullato lo scorso novembre la proroga delle concessioni balneari al 2033, continua a esprimersi sul delicato tema della riassegnazione delle spiagge. L’ultimo pronunciamento risale a giovedì e segna un punto a favore degli attuali gestori degli stabilimenti, confermandone il legittimo affidamento e il diritto di superficie. Un passo in avanti che i rappresentanti della categoria cercheranno di far pesare sul tavolo del Governo, con il quale si sta discutendo in queste settimane per mettere nero su bianco le nuove norme. Anche la Regione Emilia-Romagna è della partita. E’ stato infatti presentato un documento condiviso con i bagnini della riviera nel quale vengono elencate le richieste principali, così come illustrato dall’assessore regionale Corsini, intervenuto nella trasmissione 44.12 di Confartigianato Rimini. INTERVISTA NEL VIDEO


ROMAGNA: Elezioni presidenti di campus, a Forlì vince Menegatti, confermato Cicognani a Cesena | VIDEO Attualità

ROMAGNA: Elezioni presidenti di campus, a Forlì vince Menegatti, confermato Cicognani a Cesena | VIDEO

Si sono tenute giovedì e venerdì le elezioni dei presidenti dei campus universitari della Romagna, vediamo come è andata a Forlì e Cesena e sentiamo le voci dei vincitori. Emanuele Menegatti, 46 anni, docente di diritto del lavoro. E’ lui il nuovo presidente del Campus di Forlì, eletto con il 59.4%. 186 voti in totale, contro i 112 del suo avversario, il presidente in carica Luca Mazzara. I suoi principali campi di specializzazione sono il diritto comparato del lavoro ed il diritto del lavoro dell'Unione Europea, nella sua carriera universitaria Menegatti ha girato il mondo, è stato professore inviato negli Stati Uniti, in Svezia, Ungheria e Australia. Una vocazione internazionale che è anche il primo obiettivo del suo mandato. NTERVISTA NEL VIDEO


CESENA: Bloccati alle Seychelles, “Aspettiamo tampone negativo per tornare a casa” | VIDEO Attualità

CESENA: Bloccati alle Seychelles, “Aspettiamo tampone negativo per tornare a casa” | VIDEO

Con il prossimo servizio vi raccontiamo la storia di una coppia di cesenati bloccati da diversi giorni alle Seychelles dopo aver scoperto di essere positivi al covid. Ora aspettano un tampone negativo per tornare a casa. Una vacanza da sogno, tra animali esotici e spiagge dorate, che si è però improvvisamente trasformata in una prigionia, anche molto costosa. Questa la disavventura che sta vivendo una coppia di cesenati che, dopo due anni di pandemia, aveva deciso di concedersi la prima vacanza all’estero, precisamente alle isole Seychelles. Il tempo di fare la terza dose di vaccino e via. Tutto bene per una settimana, ma, proprio al momento del ritorno a casa, dopo aver fatto il tampone di rientro, è arrivata la notizia che entrambi erano positivi al covid. INTERVISTA NEL VIDEO


EMILIA-ROMAGNA: Bissoni, “Fondi Pnrr insufficienti per sostenere la sanità” | VIDEO Attualità

EMILIA-ROMAGNA: Bissoni, “Fondi Pnrr insufficienti per sostenere la sanità” | VIDEO

Quanti sono e come verranno gestiti i fondi destinati alla sanità dal Pnrr nel territorio? Ne abbiamo parlato con Giovanni Bissoni, già assessore regionale alla salute e consulente del Ministero. “La pandemia in Italia è stata gestita bene ma il servizio sanitario nazionale sta subendo un duro colpo e ha bisogno di nuove risorse per continuare a fare il suo lavoro in maniera efficiente. Risorse che per il momento languono” Questo in sintesi il pensiero di Giovanni Bissoni, ex assessore alla sanità in Emilia-Romagna, e collaboratore del Ministero della Salute, intervenuto a Cesena in occasione di un convegno dal titolo “Lotta alla pandemia, impatto e futuro del Sistema Sanitario Nazionale”. Negli ultimi due anni l’Emilia-Romagna ha speso molto per sostenere il settore e ci si aspetta un aiuto importante dal Governo per ripianare i conti. Dei quasi 200 miliardi che arriveranno dal Pnrr, appena 15,2 sono destinati alla sanità. INTERVISTA NEL VIDEO


CESENATICO: Ultimi giorni per osservare i laser di MAGMA all’ex lavatoio | VIDEO Attualità

CESENATICO: Ultimi giorni per osservare i laser di MAGMA all’ex lavatoio | VIDEO

Terminerà domenica l’installazione luminosa ad opera dell’associazione Magma che il Comune di Cesenatico ha messo in piedi per riqualificare lo storico edificio dell’ex lavatoio. Siamo andati a visitarla. Prima un lavatoio, poi sede di lavoro del museo della marineria, ora contenitore artistico per una installazione a base di raggi laser. Questo l’evoluzione di questo edificio nel centro di Cesenatico, a pochi metri dal canale che il Comune ha deciso di riqualificare ospitando “Waves Orchestra” un’opera ideata e realizzata dall’associazione Magma. Il progetto è stato realizzato grazie a Revival, un laboratorio europeo di cooperazione internazionale tra Italia e Croazia. INTERVISTA NEL VIDEO  


MELDOLA: Monopattini equiparati alle biciclette, “Un’assurdità” | VIDEO Attualità

MELDOLA: Monopattini equiparati alle biciclette, “Un’assurdità” | VIDEO

Si torna a discutere della sicurezza dei monopattini dopo il tragico incidente ha visto la morte di un uomo di 45 anni a Meldola martedì sera. "I monopattini sono mezzi che si vedono malissimo a distanza, perchè hanno un sistema luminoso che è estremamente debole". Così Giordano Biserni, presidente di Asaps, l’associazione amici e sostenitori della polizia stradale, che da mesi ormai ha messo in piedi un osservatorio sui monopattini proprio per parlare della pericolosità di questi mezzi. Il tema è tornato tragicamente di attualità dopo la morte, martedì sera, di Alex Altini, 45enne di Meldola colpito da un’auto mentre percorreva una strada provinciale. La vittima, che ha sbattuto violentemente la testa sull’asfalto, non aveva il caso. La legge d’altronde non ne prevede l’obbligo per i maggiorenni. INTERVISTA NEL VIDEO


ROMAGNA: Tracciamento covid, Sambri, “Non serve fare tutti questi tamponi” | VIDEO Attualità

ROMAGNA: Tracciamento covid, Sambri, “Non serve fare tutti questi tamponi” | VIDEO

Aumentano i contagi in Emilia-Romagna a causa della diffusione della variante omicron che però al momento si sta rivelando meno dannosa per l’organismo. Ne abbiamo parlato con il direttore del laboratorio di Pievesestina Vittorio Sambri. "La variante omicron rappresenta ormai il 100% dei tamponi che sequenziamo". Così il direttore del laboratorio Ausl di Pievesestina di Cesena Vittorio Sambri, intervenuto mercoledì sera a un convegno al Circolo Arci Borella di Cesenatico per illustrare quelle che sono le ultime novità in fatto di tracciamento del covid-19. La struttura gestita da Sambri è uno dei punti di riferimento in regione per quanto riguarda l’analisi dei tamponi. Qui la variante omicron è comparsa il primo dicembre e, nel giro di poco più di un mese ha dilagato. Il dato positivo è che, a fronte di così tanti contagi, il virus si sta rivelando meno pericoloso per l’uomo. INTERVISTA NEL VIDEO