Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio

FULVIO ZAPPATORE


CESENA: “Tre Piazze”, una parte di Piazza Almerici sarà riaperta giovedì | VIDEO Attualità

CESENA: “Tre Piazze”, una parte di Piazza Almerici sarà riaperta giovedì | VIDEO

Proseguono i cantieri a Cesena. In centro si sta lavorando rendere transitabile piazza Almerici entro pochi giorni. Ancora in altro mare, invece, la riapertura del viadotto Kennedy. Si sperava di renderela fruibile interamente per le festività, non sarà possibile. Però almeno una parte della nuova piazza Almerici vedrà il Natale. Giovedì ci sarà infatti l’arretramento del grande cantiere delle Tre Piazze, dove da aprile si sta lavorando per un progetto che cambierà radicalmente uno dei punti simbolo del centro di Cesena. I lavori termineranno nel 2023 ma sono stati pianificati a tappe, in modo da poter liberare gli spazi man mano che vengono realizzati. E’ il caso di piazza Almerici, la prima ad essere soggetta ai lavori e che sta per rivedere parzialmente la luce. “Salvo colpi di scena – ha spiegato l’assessore ai lavori pubblici Castorri – tornerà percorribile un tratto che corrisponde a circa un terzo della piazza, dove proprio in queste ore gli operai stanno posando la pavimentazione. Altro discorso invece per quanto riguarda il viadotto Kennedy dove le speranze di aprire entro la fine dell’anno sono praticamente inesistenti. I tecnici dell’ufficio comunale hanno messo a punto un’ordinanza che prevede lo stop alla circolazione fino al 10 gennaio, ma non è detto che si finisca prima. Gli operai sono al lavoro per completare il cantiere il prima possibile. Negli ultimi mesi ci sono stati degli evidenti passi avanti. Sul lato di via Assano i lavori sono stati ultimati e il primo dicembre è stata effettuata una prova di carico con dei camion dal peso totale di 136 tonnellate. Chissà allora che la Befana non porti in regalo anche questa arteria fondamentale per il traffico cittadino.


FORLI’-CESENA: Lattuca presidente della provincia, “Facciamoci valere per la via Emilia-bis” | VIDEO Politica

FORLI’-CESENA: Lattuca presidente della provincia, “Facciamoci valere per la via Emilia-bis” | VIDEO

Il fine settimana ha sancito l’elezione del sindaco di Cesena Enzo Lattuca a presidente della provincia di Forlì-Cesena. L’abbiamo intervistato per parlare dei suoi obiettivi di mandato, tra questi anche la via Emilia Bis. E’ stata una vittoria annunciata quella di Enzo Lattuca che nel fine settimana è stato eletto presidente della provincia di Forlì-Cesena. 56,2% contro 43,8% dello sfidante, il sindaco di Predappio Roberto Canali. Un risultato che è il frutto di un accordo tra le forze del centrosinistra del territorio e supportato da un’affluenza che ha superato l’80%. Ora però c’è da lavorare. Tanti gli obiettivi da portare avanti in questi 4 anni di mandato. INTERVISTA NEL VIDEO


RAVENNA: Transizione energetica al centro del congresso della FEMCA CISL Romagna | VIDEO Attualità

RAVENNA: Transizione energetica al centro del congresso della FEMCA CISL Romagna | VIDEO

Si è svolto lunedì 20 dicembre a Cervia presso l'hotel Dante il 3° congresso della FEMCA CISL Romagna. 115 i delegati provenienti da tutte le provincie romagnole. Vediamo come è andata. E’ stata la transizione energetica il tema centrale del congresso Femca Cisl Romagna. Nei prossimi mesi l’Italia avrà infatti di fronte a sé una delle migliori opportunità di sviluppo della storia recente. Il Next Generation UE prevede di assegnare al nostro paese circa 248 miliardi di euro, risorse che per la maggior parte sarà investita nei temi della transizione ecologica, digitalizzazione, istruzione, ricerca ed infrastrutture. INTERVISTA NEL VIDEO


CESENA: Colpito alla testa da un albero mentre lo taglia, soccorso 78enne | VIDEO Cronaca

CESENA: Colpito alla testa da un albero mentre lo taglia, soccorso 78enne | VIDEO

Viene colpito al capo da un albero mentre lo sta tagliando. E’ successoieri ad un uomo di 78 anni residente a Sarsina nel Cesenate. L'uomo stava lavorando, con un piccolo trattore, insieme a dei famigliari. Mancava poco a mezzogiorno, quando gli astanti hanno avvertito il 118, che ha inviato sul posto l’ambulanza assieme al Soccorso Alpino e Speleologico. Il ferito  è stato raggiunto dall’elicottero che ha sbarcato il personale con il verricello in quanto la zona non era atterrabile a causa della vegetazione molto alta. Dopo valutazione da parte dell’anestesista e successiva stabilizzazione l’uomo è statp recuperato sempre con il verricello e trasportato in codice di media gravità all’ospedale Bufalini di Cesena.


RAVENNA: I quadri di Enzo Esposito in mostra alla Galleria FaroArte | VIDEO Attualità

RAVENNA: I quadri di Enzo Esposito in mostra alla Galleria FaroArte | VIDEO

Sono in esposizione a Marina di Ravenna e quadri dell’artista Enzo Esposito, in una retrospettiva dedicata alle sue opere su carta. Siamo andati a visitarla. Un espressionismo astratto fatto di accese luminosità e campiture sempre più ampie. Questo il senso dell’opera dell’artista Enzo Esposito esposta alla Galleria FaroArte di Marina di Ravenna. Nato a Benevento e trasferitosi in giovane età a Milano, Esposito inizia la sua opera negli anni ’70 e viene poi notato da Renato Barilli che lo inserisce tra gli esponenti di spicco del suo gruppo artistico “Nuovi nuovi”. La mostra è stata inaugurata il 12 dicembre e sarà visitabile gratuitamente fino al 30 gennaio. Un’esposizione che costituisce solo la prima in Romagna dell’artista. INTERVISTA NEL VIDEO


ROMA: Stop telefonate moleste, il governo prepara decreto contro il telemarketing | VIDEO Attualità

ROMA: Stop telefonate moleste, il governo prepara decreto contro il telemarketing | VIDEO

Un registro delle opposizioni per impedire le chiamare sui cellulari da parte degli operatori di telemarketing. E’ quello che sta preparando il governo con un decreto che potrebbe vedere la luce nei prossimi giorni. Stop alle telefonate moleste. Potrebbe essere questo il titolo dell’operazione che il governo sta portando avanti e che potrebbe finalmente porre fine al bombardamento degli operatori di telemarketing sui dispositivi di telefonia mobile. La novità è contenuta del decreto legge Capienze, di recente convertito in legge, che riguarda l’allargamento del registro unico delle opposizioni. Noi ne abbiamo parlato con l’avvocato Nicola Criscuoli dell’associazione a difesa dei consumatori Adoc. Lo scopo del nuovo Dpr, che potrebbe essere emanato nei prossimi giorni è quello di allargare il registro delle opposizioni anche ai numeri di cellulare. Iscrivendosi tramite web e inserendo il proprio numero di telefono, si bloccherebbero quindi automaticamente tutte le chiamate dagli operatori di telemarketing, sia da parte di utenti umani che da parte di software computerizzati.   INTERVISTA NEL VIDEO


EMILIA-ROMAGNA: Tracciamento covid, la Regione chiede 120 militari, l'esercito ne manda 8 Attualità

EMILIA-ROMAGNA: Tracciamento covid, la Regione chiede 120 militari, l'esercito ne manda 8

Non si arresta la crescita di contagi covid in Emilia-Romagna. Sabato sono stati 2451 i nuovi positivi con 15 decessi. Aumentano anche i rivoceri in terapia intensiva, che ora sono 107. In tutto questo arriva un’altra doccia fredda,  dall’esercito fanno infatti sapere che i militari che verranno messi a disposizione della Regione per l’attività di tracciamento e vaccinazione saranno appena 8, mentre l’Emilia-Romagna ne aveva chiesti 120. “Se l’esercito per il momento ha questa disponibilità ne prendiamo atto senza alcuna polemica” ha detto l’assessore alla Salute Donini a Repubblica. Intanto nei Comuni si discute di nuove misure restrittive da attuare per limitare la diffusione del virus. Tra le proposte, a fare più rumore è quella lanciata nelle ultime ore dal sindaco di Bologna, Matteo Lepore, che ha chiesto al governo di introdurre il green pass anche nelle scuole.