Guarda Teleromagna canale 14

LUCA LEONI







CALCIO: Rimonta dell'Inter con Lukaku e Barella, col Lione finisce 2-2 | FOTO Sport

CALCIO: Rimonta dell'Inter con Lukaku e Barella, col Lione finisce 2-2 | FOTO

La Lu-La tra le fila nerazzurre, il ritorno di Lacazette in quelle del Lione. Questi gli ingredienti principali dell’amichevole dal sapore di Champions, disputata all’Orogel Stadium, tra l’Inter e di Inzaghi e i francesi allenati da Bosz. Pronti-via e sono i primi a rendersi subito pericolosi al 3’ con Lukaku: traversone dalla destra di Dumfries e incornata centrale di Big Rom bloccata da Anthony Lopes. Risposta della squadra francese al 14’: Malo Gusto scappa in contropiede sul versante di destra, arrivato al limite dell’area interista scarica per Teté, il brasiliano col sinistro a giro scalda i guantoni di Onana. Ancora ospiti in avanti al 19’: uno-due tra Toko Ekambi e Lacazette, ma la conclusione del numero 7 è debole e centrale. Duplice chances per l’Inter al 25’: prima con la botta di Calhanoglu dal limite, respinta da Lopes poi occasione divorata di testa da Lukaku a pochi centimetri dalla porta, la sua incornata si spegne sul fondo. Nerazzurri di nuovo spreconi al 29’: tiro-cross di Dumfries che finisce sui piedi di Dimarco, la rasoiata del numero 32 non centra però lo specchio. Gol sbagliato - gol subìto, è questa la dura legge del calcio. A sbloccare il match è infatti l’Ol al 32’: cross morbido dell’ex Milan Paquetà che trova Lacazette al centro dell’area, l’ex Arsenal non perdona Onana (0-1). Lione che poteva raddoppiare sul finire del primo tempo: Teté semina il panico nella difesa di Inzaghi, la gira per l’accorrente Malo Gusto che centra il palo. Sulla respinta Toko Ekambi la spara clamorosamente sul fondo. Ripresa al via e raddoppio del Lione: ripartenza di Paquetà che si fa tutto il Manuzzi, apre sulla destra per Gusto, il traversone del 27 arriva a Aouar che centra il palo, sulla ribattuta il neo entrato Cherki trafigge Onana (0-2). L’Inter non molla e accorcia al 51’: Calhanoglu serve Lautaro che “a tu per tu” con Lopes centra il portiere, poi l’azione prosegue e il cross dalla sinistra di Dimarco trova Lukaku nel cuore dell’area piccola, Big Rom non sbaglia (1-2)! Dopo averlo sfiorato con l’incornata del “toro” Martinez, respinta da Lopes, i nerazzurri trovano il pareggio al 65’: servito in profondità da Lautaro, Barella supera Lopes con un delizioso tocco sotto e firma il 2-2. La reazione francese non si fa attendere e al 33’ è Moussa Dembelé a sfiorare il nuovo vantaggio con un colpo di testa, si supera Onana. Altro brivido ospite al 41’ con Teté, ma la botta del brasiliano sibila il palo. Un partita dunque dai due volti: al doppio vantaggio francese rispondono le firme di Lakaku e Barella, tante emozioni ma nessun vincitore. In un Manuzzi con 15 mila spettatori al seguito, finisce 2-2 tra Inter e Lione. (Fotoservizio Marco Rossi)


EMILIA-ROMAGNA: Superbonus da record nel 2021, investimenti in costruzioni al +17,1% | VIDEO Economia

EMILIA-ROMAGNA: Superbonus da record nel 2021, investimenti in costruzioni al +17,1% | VIDEO

Se le stime per il settore edilizio in Emilia-Romagna prevedevano una crescita sensibile, intorno al 7,5%, i risultati sono andati ben oltre le previsioni: nel 2021 la crescita negli investimenti nel mattone ha infatti toccato il +17,1%. In aumento anche il peso del settore sul PIL regionale, passato dal 7,4% al 7,9%, e il numero di imprese sul territorio, +596 rispetto all’anno precedente. Numeri che collocano l’Emilia-Romagna al quarto posto tra le regioni italiane per numero ed importo negli interventi edili. Per il 2022 le prospettive del settore delle costruzioni  dipenderanno invece dal PNRR, per cui sono stati previsti investimenti pari a 5,1 miliardi di euro entro il 2026.


1 / 5