Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio

MARCO ROSSI


CALCIO: Bologna stoppato dal Var, la Lazio in testa alla Serie A Sport

CALCIO: Bologna stoppato dal Var, la Lazio in testa alla Serie A

Dopo 20 anni dall’ultima volta nel girone di ritorno, la Lazio si erge in cima alla Serie A. Con un campionato spezzatino a causa dei rinvii per il Coronavirus, i capitolini affondano il Bologna 2-0 e superano la Juventus. Ad aprire le note di gara ci pensa la punizione di Luis Alberto di poco imprecisa, Il numero 10 poi si immola in versione assist man per Ciro Immobile, il diagonale sfila sul fondo di un soffio. Il Bologna è poca cosa, tanto che al 18’ i ruoli in casa Lazio si scambiano e Immobile scarica su Luis Alberto che indirizza in rete un rasoterra dal limite. I rossoblu avrebbero l’occasione subito di riequilibrare la gara ma Soriano viene murato da un grande intervento di Strakosha! Non perdona Correa che, grazie alla deviazione di Danilo, infila al 21’ il raddoppio. Nella ripresa Mihajlovic alza i giri, sugli sviluppi di un corner riceve Palacio che prolunga per Orsolini, ancora una volta Strakosha è attento. Nel secondo tentativo dalla bandiera il Bologna va a segno con Denswil ma il Var annulla per un tocco di mano. Va in gol anche Tomiyasu con un diagonale preciso, ma il Bologna non è fortunato col Var e nuovamente l’arbitro annulla per un fuorigioco di Palacio. Mihajlovic mastica amaro in panchina, solo la Lazio sorride davanti a tutti.


MOTORI: Obiettivo raggiunto per Savadori, "Con Aprilia avvicinata la MotoGp" | VIDEO Sport

MOTORI: Obiettivo raggiunto per Savadori, "Con Aprilia avvicinata la MotoGp" | VIDEO

La fumata bianca è arrivata tra Lorenzo Savadori ed Aprilia: il centauro cesenate sarà collaudatore della casa motoristica che parteciperà alla stagione di MotoGp. Una tappa fondamentale per la carriera del pilota romagnolo che saluta la Superbike, categoria dove fino ad ora si era cimentato, e approda nel motomondiale. Gli impegni non finisco qui per il 2020 perché continuerà l’avventura nel Civ insieme al team Nuova M2 Racing.


CICLISMO: Manuel Senni allontana le nubi scure, "Non mi ritiro" | VIDEO Sport

CICLISMO: Manuel Senni allontana le nubi scure, "Non mi ritiro" | VIDEO

Si sono dissolte le fitte nubi che si erano create sopra Manuel Senni. Il ciclista di Sala di Cesenatico ha vissuto un 2019 da incubo: a febbraio l’investimento in allenamento di un’auto pirata gli ha causato una frattura al polso sinistro, poi ad agosto i medici gli hanno diagnosticato il restringimento dell’arteria iliaca della gamba sinistra. Dopo tre operazioni chirurgiche a Firenze per l’inserimento di uno stent, il romagnolo del team Bardiani Csf sembrava costretto al ritiro in quanto continuava ad essere scarso l’afflusso di sangue all’arto inferiore con possibili pericolose conseguenze. Il miracolo è avvenuto il 18 febbraio scorso con un quarto intervento risolutorio all’ospedale Bufalini di Cesena.




MOTORI: Vinales re nei test in Qatar, Dovizioso 10° "Buon passo con la gestione delle gomme" Sport

MOTORI: Vinales re nei test in Qatar, Dovizioso 10° "Buon passo con la gestione delle gomme"

Si sono chiusi gli ultimi test per la MotoGp a Losail. In Qatar ha fatto registrare il miglior tempo combinato Maverick Vinales in sella alla Yamaha ufficiale, seguito da Franco Morbielli e Faio Quartararo. Con le Honda in difficoltà, anche la Ducati di Andrea Dovizioso non è andata oltre al 10° posto. 12esima piazza invece per Valentino Rossi, vittima di una caduta alla curva due. La stagione aprirà ufficialmente l’8 marzo proprio a Losail con il Gp del Qatar. “Sono davvero molto soddisfatto del lavoro svolto – ha dichiarato il centauro romagnolo -.  Abbiamo fatto delle prove di setup che ci hanno permesso di capire che abbiamo ancora del margine per poter migliorare. L’aspetto più positivo della giornata è stata la simulazione di gara. Ho utilizzato delle gomme già usate e sono riuscito a compiere tutta la distanza di gara senza problemi. In più, ho fatto alcuni giri alle spalle di Danilo, che mi hanno permesso di capire come gestire al meglio le gomme. Il nostro passo è buono e sono convinto che potremo essere in lotta per le prime posizioni nel weekend di gara”.


CALCIO: Contestazione e silenzio stampa, allarme rosso per l'Imolese | VIDEO Sport

CALCIO: Contestazione e silenzio stampa, allarme rosso per l'Imolese | VIDEO

Fallito lo scontro diretto col Fano, per l’Imolese la salvezza diretta in Serie C continua ad essere un solo miraggio. Nello scontro diretto contro l’Aquila, i romagnoli sono incappati in una sonora sconfitta, seconda consecutiva dopo quella col Cesena. Ora il distacco dall’ultimo posto in classifica occupato dal Rimini insieme ai marchigiani, dista solo 2 punti. Aperta la contestazione storica dei tifosi, la prima in assoluto, la società si è chiusa nel silenzio stampa. Sarà una lunga settimana di riflessioni senza impegni ufficiali in cerca di nuovo vigore.