Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio

MARCO ROSSI



CALCIO: La Savignanese ha scelto Nicola Campedelli come suo allenatore Sport

CALCIO: La Savignanese ha scelto Nicola Campedelli come suo allenatore

Nicola Campedelli è il nuovo allenatore della Savignanese. Il club neo retrocesso in Eccellenza ha affidato la panchina all'ex tecnico di Bellaria, Cesena, Ribelle, Correggese tra le altre e ritorna in gialloblù dopo la militanza nelle giovanili a metà anni '80. Superata la diatriba con Alessandro Mastronicola, "adesso grazie a una brillante intuizione del nostro ds Longobardi - si legge nel comunica stampa diramato nella serata di lunedì dal club romagnolo - è stato chiamato a guidare la nostra ripartenza nel campionato di Eccellenza".


CALCIO: Rimossa la scritta con la minaccia di morte a Mastronicola | VIDEO Sport

CALCIO: Rimossa la scritta con la minaccia di morte a Mastronicola | VIDEO

Un atto vile, che con lo sport non ha nulla a che fare. “Mastronicola muori riminese” è la scritta apparsa tra sabato e domenica a Savignano, realizzata da qualche tifoso esaltato all’indirizzo del neo tecnico del Rimini. Promesso sposto della Savignanese, l’allenatore ha dirottato la propria volontà in riviera, facendo nascere un battibecco contenuto nei toni tra le due società. Il club gialloblu ha poi condannato l’intimidazione becera via social. Il graffito è stato prontamente rimosso lunedì mattina.


MOTORI: Rea torna in testa della Superbike in Portogallo | FOTO Sport

MOTORI: Rea torna in testa della Superbike in Portogallo | FOTO

Rea torna in vetta al mondiale di Superbike con 136 punti dopo la tripletta messa a segno in Portogallo. Al circuito “Algarve” nel weekend, il britannico ha infilato un successo dietro l’altro nel terzo appuntamento stagionale di campionato. Tra i romagnoli, sempre in top ten, è risultato Michael Ruben Rinaldi con la Ducati del team Goeleven. Il santarcangiolese è al nono posto in graduatoria, primo anche tra gli italiani. Più attardato il ravennate Caricasulo, non oltre la nona piazza in Gara2. Ha dovuto sgomitare nelle retrovie Marco Melandri, tra il 17° posto di sabato, il 15° della Superpole Race e il 14° di ieri.


MOTORI: Dovizioso delude a Brno, secondo ruggito di fila per il "Bestia" | FOTO Sport

MOTORI: Dovizioso delude a Brno, secondo ruggito di fila per il "Bestia" | FOTO

Nel terzo appuntamento del mondiale, in MotoGp a Brno ogni gerarchia è stata scombussolata. Centra il primo successo in carriera nella massima serie Brad Binder, portando la Ktm sul tetto di un Gran Premio, cosa mai avvenuta. Il sudafricano si è lasciato alle spalle in Repubblica Ceca Morbidelli e Zarco, autore della pole position. Quinto Valentino Rossi, solo 11° Dovizioso a causa dell’usura degli pneumatici. Il capolavoro lo ha firmato Enea Bastianini in Moto2: il riccionese ha conquistato il secondo successo consecutivo e si è issato in testa al mondiale della classe intermedia con 73 punti. Sesta posizione invece per il riminese Bezzecchi. Sfiora il podio Niccolò Antonelli in Moto3, il cattolichino si è fermato al quarto posto.


RIMINI: Girano video hard durante violenza all'amica, tre indagati | VIDEO Cronaca

RIMINI: Girano video hard durante violenza all'amica, tre indagati | VIDEO

La polizia di Rimini ha sequestrato telefoni cellulari e computer a tre uomini residenti in città, due di 19 anni e uno di 21, a seguito di una denuncia di una loro amica. La ragazza, durante il periodo del lockdown, sarebbe stata palpeggiata nella parti intime nel sonno, mentre era ospite a casa di uno dei tre indagati. Non si conosce, secondo Il Resto del Carlino, se tutto il gruppo abbia partecipato attivamente al fatto, ma gli autori hanno registrato un filmato, diffuso tramite app di messaggistica ad altre persone, vantandosi del gesto. Ignara della vicenda, la donna si è accorta del video hard solo dopo diverso tempo ma, nonostante lo choc e la vergogna, ha denunciato il tutto alle autorità. La prima fase delle indagini ha quindi permesso di identificare il trio riminese su cui verte l’accusa di violenza sessuale.


RAVENNA: Si tuffa ma non riemerge, tragedia in piscina Cronaca

RAVENNA: Si tuffa ma non riemerge, tragedia in piscina

Un 40enne è deceduto ieri sera a causa di un tuffo in piscina. L’uomo, forse ingannato dalla notte, si è gettato presumibilmente dal lato meno profondo della vasca ed è stato fatale l’impatto. La vicenda è avvenuta presso la struttura KoKo Hotel di Lido di Savio e sono subito accorsi gli amici presenti. Sul posto è intervenuto il 118 con auto medicalizzata, ma dopo un’ora di tentativi per rianimarlo, il cittadino albanese è stato dichiarato deceduto. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Cervia-Milano Marittima.