Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio

MIRCO PAGANELLI


RIMINI: Si davano il cambio per venire a spacciare dall'Albania, 7 arresti | VIDEO Cronaca

RIMINI: Si davano il cambio per venire a spacciare dall'Albania, 7 arresti | VIDEO

Una banda di spacciatori di cocaina organizzatissima, secondo quanto ricostruito dai carabinieri di Misano Adriatico, e i cui tentacoli si estendevano su tutta la parte meridionale della provincia di Rimini fino ad Urbino. Sette gli arrestati. A capo del giro di droga vi sarebbe un 48enne che avrebbe operato insieme alla convivente di 28 anni, entrambi di origini albanesi ma da tempo residenti nel comune di Gradara. La peculiarità organizzativa è che venivano reclutati spacciatori in Albania, i quali giungevano poi in Italia con visto turistico. Nel riminese permanevano fino a quando non iniziavano a dare nell’occhio, dopo di che rientravano in patria. Una serie di cambi, in stile pallacanestro, che ha permesso al gruppo di agire indisturbato per quasi un anno. Una trentina gli acquirenti romagnoli individuati. Talvolta gli ordini giungevano ai cavallini tornati in Albania, i quali passavano l’informazione ai colleghi presenti sull’altra sponda dell’Adriatico. Una decina i pusher identificati.


ANCONA: Setta macrobiotica, sostenitore Pianesi lanciano petizione online | VIDEO Cronaca

ANCONA: Setta macrobiotica, sostenitore Pianesi lanciano petizione online | VIDEO

Il vaso di Pandora è stato scoperchiato a metà marzo quando una inchiesta congiunta delle squadre mobili di Ancona e Forlì ha messo gli occhi sull’impero di Mario Pianesi, il 73enne ideatore di un metodo di alimentazione macrobiotica seguito da molti sostenitori. Secondo gli inquirenti, tra le Marche e l’Emilia-Romagna si sarebbe formata una vera e propria setta con a capo Pianesi, i cui adepti sarebbero stati manipolati e ridotti in schiavitù, costretti a duri turni di lavoro malpagati e privati dei contatti con il mondo esterno. Un mese e mezzo dopo, si fa sentire la voce del popolo di sostenitori di Pianesi che non ci sta alla descrizione fatta del loro maestro sui media. E viene lanciata una petizione online a difesa dell’indagato. I seguaci parlano non di una setta, bensì di “un’associazione che si occupa seriamente di alimentazione sana”, dicono, ed enumerano quelli che per loro sono i tanti risultati ottenuti da Pianesi, specie in campo ambientale, come l’aver fermato – sostengono - la desertificazione di una zona della Mongolia. Ad oggi sono state raccolte 2.500 firme a difesa del guru del macrobiotico che, sempre secondo chi lo sostiene, avrebbe ricevuto apprezzamenti in passato anche da Fidel Castro. Intanto si attende una risposta della giustizia all’inchiesta avviata a Forlì nel 2013 dopo la denuncia di un ex adepto.


RIMINI: Movida del 25 aprile, 10 arrestati tra droga, furti e rapine | VIDEO Cronaca

RIMINI: Movida del 25 aprile, 10 arrestati tra droga, furti e rapine | VIDEO

Nel giro di 24 ore, 10 arrestati. Il 25 aprile ha portato tanti turisti sulla costa riminese e con essi anche diversi delinquenti. Soprattutto giovanissimi. Nella mattinata di mercoledì, i carabinieri in borghese hanno notato alcuni movimenti sospetti nel parcheggio della discoteca Classic di Rimini. Nel bagagliaio di una vettura è stato rinvenuto un piccolo bazar di sostanze stupefacenti: ketamina, cocaina, marijuana ed ecstasy. Quattro gli arrestati di età compresa tra i 23 e i 25 anni, due maschi e due femmine provenienti dalle province di Modena e Bologna. E tra la pista dal ballo del Bikini di Cattolica e nei pressi del locale sono state arrestate altre sei persone. Due 17enni originari del modenese avrebbero strappato nel corso della festa alcune catenine d’oro dal collo delle persone che ballavano. Altri tre avrebbero formato una vera e propria banda per il furto di portafogli e cellulari con tanto di taglierini per bucare le borse senza che i proprietari se ne accorgessero. Si tratta di un casertano, un albanese e un ecuadoregno di età comprese tra i 19 e i 27 anni. Fermato a Cattolica anche un 41enne morcianese nella cui abitazione di Montefiore Conca è stata rinvenuta della sostanza stupefacente.



RIMINI: Diritti, registrate 60 unioni civili da entrata in vigore della legge | VIDEO Attualità

RIMINI: Diritti, registrate 60 unioni civili da entrata in vigore della legge | VIDEO

Dall’entrata in vigore della legge Cirinnà nel maggio del 2016, sono state 60 le unioni civili registrate nel Comune di Rimini. La disciplina che per la prima volta riconosce valore giuridico alle coppie formate da persone dello stesso sesso vede qui un incremento del suo impiego. Secondo i dati del Comune, le unioni civili sono le uniche tipologie di convivenza in crescita, vista la continua diminuzione dei matrimoni, specie quelli religiosi. Questi ultimi sono stati 130 a Rimini nel corso del 2017. Sempre sul fronte delle coppie innamorate, l’amministrazione comunale ha di recente lanciato una campagna promozionale dedicata al turismo matrimoniale con cui si invitano coppie da tutta Italia e dall’estero a venire a celebrare il proprio matrimonio o la propria unione in alcuni luoghi simbolo della città come Castel Sismondo, il Teatro Galli, il Grand Hotel e la Casa dei Matrimoni in spiaggia. Un’iniziativa dunque dedicata anche alle coppie omosessuali. Sul fronte dei diritti civili, la città registra anche le prime richieste di testamento biologico dopo l’entrata in vigore ad inizio 2018 della normativa sulla cosiddetta “dichiarazione anticipata di trattamento”. Quella con cui si rende nota la propria volontà circa a quali terapie si vuole rinunciare in previsione di una eventuale futura incapacità di esprimersi. 16 le dichiarazione ricevute nei primi mesi dell’anno.


RICCIONE: Dal 10 giugno ferma il Freccia Rossa, allo studio il Natale | VIDEO Attualità

RICCIONE: Dal 10 giugno ferma il Freccia Rossa, allo studio il Natale | VIDEO

È la prima volta che l’alta velocità ferma a Riccione. Sei nuovi treni collegheranno dal 10 giugno e per tutta la stagione estiva Riccione con le principali città italiane. Di questi, due sono Frecciarossa e viaggeranno nel weekend. Un piano frutto della partnership tra Trenitalia e Comune di Riccione. E si guarda già al Natale.


ROMAGNA: Sentenza Ue su piadina, Confartigianato “Passo fondamentale” | VIDEO Attualità

ROMAGNA: Sentenza Ue su piadina, Confartigianato “Passo fondamentale” | VIDEO

Una buona notizia per tutti i produttori romagnoli di piadina. Secondo il tribunale dell'Unione Europea, la piadina romagnola è solo quella prodotta in Romagna. I giudici europei si sono espressi dopo il ricorso di un'azienda del modenese, produttrice di piadina, che ora, insieme a tutte quelle presenti al di fuori della Romagna, non potrà più dire di produrre piadina romagnola o alla riminese.