Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio

REDAZIONE


RIMINI: Beneficenza bikers, donati 3510 euro ad Arop Attualità

RIMINI: Beneficenza bikers, donati 3510 euro ad Arop

Una raccolta fondi che ha permesso di acquistare e regalare doni e un assegno da 3510,60 euro all'Arop, l'Associazione Riminese Oncoematologica Pediatrica. L'iniziativa ha visto protagonisti un centinaio di motociclisti che, indossando gli abiti di babbo Natale, si sono ritrovati al Presepe di Sabbia di Rimini  per visitare l'allestimento, quest'anno dedicato a Fellini, prima di partire in sella alle moto in direzione Arop. Hanno consegnato diversi pacchi ai piccoli, in un clima di allegria e festa, e il risultato di una raccolta di fondi che ha visto in prima linea il Motoclub Rubicone Bikers 


RIMINI: Maltrattavano anziane, Tribunale di Rimini condanna tre Oss Cronaca

RIMINI: Maltrattavano anziane, Tribunale di Rimini condanna tre Oss

Tre condanne per maltrattamento di incapace e risarcimenti provvisionali alle parti civili per oltre 42mila euro. E' l'esito della sentenza di primo grado del giudice Vinicio Cantarini, emessa questo pomeriggio in Tribunale a Rimini, a carico di tre operatrici Oss della casa di cura privata 'Villa Franca' (di Rimini), diventata un lager per cinque anziane affette da demenza senile. Sculacciate come bambini, insultate e derise, lasciate per ore in pessime condizioni igieniche e chiuse in ripostigli. Le donne venivano anche legate ai polsi e sedate di notte affinché non dessero fastidio. Torture terminate con l'intervento, il 6 dicembre del 2018, dei carabinieri del nucleo operativo di Rimini, coordinati dal pm Davide Ercolani, che con l'aiuto dei colleghi del reparto antisofisticazione e sanità di Bologna avevano chiuso la struttura e arrestato 4 persone. Tra i principali indagati all'epoca c'era Benito Rosa, 78 anni, invalido civile, gestore di fatto della struttura, morto pochi mesi dopo l'avvio dell'indagine. Le tre operatrici socio sanitarie condannate oggi sono Jessenia Lissette Quispe Soto, 38 anni, peruviana (2 anni e 8 mesi), Maia Kavaviashvili, 51enne di origine georgiana (2 anni e 4 mesi) e Maria Carlotta Re, anche lei 51enne, di Rimini (2 anni). Una quinta persona, un'operatrice socio sanitaria di 31 anni, rumena, è stata invece assolta con formula piena. Ventimila euro di provvisionale, dei 42mila totali, è stata stabilita dal giudice per una delle donne, la più vessata delle cinque, affetta da demenza senile, imbottita di tranquillanti, picchiata e per punizione costretta a rimanere d'estate per ore al sole. Novecento euro, oltre a 1.800 di spese, sono stati invece accordati all'associazione pensionati della Cgil, costituitasi parte civile nel processo


RIMINI: Denunciato ricettatore trovato con la refurtiva | FOTO Cronaca

RIMINI: Denunciato ricettatore trovato con la refurtiva | FOTO

I Carabinieri hanno denunciato un ricettatore 54enne di Novafeltria pizzicato con la refurtiva. L’uomo è stato sorpreso all’interno di un’officina mentre rovistava il banco dell’ufficio. Il sospettato è stato bloccato e perquisito però con esito negativo. All’interno dell’autovettura sono stati trovati tosaerba, motoseghe, pinze, forbici da potatura ecc. di cui l’uomo non ha saputo fornire elementi validi circa la provenienza. A quel punto la perquisizione è stata estesa alla sua abitazione, all’interno della quale sono stati trovati parecchi altri attrezzi della stessa specie di quelli rinvenuti nella sua auto. Tutta l’attrezzatura trovata è stata posta sotto sequestro e per l’uomo, un 54 enne residente a Novafeltria, stante i gravi indizi di colpevolezza raccolti è scattata la denuncia per tentato furto e ricettazione.


CALCIO: Premio ‘Azeglio Vicini’, dopo Tardelli e Capello tocca a Paolo Maldini Sport

CALCIO: Premio ‘Azeglio Vicini’, dopo Tardelli e Capello tocca a Paolo Maldini

Un altro grande del calcio sbarca a Cesenatico per ricevere il premio ‘Azeglio Vicini’, promosso dal Panathlon Club Cesena. E’ stato il presidente del sodalizio Dionigio Dionigi domenica ad annunciare, durante la consueta conviviale prenatalizia del club, il nome del prossimo premiato, Paolo Maldini. L’ex giocatore del Milan, oggi direttore tecnico rossonero, ha accettato con piacere il riconoscimento, che gli verrà conferito tra marzo e aprile durante un evento al grand hotel Da Vinci. Si tratta della terza edizione del premio dedicato all’indimenticato ex ct della Nazionale Azeglio Vicini, negli anni scorsi è stato assegnato a Marco Tardelli e a Fabio Capello. 


FAENZA: Inaugurata la palestra all’interno del complesso degli ex Salesiani | VIDEO Attualità

FAENZA: Inaugurata la palestra all’interno del complesso degli ex Salesiani | VIDEO

Una nuova palestra all’interno del complesso degli ex Salesiani di Faenza. Dopo palazzo Naldi, del primo e secondo piano utilizzato dall'amministrazione comunale, del recuperato campo sportivo, delle aule ad uso dell’università, della scuola di musica e dei locali commerciali adesso si riporta alla fruizione anche quelli che saranno adibiti al fitness.


FIRENZE: Terremoto Mugello, ripresa circolazione dei treni Attualità

FIRENZE: Terremoto Mugello, ripresa circolazione dei treni

È ripresa alle 8.25 la circolazione dei treni sulla linea ad Alta velocità nei pressi del nodo di Firenze, sospesa subito dopo la scossa di terremoto di magnitudo 4.5 che ha interessato l'area del Mugello per consentire ai tecnici di effettuare le necessarie verifiche. Il traffico ferroviario, sottolinea Rfi, è ripreso anche sulla linea convenzionale tra Firenze e Roma e, gradualmente, anche sulle linee Pistoia-Porretta Terme, Firenze-Empoli, Bologna-Prato convenzionale e Prato-Pistoia. Resta invece ancora sospesa la Firenze-Borgo San Lorenzo, via Pontassieve, "dove - dice la società - sono in fase avanzata le verifiche dello stato dell'infrastruttura da parte dei tecnici di Rfi". Molti dei treni ripartiti scontano i ritardi accumulati in seguito alla sospensione decisa per consentire ai tecnici di effettuare le verifiche sulla linea.


CALCIO: Gli highlights di Cesena-Fano 0-4 | VIDEO Sport

CALCIO: Gli highlights di Cesena-Fano 0-4 | VIDEO

Pesante stop per il Cesena che paga a carissimo prezzo un inizio shock nella sfida casalinga contro il Fano: sono proprio i marchigiani a spalancarsi le porte della vittoria trovando un rigore già al 2’ per un fallo commesso da Brunetti su Barbuti appena dentro all’area di rigore. Il difensore bianconero viene subito espulso dall’arbitro Fiero di Pistoia e il Fano trasforma dal dischetto proprio con Barbuti. Sette minuti più tardi è già 0-2 con la punizione sulla trequarti di Baldini che trova prima la sponda di Gatti e poi la gran girata di Di Sabatino per battere Marson. Il Cesena non ci sta e con un diagonale di Valeri prova ad accorciare ma Boccioletti salva sulla linea di porta, sul ribaltamento del fronte è decisivo Marson per respingere la violenta battuta di Carpani. Al 21’ c’è poi una rete annullata ai padroni di casa con Russini pescato in fuorigioco prima della deviazione vincente mentre al 36’ è Valeri a cercare l’assist per Borello che non ci arriva per un soffio. Il primo tempo si chiude con la botta dalla distanza di Butic che costringe Viscovo a rifugiarsi in corner, poi, alla ripresa delle operazioni il Fano chiude definitivamente i conti: Il lancio da centrocampo permette a Barbuti di scavalcare Marson in uscita per siglare il punto dello 0-3. Il Cesena si rende pericoloso solo al 76’ con la doppia chance sprecata nel giro di un minuto da Sarao e Brignani ma il Fano è implacabile e a cinque dalla fine trova anche il poker sull’asse Said-Kanis che certifica il clamoroso capitombolo dei bianconeri.