Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio

REDAZIONE BOLOGNA


BASKET: Ufficiale, la Fortitudo Bologna piazza il colpo Matteo Fantinelli | VIDEO Sport

BASKET: Ufficiale, la Fortitudo Bologna piazza il colpo Matteo Fantinelli | VIDEO

Il dado è tratto, la Fortitudo ha centrato l'obiettivo numero uno in lista. Sarà Matteo Fantinelli a riempire la casella del playmaker titolare della squadra guidata da Antimo Martino che nella prossima stagione ritenterà l'assalto alla promozione in serie A, per consentire al sodalizio di biancoblù di rientrare nell'olimpo della nostra pallacanestro. Nato a Faenza il 24 novembre 1993, Fantinelli tornerà ad abbracciare il Club che lo aveva prelevato da Faenza come prima squadra giovanile di vertice di una carriera proseguita nel vivaio della Virtus, per via delle vicissitudini che avevano portato all'esclusione della prima squadra dell'Aquila dal campionato di serie A2 nell'estate 2010. Fantinelli ha vissuto la sua prima esperienza da professionista nella stagione 2012/13 con la maglia di Mirandola, per poi approdare a Recanati l'anno successivo. Dal 2014 e per quattro stagioni consecutive, ha indossato la maglia di Treviso, divenendone anche il capitano nelle ultime due annate. Eletto miglior giocatore italiano del campionato di serie A2 nel 2016, Fantinelli ha chiuso l'ultima stagione agonistica con 8,2 punti segnati a partita e ben 7 assist di media, primo in assoluto in questa specifica voce statistica. Un innesto davvero di grande sostanza ed importanza per la Fortitudo. Fantinelli ieri pomeriggio era a Bologna per sistemare gli ultimi dettagli contrattuali assieme al suo procuratore e nella mattinata odierna ha espletato le ultime pratiche necessarie per definire compiutamente l'accordo che lo legherà alla Fortitudo per le prossime due stagioni. L'innesto di Fantinelli genererà ora, a catena, i prossimi movimenti di una Fortitudo che opererà almeno altri tre innesti, due dei quali saranno fondamentali e riguarderanno i giocatori extracomunitari (una combo guard con tanti punti nelle mani ed un centro di atletismo, sostanza sotto le plance e mani educate). E con la certezza di avere Fantinelli in cabina di regia, le ricerche del duo Martino-Carraretto potrebbero essere un po' più agevoli. La Fortitudo non ha fretta, ma il colpo Fantinelli non poteva essere procrastinato.





BASKET: La Fortitudo Bologna sul play, coach Martino è deciso | VIDEO Sport

BASKET: La Fortitudo Bologna sul play, coach Martino è deciso | VIDEO

Tutto o quasi sul playmaker. La cui scelta genererà, poi, un meccanismo un catena per la scelta degli altri nuovi giocatori che comporranno il roster che affronterà il prossimo campionato, nel quale la Fortitudo si proporrà di recitare il ruolo di protagonista, con il dichiarato obiettivo di rientrare nell'olimpo della nostra pallacanestro e centrare una delle tre promozioni che (finalmente) ridisegneranno la formula del secondo torneo nazionale. Non sarà più tra le contendenti Trieste (che ha chiuso sabato la pratica Casale Monferrato con un secco 3-0), i biancoblù bolognesi dovranno ugualmente guardarsi da una concorrenza agguerritissima, con Treviso, Udine, Siena e Tortona che già stanno allestendo roster di primissimo livello. Il neo coach, Antimo Martino, non vuole perdere tempo. E se è vero che (quest'anno) la Fortitudo si è data l'input di non affrettare i tempi per la costruzione di un gruppo che sarà cambiato probabilmente per sei decimi rispetto a quello che ha affrontato l'ultima stagione, lo è altrettanto che Martino si sia subito voluto intrattenere nei primi colloqui individuali con i giocatori che continueranno a vestire la maglia biancoblù. La grande scommessa di quest'estate saranno gli americani e qui non ci si potrà permettere di sbagliare: un play-guardia con punti garantiti e un centro di energia e atletismo. Non potendo sbagliare le scelte cruciali sui giocatori che (assieme al resto del gruppo) si ritroveranno al PalaDozza venerdì 17 agosto per il raduno, la Fortitudo si prenderà, saggiamente, tutto il tempo necessario per compierle ed allestire la squadra più competitiva possibile. Il domino veneto in cabina di regia potrebbe portare Fantinelli da Treviso se la stessa De Longhi riuscirà a portare a casa propria Amato da Verona. Altrimenti, via alla normale rumba degli ex giocatori di Martino: da Giachetti a Sabatini, le ipotesi non mancano e sono tutte sul tavolo di coach Martino e del GM Carraretto.


BASKET: Su Fantinelli c'è sempre la Fortitudo Bologna di coach Martino | VIDEO Sport

BASKET: Su Fantinelli c'è sempre la Fortitudo Bologna di coach Martino | VIDEO

Giorni intensi, quelli trascorsi dalla presentazione di coach Martino fino a ieri per una Fortitudo che non vuole rischiare di farsi trovare impreparata all'appuntamento con le migliori occasioni che offre il mercato ma che non vuole nemmeno, allo stesso tempo, farsi tradire dalla fretta, visto che mancano ancora due mesi alla ripartenza della stagione. Si partirà dal playmaker la cui scelta genererà, a cascata, tutta un'altra serie di movimenti che possano consentire di allestire un gruppo complementare alle caratteristiche del nuovo regista titolare biancoblù. I radar sono ancora puntati su Matteo Fantinelli. La Fortitudo è sempre attiva sul giocatore che ha archiviato lo scorso campionato di A2 con 8 punti, 5 rimbalzi e 7 assist di media (in stagione regolare) nell'ultima delle quattro stagioni disputate con la maglia di Treviso. Giocatore che abbina talento ad un'importante fisicità e capacità di mettere in ritmo i compagni ma non propriamente un cecchino. Se sarà lui il nuovo playmaker dell'Aquila, ecco che la guardia americana dovrà essere necessariamente tiratrice con buone percentuali anche dalla lunga distanza. Fantinelli ha diversi estimatori non solo in A2 e la Fortitudo potrebbe rivelarsi un'importante soluzione e un decisivo snodo (a 25 anni) della sua carriera. Ieri, intanto, la società biancoblù ha lanciato una nuova iniziativa per coinvolgere i propri tifosi. Da oggi fino al 31 luglio i sostenitori della Fortitudo avranno infatti la possibilità di disegnare e comporre la terza maglia dell'Aquila per la stagione 2018/19 scaricando il bozzetto dal sito web del club o recandosi presso il Fortitudo Point di via San Felice per ritirare un modello di maglia neutro. Sarà il capitano biancoblù Stefano Mancinelli ad annunciare il vincitore in un evento che si terrà venerdì 17 agosto presso Casa Fortitudo.