Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio

REDAZIONE BOLOGNA


CALCIO TAVOLO: Tradizione e innovazione al torneo 'Major of Italy' | VIDEO Sport

CALCIO TAVOLO: Tradizione e innovazione al torneo 'Major of Italy' | VIDEO

Ha circa 40 anni, è uomo e al calcetto ha preferito il calcio da tavolo: è questo l'identikit del giocatore di Subbuteo, che è nato come un gioco, ma è diventato un vero e proprio sport. Lo sa bene Riccardo Marinucci, presidente di Bologna Tigers club che da ormai 24 anni organizza il torneo internazionale Major of Italy, con squadre provenienti da dodici nazioni.


BASKET: La Fortitudo ci riprova nei play-off, questa sera Gara4 con Verona | VIDEO Sport

BASKET: La Fortitudo ci riprova nei play-off, questa sera Gara4 con Verona | VIDEO

Sommersa di triple in gara 3, la Fortitudo risalirà nuovamente questa sera all'AGSM Forum con l'intento di chiudere la serie e raggiungere le semifinali Playoff. La sconfitta rimediata sabato scorso (prima inassoluto nella post season e seconda della gestione Pozzecco) ha fatto infuriare il coach biancoblù non tanto per il risultato, quanto per le modalità con cui è arrivata. Troppe difficoltà nel contenere il penetra e scarica degli ottimi esterni scaligeri, capaci sia di mettersi in proprio, sia di agevolare i principali frombolieri della Tezenis per scoccare tanti, troppi tiri da tre punti ben piazzati. Verona che è stata anche capace di chiudere bene l'area colorata (attraverso le zone miste schierate da coach Dalmonte) per impedire alla Fortitudo di mettere in ritmo i suoi, di tiratori. Cinque precedenti stagionali, quattro vittorie bolognesi e una (l'ultima di Verona). Con un numero che risalta su tutti gli altri e sul quale la Consultinvest dovrà cercare di far leva anche questa sera. In tutte le vittorie ottenute, Bologna è sempre riuscita a tenere gli avversari al di sotto dei 70 punti realizzati mentre sabato scorso, la Tezenis ne ha segnati 78 ed è uscita (non a caso) vittoriosa. Tutte situazioni sulle quali Pozzecco ha lavorato in queste 48 ore per provare ad invertire la tendenza. Dal punto di vista statistico, difficilmente i padroni di casa potranno ripetere la prestazione balistica di gara 3 e continuare a tirare con il 45% da tre punti, mentre dal punto di vista tattico Pozzecco, smaltita l'arrabbiatura, chiederà ai suoi di mettere pressione sul portatore di palla avversario per togliere un po' di ritmo agli Amato, Palermo e Greene di turno. Temi tattici piuttosto chiari, pertanto, per una gara 4 che si giocherà alle ore 20,45 e che TRC trasmetterà in differita integrale martedì sera alle ore 20.00 sul canale 185 del digitale terrestre e alle ore 23,30 sul canale 15, quello classico di TRC.


PODISMO: Sport e solidarietà, la StraBologna incanta la città | VIDEO Sport

PODISMO: Sport e solidarietà, la StraBologna incanta la città | VIDEO

Maglietta azzurra che diventa un tutt'uno con il colore del cielo di Bologna: sono le inconfondibili 20 mila persone e forse più che hanno partecipato alla Strabologna, edizione 2018, e pacificamente invaso la città. Famiglie, coppie giovani e adulti con il cane al guinzaglio, esperti della corsa o mini maratona, scuole della città e associazioni. La manifestazione è uno degli eventi più attesi e amati dell'anno perché riunisce, sia nella organizzazione che nella partecipazione, diverse realtà della città.


BOLOGNA: Scooter impatta contro un'auto, 16enne in prognosi riservata Cronaca

BOLOGNA: Scooter impatta contro un'auto, 16enne in prognosi riservata

Incidente tra uno scooter e un'auto ieri sera, intorno alle 22.40, in via Marchetti, nella zona collinare di Bologna. Il conducente del ciclomotore, un ragazzo di 16 anni, le cui condizioni sono apparsi subito gravi, è ricoverato in prognosi riservata nel reparto di Rianimazione dell'Ospedale Maggiore. I sanitari del 118 hanno accompagnato in ospedale per accertamenti anche il secondo passeggero del motorino, anche lui di 16 anni, e il conducente della vettura, una Abarth 500, di 26. Sul posto, per i rilievi, la Polizia Municipale. Secondo una prima ricostruzione, per cause in corso di accertamento,lo scontro è avvenuto in via Marchetti tra l'auto, che dopo la svolta da via Murri procedeva verso la collina, e lo scooter, che proveniva da via Borghi Mamo ed era diretto verso via Siepelunga. (foto repertorio)


CALCIO: Donadoni in bilico, il Bologna pensa al nuovo allenatore | VIDEO Sport

CALCIO: Donadoni in bilico, il Bologna pensa al nuovo allenatore | VIDEO

Domani alle 18 il Bologna chiuderà la stagione ad Udine. Potrebbe risultare l'ultima gara di Roberto Donadoni sulla panchina dei rossoblu. Da mesi infatti i rapporti sono tesi con una parte della tifoseria e in società si valuterà se cambiare il tecnico o meno. Il punto nel servizio.


CALCIO: Faccia a faccia tra Bologna e tifosi, Donadoni sempre nel mirino Sport

CALCIO: Faccia a faccia tra Bologna e tifosi, Donadoni sempre nel mirino

Confronto a Casteldebole tra una ventina di tifosi del Bologna, Donadoni, staff tecnico, il club manager Marco Di Vaio e la squadra. Dopo la contestazione seguita alla sconfitta con il Chievo, i rappresentanti di alcuni gruppi della Curva Bulgarelli hanno chiesto e ottenuto un faccia a faccia con la squadra. Soprattutto, è stato un confronto con il tecnico, con il quale i rapporti si trascinano tesi ormai da mesi. L'incontro è andato in scena all'interno del centro tecnico rossoblù, sul campo, intorno a mezzogiorno, con i tifosi che hanno chiesto spiegazioni, più che sul calo della squadra nel corso della stagione, soprattutto sull'incomunicabilità che percepiscono tra ambiente, squadra, club e tecnico, di cui una fetta di tifoseria chiede dimissioni o esonero. Se il faccia a faccia abbia portato a un chiarimento e a un riavvicinamento lo dirà il prossimo futuro.


BOLOGNA: Strage stazione, scontro fuori dall'aula Ciavardini e familiari vittime | VIDEO Attualità

BOLOGNA: Strage stazione, scontro fuori dall'aula Ciavardini e familiari vittime | VIDEO

Incontro scontro fuori dall’aula della Corte d’Assise di Bologna mercoledì mattina in cui si svolge il processo a carico dell’ex Nar Gilberto Cavallini, tra Luigi Ciavardini, condannato in via definitiva come esecutore della strage della stazione di Bologna e la vicepresidente dell’associazione che riunisce i familiari delle vittime, Anna Pizzirani. L’ex Nar ha continuato a ribadire la propria innocenza, mentre Pizzirani gli ha ricordato la sentenza di condanna in via definitiva.