Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio

REDAZIONE BOLOGNA


SCI: Attese 2000 presenze al Criterium Nazionale Cuccioli | VIDEO Sport

SCI: Attese 2000 presenze al Criterium Nazionale Cuccioli | VIDEO

Dal 6 all’8 aprile il Corno alle Scale ospiterà il Criterium Nazionale Cuccioli, l’appuntamento giovanile dello sci italiano più atteso ed importante. Alla scoperta dei nuovi Alberto Tomba e Sofia Goggia, ma anche un volano per l’Appennino e i suoi impianti.



BOLOGNA: Condizioni gravi per la pensionata investita a Borgo Panigale | VIDEO Cronaca

BOLOGNA: Condizioni gravi per la pensionata investita a Borgo Panigale | VIDEO

Investita da un’auto a pochi passi dal Centro Borgo, in via Marco Emilio Lepido. Ancora un incidente in città, in periferia questa volta: ferita una anziana italiana di 75 anni. E’ accaduto poco dopo le 19.30. L’automobilista, appena dopo l’impatto, si è subito fermato a prestare soccorso. Al momento l’anziana è ricoverata in prognosi riservata nel reparto di Rianimazione dell’Ospedale Maggiore: per i medici sarebbe in pericolo di vita. Secondo una prima ricostruzione, fornita dalla Polizia Municipale che si è occupata dei rilievi, la pensionata è stata travolta dalla vettura all’altezza del civico 186. Sul posto un’ambulanza e un’automedica, i sanitari del 118 hanno trasportato l’anziana al Maggiore, le sue condizioni sono apparse da subito gravi. Su Facebook, dove è apparsa la notizia dell’incidente, gli iscritti alla pagina ‘Sei di Borgo Panigale se’ hanno denunciato, tra i diversi commenti, anche la scarsa illuminazione di quel tratto di via Marco Emilio Lepido che renderebbe, quel tratto di strada, piuttosto pericoloso.


BOLOGNA: Lungo corteo per la processione delle Palme | VIDEO Attualità

BOLOGNA: Lungo corteo per la processione delle Palme | VIDEO

Una corsa fatta insieme, un segno esterno di un cammino profondo e necessario ,quello della riscoperta della grazia di Gesu’ Risorto. LA Chiesa di Bologna ricorda cosi’ l’importanza e il valore della tradizionale processione delle  Palme, che si è svolta ieri sera, frutto della storia ultima della diocesi del capoluogo emiliano e che coincide con la giornata mondiale della Gioventu’ ; quest’anno il tema e’ la paura che spesso frena la corsa di tanti giovani: paura della giovinezza, paura del dono di sè, paura del progetto di Dio.     Di fronte alle paure di questo tempo-ricorda la Diocesi di Bologna-, è proprio l’andare incontro all’altro, la reciproca fiducia quella di cui c’è bisogno. I giovani non hanno bisogno di ricette di chi sa già tutto, ma di adulti che non li lascino a casa, mentre loro vanno a cercare risposte e nuove certezze.  . E le parole del papa sono un monito per tutti:«Impiegate questa forza e queste energie per migliorare il mondo, incominciando dalle realtà a voi più vicine,come la Chiesa. E tanti erano i giovani anche alla processione di ieri sera, partita alle 20.30 da piazza san Francesco per raggiungere la basilica di san Petronio   ,dove alle 21  e’ iniziata la Veglia presieduta dall’arcivescovo,mons. Matteo Maria Zuppi



BASKET: La Fortitudo Bologna vuole tornare in testa, ma prima c'è Forlì | VIDEO Sport

BASKET: La Fortitudo Bologna vuole tornare in testa, ma prima c'è Forlì | VIDEO

Dopo la sconfitta con Treviso e la concomitante vittoria di Trieste con Ferrara, la Fortitudo ha momentaneamente salutato il primo posto. Adesso, per conquistare il vantaggio del fattore campo in tutte le serie dei playoff, ai biancoblù servirà vincere due partite in più rispetto ai giuliani ma le partite da giocare, oramai, sono rimaste soltanto cinque. Calendario alla mano, la prospettiva appare difficile ma non impossibile anche se, allo stesso tempo, la Consultinvest dovrà stare attenta a ciò che accade alle spalle, con un trio di squadre staccate di quattro lunghezze che cercheranno di avvicinarsi ulteriormente ai biancoblù. E tra di esse, Montegranaro verrà a giocarsi lo scontro diretto al PalaDozza alla vigilia di Pasqua. La partita di domenica contro Treviso ha confermato la tendenza della Fortitudo, in certi momenti, a fermare un po' troppo la circolazione della palla e ad attaccare non sempre con decisione il canestro. Situazioni che coach Matteo Boniciolli cercherà di sistemare ed aggiustare, in queste settimane che portano alla post season, con l'inserimento di Teddy Okereafor. Domenica prossima, la Fortitudo sarà impegnata a Forlì in una gara molto sentita da entrambe le tifoserie e che rappresenta qualcosa di importante anche per i padroni di casa, che vorrebbero ottenere la matematica salvezza senza passare per le sventure altrui. Purtroppo, però, le disposizioni emesse dalla Questura di Forlì impediranno ai fans biancoblù residenti nella provincia di Bologna di assistere alla partita sugli spalti dell'Unieuro Arena. Una sconfitta per tutta la pallacanestro, come dichiarato dallo stesso GM biancoblù Marco Carraretto in queste ore. Tornando all'aspetto agonistico, ci sono ancora 5 partite per delineare quello che sarà l’assetto della Fortitudo che farà i playoff. Ben sapendo, oltretutto, che fin qui tanto di quello che è stato finirà in cavalleria, visto che i playoff rimetteranno tutto in discussione e potrebbero costringere alla disputa di ben venti parte in meno di due mesi. Praticamente, due terzi di stagione regolare. Certo, arrivarci con il miglior piazzamento possibile consentirebbe di schivare alcune delle insidie che sono state fatali ai biancoblù nelle ultime due stagioni. Allo stesso tempo, la stessa partita giocata domenica al PalaDozza ha confermato che il fattore campo certamente può essere un elemento di vantaggio determinante ma, alla fine, ciò che più conterà sarà arrivare al massimo della condizione nel momento in cui non si potranno più commettere errori. Ci riuscirono Brescia due anni fa e la Virtus la scorsa stagione. Nessuna delle due chiuse la stagione regolare al primo posto.


CALCIO: Emergenza portiere, Santurro verso il debutto nel Bologna | VIDEO Sport

CALCIO: Emergenza portiere, Santurro verso il debutto nel Bologna | VIDEO

Col campionato fermo per gli impegni della Nazionale del ct Di Biagio che affronterà in amichevole l’Argentina venerdì a Manchester e l’Inghilterra martedì a Londra, il Bologna prosegue gli allenamenti insieme ad alcuni elementi della formazione primavera. Seduta differenziata per Angelo Da Costa, Riccardo Orsolini e Andrea Poli. Emil Krafth rientrerà a Bologna dalla Svezia a causa di un fastidio alla schiena che sarà valutato dallo staff medico. Il campionato torna tra due settimane e si giocherà contro la Roma, la porta rossoblù sarà difesa dal debuttante Antonio Santurro.