Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio

REDAZIONE BOLOGNA


IMOLA: Hera presenta "Digi e Lode" | VIDEO Attualità

IMOLA: Hera presenta "Digi e Lode" | VIDEO

Il nuovo progetto del Gruppo Hera “Digi e Lode”, con la collaborazione delle famiglie e dei cittadini, mira a dotare gli istituti scolastici di nuovi strumenti digitali premiando con 100mila  euro le 40 scuole digitalmente più virtuose nei territori delle province di Bologna, Modena, Ferrara, Forlì-Cesena, Ravenna e Rimini Durante la conferenza stampa è stato presentato un esempio di un progetto di digitalizzazione già realizzato dall’Istituto Comprensivo 5 di Imola all’interno dell’iniziativa “Microcippiamoci STEM” promossa dal Dipartimento di Pari Opportunità in collaborazione col MIUR


EMILIA-ROMAGNA: Richiedenti asilo, siglato protocollo a Bologna | VIDEO Attualità

EMILIA-ROMAGNA: Richiedenti asilo, siglato protocollo a Bologna | VIDEO

In Prefettura a Bologna è stato siglato un nuovo Protocollo per sviluppare e gestire i processi di integrazione dei richiedenti asilo che, da giugno, sono calati di circa 1.000 persone. Un patto che di fatto annulla l’ipotesi di realizzazione di un secondo Hub regionale I richiedenti asilo in Emilia Romagna sono scesi da circa 14.000 a 13.000 un calo che consente alle istituzioni in collaborazione con le parti sociali di sviluppare e gestire i processi di integrazione. A questo guarda il nuovo protocollo firmato da Regione, terzo settore, sindacati, cooperative sociali e Anci, che fa seguito al patto sperimentale del 2015 e ha una validità biennale. Per questo accordo la Regione finanzierà 100.000 euro in due anni e consentirà la partecipazione di circa 4.000 addetti.




BASKET: La Virtus ospita Capo D'Orlando | VIDEO Sport

BASKET: La Virtus ospita Capo D'Orlando | VIDEO

La Virtus al PalaDozza ospita domenica Capo d'Orlando per la prima sfida casalinga del campionato. Coach Ramagli cerca spinta dall'entusiasmo ma predica anche pazienza. Un centinaio i biglietti ancora disponibili. La febbre di riabbracciare la Virtus al PalaDozza è altissima, anche la voglia di conquistare i primi due punti, al cospetto di una Capo d'Orlando dai due volti, straordinaria in Europa, dove si è qualificata in Champions League, battuta giovedì all'esordio in serie A da Pistoia. Ramagli chiede pazienza, non solo adrenalina


CALCIO: Esordio in maglia azzurra per il rossoblu Verdi | VIDEO Sport

CALCIO: Esordio in maglia azzurra per il rossoblu Verdi | VIDEO

La grande gioia nella serata forse più opaca della recente storia calcistica della nostra Nazionale. C’era attesa sotto le Due Torri, infatti, per l’esordio dal primo minuto di Simone Verdi in maglia azzurra contro la Macedonia, match valido per le qualificazioni ai Mondiali 2018. Vinto il ballottaggio nel ruolo di ala destra con l’interista Candreva, l’occasione di mettersi in mostra è stata davvero ghiotta per il fantasista rossoblù, che non è stato nel complesso troppo fortunato, avendo dovuto fare i conti (di certo non a causa sua) con una squadra priva di idee e fantasia e che si è dovuta accontentare di uno scialbo pareggio, mantenendo in stand by l'accesso agli spareggi playoff. Nel corso del primo tempo l’Italia ha faticato e non poco nel creare occasioni degne di nota, e insieme ai suoi compagni anche Verdi ha avuto pochissime possibilità di mettere in luce le sue doti. Spesso raddoppiato e in difficoltà nei duelli individuali, al suo attivo si possono contare un suggerimento per un bel cross di Chiellini e la giocata che ha dato via al gol dello stesso centrale juventino al minuto 40. Più ombre che luci, quindi, ma prestazione opaca per tutta la formazione di Giampiero Ventura. Un’altra musica nel secondo tempo, quando complice una Macedonia costretta ad aprire varchi alla ricerca della rete del pareggio e una fiducia ritrovata, è stato proprio l’esterno del Bologna ad aprire tre volte l’azione di gioco con spunti interessanti, all’interno di un match comunque piatto da ambo le parti. Importante anche il suo sacrificio in fase difensiva, che ha poi portato mister Ventura a doverlo sostituire con Bernardeschi a metà ripresa. A Casteldebole, nel frattempo, la quotidianità di lavoro del Bologna procede a ritmi piuttosto serrati, sebbene l'assenza degli otto giocatori impegnati con le rispettive Nazionali stia costringendo Donadoni a stilare programmi di lavoro differenziati per i vari reparti. E presso il centro tecnico Niccolò Galli, la sfortuna si è accanita su Mimmo Maietta, che dopo uno scontro di gioco in allenamento ha rimediato una frattura costale. L'esperto difensore centrale rossoblù osserverà qualche giorno di riposo assoluto, dopodiché si valuterà l’intensità del dolore per stabilire il percorso di recupero. Le notizie più liete sono invece rappresentate da Destro e Mbaye, entrambi tornati a tempo pieno ad allenarsi con il resto del gruppo. Brucia le tappe anche Federico Di Francesco, il cui recupero dovrebbe esser completato entro l'inizio della prossima settimana. 


BOLOGNA: Fermata la banda delle rapine in banca | VIDEO Cronaca

BOLOGNA: Fermata la banda delle rapine in banca | VIDEO

Una banda specializzata nelle rapine in banca è stata sgominata dalla Polizia di Stato di Bologna. 6 gli uomini arrestati, uno di loro è stato in carcere per un duplice omicidio commesso in Puglia. In un mese hanno commesso due rapine in altrettanti istituti bancari di Bologna per un bottino complessivo di circa 170 mila euro e mentre si apprestavano a compierne una terza sono stati arrestati. A finire in manette, il due ottobre, sono 6 uomini, 4 catenesi e due bolognesi, specializzati nelle rapine in banca. Si tratta di Carmelo Galeandro, Giovanni Fiorenza, Gabriele Ganassi, Gabriele Lo Bianco, Luigi Grasso e Giuseppe Borchiero quest’ultimo soprannominato Harry Potter e considerato il capo dell’organizzazione.