Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio

REDAZIONE BOLOGNA


EMILIA-ROMAGNA: Agricoltura, boom di richieste per i bandi della Regione | VIDEO Attualità

EMILIA-ROMAGNA: Agricoltura, boom di richieste per i bandi della Regione | VIDEO

L'agricoltura emiliano romagnola conosce una nuova stagione: è boom di domande per usufruire dei finanziamenti previsti dal programma di sviluppo rurale 2014-2020. Il plafond prevede un investimento pari a 879,3 milioni di euro di cui oltre 280 milioni per accrescere la competitività che, comunque, non riesce a soddisfare tutte le richieste, 1668 quelle arrivate all'assessorato competente. Il settore maggiormente attivo è il settore lattiero caseario, seguito dai sementi ma, ha spiegato Simona Caselli, “non riusciremo a soddisfarle tutte”. Per sostenere la propensione all'investimento delle aziende la Regione ha deciso l'avvio di un nuovo strumento finanziario: il fondo multiregionale amministrato da Fei, fondo europeo per gli investimenti, con la compartecipazione di Bei, banca europea per gli investimenti e di Cassa depositi e prestiti  


BASKET: La Virtus Bologna stringe su Filippo Baldi Rossi | VIDEO Sport

BASKET: La Virtus Bologna stringe su Filippo Baldi Rossi | VIDEO

Tutto su Filippo Baldi Rossi. La Virtus sta per risolvere il problema del roster corto, puntando su un cavallo di ritorno, l’ala cresciuta nel settore giovanile e poi partita, prima verso la gavetta di Perugia e Torino, poi trovando consacrazione definitiva a Trento, dove quest’anno però è caduto all’indietro nelle gerarchie e gioca solo 16’ di media. E allora la chiave per liberarlo c’è, 200 mila euro al massimo le cifre tra buy out e ingaggio di un anno e mezzo per liberarlo dai trentini e riportarlo in bianconero, dove è stato spesso rimpianto negli anni scorsi. La passata stagione è stata invece la migliore sul piano statistico, quasi 11 punti e 5 rimbalzi di media, poi però interrotta da un infortunio che l’ha tolto dal finale eccellente della sua squadra, arrivata all’ultimo atto per lo scudetto. Fisicamente comunque non dovrebbero esserci grossi problemi, e per la Segafredo potrebbe trattarsi di un’opzione molto felice. Con i suoi 26 anni infatti, il vignolese, che ha anche partecipato all’europeo con la Nazionale, rappresenterebbe una soluzione buona pure per il futuro, aiuterebbe la squadra a restare in testa nel premio italiani, e soprattutto aggiungerebbe qualcosa di importante allo scacchiere di Ramagli, senza intaccare gli equilibri economici e tecnico-tattici. E lasciando aperta la porta a un nuovo arrivo stranieri nella seconda parte della stagione. Insomma, un’idea perfetta, almeno nelle intenzioni. Logica. Avuta dalla prorietà compatta, che rotto gli indugi firmando l’operazione e risolvendo lo stallo che s’era venuto a creare, un po’ sulla falsariga di quanto successo in estate con Gentile e Aradori.




BOLOGNA: Sabato riparte il Motor Show | VIDEO Attualità

BOLOGNA: Sabato riparte il Motor Show | VIDEO

Al via sabato il Motor Show nei padiglioni di BolognaFiere. Protagonisti dell’edizione 2017, la seconda con il nuovo format organizzativo, saranno le fuoriserie della Ferrari e le motociclette. In Comune a Bologna è stata presentata ufficialmente di una delle kermesse più attese dell’anno.


BOLOGNA: Passante di mezzo, ok da Ministero, dubbi dal PD | VIDEO Politica

BOLOGNA: Passante di mezzo, ok da Ministero, dubbi dal PD | VIDEO

La conferenza della Valutazione di impatto ambientale del ministero dell’Ambiente ha dato nei giorni scorsi il suo ok al progetto del Passante di mezzo. Ma il semaforo verde del dicastero guidato da Gianluca Galletti non ha sedato le critiche: dai comitati dei cittadini ai presidenti dei Quartieri Navile e San Donato, che attendono una risposta alle richieste arrivate dai loro territori, e persino dai consiglieri dem di Palazzo D'Accursio, che già in passato avevano preteso garanzie sull'opera. E' lo stesso capogruppo Claudio Mazzanti a rivolgersi all'amministrazione di Virginio Merola perchè vigili sugli impegni assunti da Autostrade: “Chiedo al Comune di stare molto attento, insieme a tutti noi. Dobbiamo continuare l'opera di verifica e fare sì che tutti gli impegni vengano mantenuti, senza esclusione alcuna”, le sue parole ieri in aula. Critico l'ex assessore Andrea Colombo sui riscontri fino ad ora pervenuti dal ministero dell'Ambiente. “Non si ha notizia di tutti i miglioramenti sostanziali al progetto richiesti dal Comune e dai quartieri per ridurre l'impatto dell'opera”, afferma. “E' indispensabile – continua Colombo – che vengano accolte le modifiche richieste nel campo della mobilità, dell'infrastruttura, dell'ambiente e della salute”. Andiamo avanti e facciamolo bene, è l'appello del sindaco  


IMOLA: La Casa vinicola Poletti precisa, "solo un errore nel registro" Attualità

IMOLA: La Casa vinicola Poletti precisa, "solo un errore nel registro"

In riferimento alla notizia riguardante la casa Vinicola Poletti di Imola, pubblicata in data 14/11/2017, siamo a rettificare che la presenza di 600 ettolitri di vino bianco in eccesso inizialmente contestata dal MIPAAF (il cui valore reale si aggirerebbe intorno ai 15mila euro e non a 1 milione di euro con l’applicazione quindi di una sanzione di 12mila euro e non 50mila) è stato accertato dalla Guardia di Finanza essere soltanto frutto di un errore nella compilazione del registro. E' infatti poi risultata corretta la corrispondenza tra i carichi contabili e il prodotto detenuto in azienda. Per quanto riguarda invece il presunto declassamento di circa 4700 ettolitri da DOCG, DOC e IGT a vino comune la Casa Vinicola Poletti fa sapere che si è trattata invece di una normale riclassificazione che viene comunemente eseguita dalle aziende vinicole in relazione alle esigenze di mercato alla luce delle normali operazioni di taglio. Tanto si doveva per una corretta informazione, scusandoci per quanto impropriamente pubblicato in precedenza.