Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio

REDAZIONE BOLOGNA



EMILIA-ROMAGNA: A metà dicembre il patto per il trasporto pubblico | VIDEO Politica

EMILIA-ROMAGNA: A metà dicembre il patto per il trasporto pubblico | VIDEO

Risparmio per i passeggeri, innovazione tecnologica e nuovi servizi. Questi gli obiettivi del Patto per il trasporto pubblico regionale, che sarà siglato a metà dicembre con il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Graziano Del Rio, assieme a Regione, comuni, sindacati e aziende dei trasporti. Un patto rivolto ai pendolari. Si prevede l'allestimento di nuovi servizi, soprattutto sulle tratte Romagna-Bologna, e innovazione tecnologica a partire da una nuova bigliettazione elettronica. La base di partenza, dice l'assessore, è la salubrità delle aziende di trasporto, per le quali la Regione spinge in direzione della holding.    


BASKET: La Virtus Bologna in pressing su Doellman | VIDEO Sport

BASKET: La Virtus Bologna in pressing su Doellman | VIDEO

Per ora resta solo Justin Doellman. E' questo l'unico nome sul taccuino, almeno per il momento, della dirigenza bianconera, sempre alla caccia di un lungo per completare il roster. Il 32 enne americano di passaporto kosovaro, in uscita dall'Efes, rimane ancora distante però, in modo direttamente proporzionale alla differenza tra domanda e offerta, che però nelle ultime ore sembra assottigliarsi. La Virtus dunque ci lavora, un po' per convinzione e un po' per urgenza, perché il resto del mercato non offre tanto e bisogna far presto, sfruttando la pausa del campionato per dare a Ramagli la possibilità di lavorare con il gruppo al completo, già in vista della gara contro Cremona, il 3 dicembre al PalaDozza. Anche se nelle ultime ore circola l'ipotesi di un ulteriore innesto in regia, magari con qualche sacrificio eccellente – Umeh è l'indiziato principale - sembra questa l'unica operazione a cui sta realmente pensando la dirigenza virtussina, che non vuole giocarsi tutte le cartucce subito e alterare gli equilibri di una squadra apparsa comunque molto competitiva anche ad alto livello. Almeno questa la è road map nell'immediato. Poi si è facile che sin apra anche il nuovo capitolo sugli esterni. Intanto il gruppo, di nuovo in palestra dopo due giorni di riposo, sta lavorando a ranghi ridottissimi, senza Ale Gentile e Aradori, impegnati con la Nazionale di Meo Sacchetti, e Ndoja che andrà in campo con l'Albania. Sabato a Santarcangelo scrimmage contro Pesaro, per mantenere alto il tono del lavoro, e poi si aprirà la settimana che dovrà portare al riscatto dopo quattro sconfitte consecutive. Con un volto nuovo, obiettivo vero più che speranza, per poter segnare un nuovo inizio.  


CALCIO: Subito in campo il Bologna, sabato arriva la Sampdoria | VIDEO Sport

CALCIO: Subito in campo il Bologna, sabato arriva la Sampdoria | VIDEO

Poco tempo per festeggiare il ritorno alla vittoria e riflettere sul motivo per cui i rossoblù sono finiti due volte sotto con l’Hellas, che si torna subito in campo e la sfida che il Bologna dovrà affrontare sabato è di quelle che farà appassionare. I rossoblù infatti ospitano al Dall’Ara alle ore 15 una lanciatissima Sampdoria che arriva sotto le due Torri forte del sesto posto in classifica, davanti a grandi club come Milan e Fiorentina. Il Bologna, dopo un mese di astinenza, ha ritrovato il successo al Bentegodi, contro il Verona, penultimo in classifica e affamato di risultati. La partita ha tenuto col fiato sospeso fino alle battute finali, coi rossoblù sotto di un gol per due volte, capaci di ribaltare il risultato in due minuti, con Okwonkwo, subentrato a Destro, autore della prima rete, poi con Donsah che ha sigillato il 3-2 definitivo. Tre punti portati a casa dal Bologna che valgono più di quei tre effettivi punti in classifica. Prima di tutto perché i rossoblù hanno ritrovato la vittoria dopo un mese smuovendo la posizione verso la parte sinistra della classifica in una zona che non è nemmeno così lontana dall’Europa, poi perché il bomber Destro ha ritrovato il gol dopo mesi di astinenza e si spera che questa volta possa dare continuità al suo rendimento, infine perché vincere in quel di Verona non è stata un’impresa semplice e, nonostante la prestazione e il gioco su cui si dovrà riflettere, permette ai rossoblù di affrontare il momento con uno spirito di rilancio e non di sprofondo nella crisi. Sabato arriva la Sampdoria, si diceva, un match che sta già creando entusiasmo tra i tifosi. Esaurita da ieri la curva Bulgarelli e la prevendita prosegue.